Microsoft /

Nell'anno della capra per Microsoft il 2015 potrebbe essere da tigre

Nell'anno della capra per Microsoft il 2015 potrebbe essere da tigre

08 Gennaio 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Mentre Apple celebra i successi del suo iPhone 6 e si prepara a nuvi record di guadgno nel primo trimestre 2015, Microsoft sembra consolidare la sua posizione sul mercato ed essere pronta per una ripartenza alla grande. Grazie al Surface Pro, ai nuovi prodotti che arriveranno e a Windows 10.

In base all'oroscopo cinese, il 2015 sarà l'anno della capra (inizio a febbraio con la festa di primavera), un anno all'insegna dell'eleganza e del buogusto che sembra parfetto per una marca come Apple che ha fatto di entrambi il simbolo della propria qualità. Il 2015 potrebbe però ritrovare come protagonista Microsoft,  la società che da sempre viene vista come alternativa a Apple. Per l'azienda delle 'finestere' il 2015 potrebbe trasformarsi in un anno della tigre. Grazie alle novità in cantiere sul fronte Surface, alla crescente penetrazione del Surface 3 Pro nel mercato e alle novità WIndows 10.

I segnali di un possibile ritorno di fiamma da parte dei consumatori verso le soluzioni di Microsoft ci sono tutti. Il tablet ibrido dell'azienda sembra avere trovato un canale di fiducia con il mercato e sembra essere percepito come valida alternativa al MacBook Air di Apple. Inoltre nel 2015 Microsoft dovrebbe cominciare a vedere i primi risultati positivi legati al nuovo sistema operativo Windows 10. E poi ci saranno le altre novità di cui per il momento non è dato sapere perchè tenute in serbo per i prossimi annunci e eventi pubblici programmati nel corso del 2015.

Molti consumatori sembrano innamorati del MacBook Air di Apple. Lo sono per il design, per la sua destinazione di scopo e per le prestazioni. Molti altri ritengono che il Surface Pro 3 di Microsoft sia un prodotto ancora migliore e capace di soddisfare bisogni che il prodotto di Apple non è in grado di soddisfare. Il MacBook Air è sicuramente uno dei prodoti migliori mai prodotti da Apple, così lo è il tablet-PC ibrido di Microsoft.

CONSIGLIATO PER TE:

PC Microsoft & Apple pari sono

Entrambi i sistemi usano tecnologia Intel e garantiscono prestazioni simili, entrambi hanno dispaly di qualità, da 11 e 13 pollici per il MacBook Air e da 12 pollici per il Surface. La differenza è tutta nel design e la cosa non è così irrilevante come può apparire, soprattutto in una situazione di mercato nella quale il tablet sta manifestando un rallentamento nelle vendite e un calo di interesse nei consumatori.

Mentre il MacBook Air è un puro e semplice lattop tradizionale e obbliga, nel caso ce ne fosse il bisogno, ad acquistare un tablet, il Surface Pro 3 di Microsoft è una soluzione ibrida che unisce i vantaggi del laptop PC e i benefici del tablet. Benchè la libreria delle applicazioni del Surface sia limitata dall'essere legata all'ecosistema Windows, quella del MacBook Air è penalizzata dall'avere una piattaforma di sistema operativo diversa dall'iOS X. Le applicazioni dell'ecosistema di Apple sono numerosissime ma principalmente legate al sistema operativo usato su iPhone e iPad, non sui MacBook che montano una piattaforma OS X.

Il fallimento del primo modello di Surface sembrava avere riportato Microsft nell'ombra e pregiudicato un suo ruolo da protagnista sul mercato Mobile. Il suo fallimento è derivato dall'essere stato posizionato contro un prodotto di eccellenza e qualità come l'iPad e dal non essere riuscito a fornire nessuna qualità funzionale su ognuna delle due anime che lo componevano, quella PC e quella tablet.  Il nuovo modello ha corretto e superato i punti di debolezza iniziali offrendo una batteria migliore, un processore Haswell più performante, un design di gran lunga migliorato, uno store più ricco di applicazioni e soprattutto una ibridazione PC-tablet tale da poter essere contrapposto commercialmente all'iPad ma anche a soluzioni PC-laptop come il MacBook Air. Non è un caso che Microsoft abbia lanciato una campagna marketing e commerciale per passare al Surface Pro ricolta ai possessori o potenziali acquisrenti del McBook Air.

Il successo del Surface potrebbe dare a Microsoft la spinta giusta per trasformare il 2015 nell'anno della risalita sul mercato mobile. Soprattutto se nel corso dell'anno introdurrà quello che viene già chimato Surface Pro 4, un dispsoitivo ibrido da 14 pollici, pensato per competere con i futuri modelli di MacBook Air, anche loro con schermi più grandi.

Competere con Apple sul fronte MacBook Air non sarà sufficiente per recuperare le posizioni di leadership che Microsoft aveva in passato. Il mercato di riferimento infatti è quello degli ultra-sottili, già molto popolato anche da soluzioni Android. Un successo su questo fronte, quello dei dispsoitivi ibridi, potrebbe però essere il viatico perfetto per Microsoft per nuove strategie di prodotto più competitive e vincenti anche su altri fronti come tablet puri e smartphone (i nuovi Lumia targati Microsoft).

Microsoft trarrà vantaggio anche dall'arrivo e dal rilascio ufficiale di Windows 10 previsto per inizio anno 2015. La limitata base installata Mobile di Microsoft sembra penalizzare l'azienda nella sua competizione con Apple. Ma Microsoft non è legata soltanto ai dispsositivi e all'hardware. Apple dipende al contrario pesantemente dalle vendite di prodotti hardware. Complessivamente Microsoft potrebbe quindi recuperare terreno e disporre delle risorse necessarie per giocare un ruolo diverso anche nel mercato Mobile.

Se ci riuscirà avrà anticipato l'anno della tigre, previsto ora solo nel 2022!

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Soft! e Oscar

Siamo un Team, con sede in Abruzzo, che si occupa della pianificazione, progettazione e...

Vai al profilo

MSREI s.r.l

MS REI s.r.l. è un'azienda specializzata nel mondo degli investimenti. Nata come...

Vai al profilo

Studio 361° di Michela Di Stefano

Studio 361° è un Network di professionisti del settore, uniti dalla comune passione...

Vai al profilo

Stefano Galizia

Sviluppatore iPhone ed Android

Vai al profilo