Microsoft /

Il “Cloud Intelligente e Inclusivo” di Microsoft

Il “Cloud Intelligente e Inclusivo” di Microsoft

08 Ottobre 2016 Gian Carlo Lanzetti
SoloTablet
Gian Carlo Lanzetti
share
In un anno la società ha investito in Europa tre miliardi di dollari per supportare il cloud, che per affermarsi sempre più deve essere Intelligente e Inclusivo come spiegato nel seguito. Sostegni alla Community pro Microsoft. Inoltre in questo momento si stanno incoraggiando progetti di Trasformazione Digitale. Un caso significativo è YOUGENIO, la nuova piattaforma per l’acquisto online di servizi professionali per la casa e la famiglia.

Nell’ultimo anno Microsoft ha più che raddoppiato la propria capacità cloud in Europa investendo ad oggi oltre 3 miliardi di dollari. Un impegno che vedrà un nuovo datacenter in Francia disponibile a partire dal 2017 sommarsi alle strutture attivate nell’ultimo mese in UK e Germania e alle espansioni degli hub in Olanda, Irlanda e altri Paesi. Un investimento ad ampio raggio che potenzia l’infrastruttura globale di 100 datacenter in 40 Paesi, garantendo un’affidabilità dei servizi Cloud superiore a qualsiasi altro provider in Europa e nel resto del mondo.

Dalla platea di Future Decoded - la due giorni organizzata da Microsoft per riflettere insieme sul futuro del digitale attraverso più di 50 sessioni di formazione e un ricco palinsesto digitale - Carlo Purassanta, AD di Microsoft Italia, ha commentato questi investimenti: “Il Cloud Computing è uno strumento strategico al servizio della collettività, perché consente di affrontare con successo le sfide delle persone, delle organizzazioni e del Paese. Ecco perché Microsoft investe per garantire un cloud globale, ibrido e affidabile. Globale, grazie un network che comprende 30 regioni di datacenter già disponibili e 36 annunciate. Ibrido, per accompagnare ogni realtà in un percorso di adozione flessibile in base alle proprie esigenze. Affidabile, perché in linea con i più elevati standard di sicurezza & privacy. Un impegno a 360° con cui Microsoft intende abilitare attraverso il Cloud Computing progetti d’innovazione sostenibile e che produce risultati concreti sia per le singole organizzazioni, siano esse grandi o piccole, sia per degli approcci sistemici e di piattaforma. Questo l’obiettivo che ci siamo posti anche con Future Decoded, un momento di confronto con sviluppatori, professionisti IT, e decisori funzionali, per ragionare insieme sulle frontiere del digitale e stimolare un dialogo capace di far decollare scenari d’innovazione che diventino poi i pilastri della competitività del Paese”. 

Molta tecnologia nel cloud

L’ambizione di Microsoft, dichiarata a gran voce sul palco di Future Decoded, è quella di promuovere un “Cloud Intelligente e Inclusivo”.

INTELLIGENZA - Strategiche le opportunità offerte grazie al Cloud agli sviluppatori, ai professionisti IT e in generale alle aziende: l’85% delle aziende Fortune 500 utilizza infatti il Cloud di Microsoft e oltre il 40% del fatturato di Azure è legato a startup e ISV. Interessanti in particolare le opportunità legate ai big data, al machine learning e all’Internet of Things in uno scenario dominato dall’esplosione dei dati, in cui grazie al Cloud Computing e alla capacità di cavalcare questi trend tecnologici è possibile dominare la complessità, traducendo tali dati in informazioni di rilievo per la società e per il business. A Future Decoded Microsoft ha ribadito il proprio impegno a offrire servizi cognitivi, che consentano di integrare nelle applicazioni la capacità di vedere, sentire, parlare, comprendere e interpretare le esigenze utilizzando modalità di linguaggio naturale. In questa direzione si colloca anche l’impegno a offrire un framework di bot, utilizzabili dagli sviluppatori per consentire agli utenti di comunicare con il linguaggio naturale su molteplici piattaforme, e soluzioni come Cortana Intelligence Suite, che integra funzionalità evolute di analisi e machine learning per consentire a sviluppatori e startup di creare soluzioni intelligenti in grado di interagire in modo personalizzato. Un’opportunità concreta per le oltre 6.000 startup che costellano l’Italia.

CONSIGLIATO PER TE:

PC Microsoft & Apple pari sono

INCLUSIONE - Se il Cloud Computing è una leva che democratizza e abilita l’innovazione, l’accessibilità e l’inclusione ne sono le naturali conseguenze. Ecco perché a Future Decoded Microsoft ha dichiarato il proprio impegno a offrire una tecnologia accessibile a tutti e che consenta di progettare software e hardware in linea con qualsiasi esigenza e abilità. Inclusive Cloud e Inclusive Design sono due concetti chiave a cui Microsoft ha dedicato attenzione durante l’evento, a cui erano presenti un migliaio di sviluppatori,  perché in un mondo in cui la tecnologia può generare grandi opportunità è fondamentale porsi un problema di equità: i benefici della Trasformazione Digitale devono essere accessibili a tutti. Perciò il Cloud deve essere inclusivo ovvero disponibile a chiunque e ovunque, a prescindere da provenienza e localizzazione geografica, età, genere, abilità e reddito. L’accesso al Cloud deve essere universale e in questa direzione si colloca il costante investimento di Microsoft in datacenter in Europa e nel resto del mondo e l’impegno a collaborare con istituzioni e decisori politici per definire un quadro di cooperazione funzionale a un Cloud per il benessere collettivo.

Community e YOUGENIO

Future Decoded è stata l’occasione per confermare l’impegno di Microsoft per il mondo degli sviluppatori e dei professionisti IT, celebrando anche i primi dieci anni dei Community Days, l’annuale evento di formazione organizzato dalle community e dagli user group italiani focalizzati sulle tecnologie Microsoft. Le community presenti all’evento sono attive da un ventennio aggregando spontaneamente persone attorno alle tecnologie, un ruolo particolarmente significativo in un passato in cui Internet non era così pervasivo ed in cui organizzare eventi per mettere in circolo il sapere era l’unico modo per condividere le informazioni. Negli anni le community sono cresciute da poche centinaia di iscritti a oltre 100.000 e accanto alle realtà nazionali, sono nate esperienze locali che hanno coinvolto le persone sul territorio promuovendo il knowledge-sharing.

Microsoft ha nel tempo supportato queste realtà e i Community Days sono nati come espressione spontanea di questi gruppi e momento di aggregazione fondamentale che ha permesso agli appassionati di sviluppare le proprie competenze e talvolta di tradurre il proprio interesse per la tecnologia in una professione. Il successo di questo evento emerge proprio dall’analisi dei suoi protagonisti che nel corso dei 10 anni hanno conquistato posizioni di spicco e sono cresciuti scambiandosi esperienze e dando vita a progetti d’innovazione. E anche questo 10° compleanno ha offerto l’occasione per riflettere insieme su come cavalcare i nuovi trend tecnologici e dar vita a processi di trasformazione digitale, con una prospettiva in più: il confronto diretto con la business community.

In questo momento si stanno incoraggiando progetti di Trasformazione Digitale.  Un caso significativo è YOUGENIO, la nuova piattaforma per l’acquisto online di servizi professionali per la casa e la famiglia, che aiuta a risolvere le incombenze quotidiane con la certezza di potersi affidare a collaboratori professionali. Un progetto che semplifica la vita delle persone e punta sull’evoluzione della figura professionale degli addetti alle pulizie e collaboratori, assunti, assicurati, formati e dotati di dispositivi innovativi che li rendono protagonisti del processo di business.

L’innovazione di YOUGENIO, nasce sulla scorta di oltre 70 anni di know how di Manutencoop Facility Management S.p.A., il principale Gruppo italiano attivo nel settore della manutenzione degli immobili che, grazie alla sua capacità di innovarsi investendo costantemente in tecnologia, si è posto l’obiettivo di offrire anche al mondo consumer i propri servizi. Grazie alla flessibilità del Cloud Computing, facendo leva sulla piattaforma Microsoft Azure, l’azienda è stata in grado di avviare la nuova start up in soli 5 mesi. Il portale www.yougenio.com offre un’esperienza digitale in grado di ottimizzare i tempi di acquisto e monitorare costantemente i propri ordini, mettendo nelle mani del cliente l’intera programmazione del servizio. Per ottimizzare la gestione delle risorse, YOUGENIO ha scelto di adottare la soluzione Microsoft Dynamics CRM Online puntando ancora una volta sul Cloud Computig per garantire accesso alle applicazioni e al patrimonio informativo aziendale ovunque e in qualunque momento.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Missione Web

La nostra Web Agency è costituita da un team giovane e dinamico che subisce da sempre il...

Vai al profilo

Zirak Srl

Zirak mobile è una società da anni impegnata nello sviluppo di applicazioni per...

Vai al profilo

Sudformazione srl

Scuola di formazione tecnica specialistica. Ci occupiamo di formazione in materia di...

Vai al profilo

Soft! e Oscar

Siamo un Team, con sede in Abruzzo, che si occupa della pianificazione, progettazione e...

Vai al profilo