XIAOMI /

Xiaomi a caccia di utenti Mac scontenti con nuovi Mi Notebook Air

Xiaomi a caccia di utenti Mac scontenti con nuovi Mi Notebook Air

28 Luglio 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Xiaomi sempre più attivo sul mercato internazionale presenta i suoi nuovi Mi Notebook Air, piattaforme che sembrano pensate per fare concorrenza diretta ad Apple e ai suoi MacBook Air. Una mossa che capita in un periodo di difficoltà per Apple, anche sulla linea Mac che non sembra più in grado di trovare il massimo della soddisfazione della clientela come un tempo. Con due modelli da 13,3 e 12,5 pollici Xiaomi curati nel design e pensati per la mobilità punta alla base installata Apple con una proposta Windows 10.

Per molti il punto di debolezza della nuova proposta Xiaomi è la scelta della piattaforma di Microsoft. Una posizione ideologica che non tiene conto del successo che il sistema operativo di Microsoft sta ottenendo, un segnale di  un ritorno in grande di Microsoft sia sul mercato consumer sia su quello business. Chi ha sempre preferito Windows al contrario potrà trovare nei notebook Xiaomi una nuova opportunità per soddisfare bisogni di qualità e mobilità.

I modelli sono due, uno con un display da 13,3 pollici e uno con un display da 12,5. Sembrano cloni di qualità dei MacBook Air ma presentano novità interessanti che indicano una evoluzione di questo tipo di notebook che va oltre Apple e si presenta in forme diverse sul mercato mantenendo standard elevati di qualità e di offerta.

Il design è molto curato e presenta display con cornici ridotte al minimo, una scocca contenuta nelle dimensioni. Lo schermo è FullHD e il processore un Intel Core della sesta generazione. Qualità ed elevate prestazioni sono i due tasselli di una strategia Xiaomi che potrebbe risultare vincente perché punta a fornire risposte a clienti Apple non pienamente soddisfatti dall’offerta MacBook Air di Apple. Ad esempio l’assenza di un display Retina.

I due modelli presentano caratteristiche simili con alcune varianti. Il Mi Notebook Air da 13,3 pollici ha un processore Intel Core i5, 8GB di RAM DDR4, uno storage da 256GB SSD PCIe, slot per un SSD aggiuntivo, una GPU Nvidia GeForce 940MX, 9,5 ore di autonomia con una ricarica rapida (50% in 30 minuti), una scocca interamente in metallo, peso da 1.28 Kg e dimensioni da 309,6 x 210,9 x 14,8 millimetri, supporto Mi Cloud Sync e Mi Band. Il modello Mi Notebook Air da 12,5 pollici ha un processore Intel Core m3, un display FHD, con vetro protettivo edge-to-edge, 4GB di RAM, uno storage da 128GB SATA SSD, uno slot per SSD aggiuntivo, una autonomia di batteria da 11,5 ore, un doppio altoparlante AKG, Dolby Digital Surround e una scocca interamente in metallo, peso complessivo da 1.04 chilogrammi.

Nonostante lo spessore limitato, sul fronte della connettività, Xiaomi ha puntato sulla integrazione HDMI con connettori dal formato standard, su due porte USB 3.0 e un ingresso per jack da cuffie e su un na connessione USB di tipo Type-C. La tastiera di entrambi i modelli è retroilluminata.

I nuovi Notebook faranno la loro prima apparizione sul mercato cinese dal mese di agosto al prezzo di quasi 700 euro per il modello più grande e di 550 euro per quello con lo schermo più piccolo. Nessuna informazione è al momento disposnibile sulla distribuzione dei nuovi Notebook sul mercato internazionale. Difficile pensare però che Huawei voglia mancare l’opportunità commerciale offerta dallo shopping di Natale e di fine anno. I prezzi potrebbero essere leggermente più alti ma rimanere competitivi. Chi volesse entrare in possesso dei nuovi notebook può ricorrere al mercato parallelo e alla distribuzione online. Si presentano competitivi con tutti i notebook simili sul mercato. Sono una evoluzione delle piattaforme 2-in-1 e una proposta capace di attrarre l’attenzione anche di utilizzatori di prodotti Apple.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


MSG applicationconsulting

Vai al profilo

Startbusiness

SB un’azienda che fa scouting nel mondo ICT (Information Communication Technology...

Vai al profilo

GetConnected Srl

GetConnected progetta e sviluppa applicazioni mobile chiavi in mano, partendo...

Vai al profilo

RAD Solutions S.R.L

Distributore GeneXus per Italia e Svizzera

Vai al profilo