Microsoft /

Mobile e Cloud per la strategia Microsoft

Mobile e Cloud per la strategia Microsoft

28 Marzo 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Al uo debutto ufficiale nella veste di CEO di Microsoft, Salya Nadella ha comunicato chiaro e forte che la strategia di Microsoft punta tutta al Mobile e al Cloud computing, ponendoli entrambi sullo stesso livello: "Mobile-first and Cloud-first". Una strategia che affonda le sue radici nella capacità di Microsoft di comprendere u bisogni delle persone, dei loro datori di lavoro e degli sviluppatori. Parole di Nadella.

Per sottolineare con chiarezza le basi su cui poggerà la strategia di Microsoft, Nadella ha pubblicato il suo messaggio anche in rete (blog post) prima dell'evento. Una scelta precisa per condividere messaggi studiati a tavolino parola per parola e sottolineare che la strategia c'è, è chiara e destinata a riportare Microsoft alla ribalta del mercato. Il cambio di approccio rispetto alla insistenza con cui Ballmer ha cercato di tenere Microsoft legata alla centralità del sistema operativo Windows è evidente.

Nadella riconosce la centralità del Mobile e il cambiamento avvenuto sul mercato e nel mondo come effetto delle nuove tecnologie ma anche che Microsoft non è più al centro di questo mondo e che i concorrenti hanno proposizioni in grado di soddisfare i nuovi bisogni dei consumatori e dei clienti business.

Il nuovo CEO di Microsoft sembra avere appreso la lezione tornando a fare i conti con la realtà.

L'evento è servito a presentare la disponibilità del pacchetto Office su piattaforma iPad ma è scivolato subito sulla presentazione della Enterprise Mobility Suite,uns soluzione assimilabile a Facebook Connect ma pensata per le aziende e utile per la gestione di dispositivi, dati e accessi all'interno dell'organizzazione. La terza soluzione presentata è stata Microsoft Azure Active Directory Premium, una applicazone che serve alla creazione di portali online utili alle aziende per la distribuzione e download delle APP.

La piattaforma Office è stata posizionata come strumento per la produttività aziendale. Costerà 99 dollari all'anno e garantirà l'accesso a Office 365, il servizio che garantisce l'acccesso alle applicazioni Ofice da qualsiasi dispsoitivo. I consumatori potranno comuqnue usare Office per leggere e presentare documenti, una scelta pensata appositamente per dare a tutti la possibilità di verificare e conoscere le potenzialità della soluzione di Microsoft.

Nadella sembra aver posizionato Microsoft sul mercato dell'impresa ma anche su quello consumer puntando sulla grande visibilità di marchi come Office, Xbox, e Skype.

Assenti completamente dall'evento accenni a Windows Phone e Windows 8, come se tutta l'attenzione e l'interesse fosse focalizzato sul mercato potenzialmente ricco rappresentato dall'iPad nelle aziende. La scelta potrebbe trasformrsi in un regalo alla Apple ma Nadella sembra avere le idee chiare su cosa dovrà essere la Microsoft del futuro e non sembra temere la concorrenza. L'obiettivo sembra essere quello di puntare tutto sulla produttività e sul gioco. Due ambiti che stanno trainando le vendite di dispositivi mobili e l'uso dei servizi e delle risorse in cloud: "Mobile-first and Cloud-first".

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


gandgapp

Sviluppatore Android

Vai al profilo

AnguriaLab

Mobile Apps & WebApps for agencies and companies. Reusable and flexible components...

Vai al profilo

Raffaele Gentiluomo

Computer Grafica

Vai al profilo

Diginet srl

Società di consulenza operativa di marketing, advertising e project management sui...

Vai al profilo