Produttori /

Mobile World Congress 2017 in Barcellona

Mobile World Congress 2017 in Barcellona

27 Febbraio 2017 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Uno degli eventi tecnologici europei più popolari è iniziato oggi a Barcellona. Fino al due di marzo sarà la vetrina che molti produttori e aziende di tecnologia sfrutteranno per presentare le loro novità di prodotto. Facile però prevedere che a caratterizzare l'evento saranno le piattaforme e gli ecosistemi. In un mercato maturo e saturo di dispositivi le prime e i secondi sembrano assumere maggiore importanza e diventare il vero terreno di competizione del mercato tecnologico e non solo.

 

E' probabile che a caratterizzare la narrazione del Mobile World Congress di quest'anno sia più il progetto di SmartCity (a quando progetti simili anche in Italia?) di Barcellona che la miriade di prodotti che verranno presentati per avere l'onore dei flash e della cronaca. La tecnologia è diventata pervasiva ed è pronta per progetti che vanno oltre i semplici ambiti applicativi che fanno divertire, giocare e interagire milioni di persone attraverso i loro smartphone e dispositivi hardware.

Il progetto di Barcellona che vede coinvolte aziende come Accenture ma anche fornitori di servizi telefoni, mira a creare un vero e proprio sistema operativo per la città in modo da renderla completamente interconnessa, digitalizzata e gestibile attraverso interfacce intelligenti disegnate ad hoc. Il progetto ha già catturato l'attenzione dei media e si contenderà le prime pagine con altri progetti simili che presumibilmente verranno presentati da qui al due di marzo.

Nel frattempo le scene sono calcate da società che usano il congresso/convegno per presentare i loro nuovi dispositivi dotati di tecnologie più o meno innovative e attrattive ma soprattutto per ogni tipo di budget a disposizione. Tra queste aziende non c'è Samsung che punta a un evento ad hoc e già calendarizzato per il 29 di marzo a New York per presentare e lanciare il suo nuovo smartphone Galaxy S8 e far dimenticare il disastro del Note 7.

In assenza del concorrente più forte sul mercato Android, LG ha presentato il suo nuovo smartphone al top della gamma con il nome di LG G6. Uno smartphone da 5,7 pollici con risoluzione da 2,880 x 1,440, due fotocamre posteriori da 13 megapixel e una frontale da 5 megapixel, resistente alla polvere e all'acqua, con 4GB di RAM e fino a 64GB di storage interno più una microSD che può arrivare fino a 2 TB, una batteria da 3,300 m-Ah e un vido playback dotato di Dolby Vision e HDR. Disponibile sul nuovo smartphone anche l'assityente personale di Google.

Un altro protagonista assoluto del mercato, Lenovo, ha presentato Moto G5 e G5 Plus oltre a nuovi Moto Mods per il Moto Z. I due nuovi smartphone saranno disponibili a partire da marzi. Il G5 è dotato di un processore Snapdragon 430 con 16GB o 32GB di storage, espandibile fino 128GB, ha un display LCD da 1,080p da cinque pollici, è dotato di una fotocamera posteriore da 13MP f/2.0 con capacità di registrazione HD. Il G5 Plus è dotato di un processore Snapdragon 625 con 32GB o 64GB di storage, anch'essa espandibile, ha un display da 5,2 e full HD, una fotocamera posteriore da 12MP f/1.7 dotata di dual-focus e registrazione video in 4K.  Entrambi i dispositivi hanno da 2 a 4GB di RAM, supportano la dual-SIM e montano Android 7 Nougat.

Huawei ha annunciato il suo nuono device in due modelli, P10 e P10 Plus. Il primo ha un display da 5,1 pollici e il secondo da 5,5. Entrambi sono dotati di una fotocamera posteriore da 20MP e di un processore Kirin 960 octacore con lo storage che può arrivare fino a 128GB.

Nokia e HMD Global OY, l'azienda che produce i nuovi smartphone dell'azienda, hanno annunciati tre smartphone Android di fascia bassa, i Nokia 3, 5 r 6. Tre modelli che sono stati affiancati dalla reintroduzione dell'icona dei primi telefoni cellulari, il famoso Nokia 3310. Il nuovo Nokia 3310 ha uno schermo a colori ed è più sottile del modello originale, è dotato di una batteria con un mese di durata. Le sue funzionalità limitate e il costo di soli 51 dollari ne fanno un oggetto complementare che potrebbe diventare di culto presso ampie fasce di mercato. Almeno questo è ciò che spera Nokia.

Completa la lista delle presentazioni di prodotti in occasione dell'apertura del MWC di Barcellona BlackBerry Mercury, l'azienda che ha preso in carico la produzione dei prodotti BlacBerry. Il nuovo dispositivo presentato si chiama KEYone ed è uno smartphone dotato sia di interfaccia tattile sia fisica e da 4,5 pollici e un display con una risoluzione da 1,620 x 1,080 pixel. Il sistema operativo è Android 7.1.

 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


DidApp

App didattiche per la prevenzione dei disturbi dell'apprendimento

Vai al profilo

Appspa - Sviluppo App Personalizzate

Sviluppiamo l'app personalizzata per il tuo business! L'app che realizzeremo per te ti...

Vai al profilo

Zirak Srl

Zirak mobile è una società da anni impegnata nello sviluppo di applicazioni per...

Vai al profilo