Wearable /

Google e Levi’s insieme per una nuova giacca tecnologica

Google e Levi’s insieme per una nuova giacca tecnologica

01 Giugno 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Le tecnologie indossabili hanno ambiti di impiego infiniti. Tra di essi quello della moda è forse l’ambito meno noto ma quello che più di altri è in grado di fornire soprese e benefici reali. Ne è un esempio la giacca Denim oggetto di un progetto di ricerca e sviluppo che vede collaborare Google e Levi’s. La giacca è fatta con tessuti conduttivi che la trasformano in pannelli sensibili al tatto che possono essere usati per controllare i dispositivi elettronici in possesso.

Il rilascio della nuova giacca è previsto per la primavera 2017 e sarà il primo indumento a integrare tecnologie tattili, come quelle di Google note come Jacquard, in un tessuto.

E’ un giacca sportiva pensata per ciclisti cittadini che fa parte di una categoria di prodotti denominata Commuter pensata da Levi’s per essere resistente all’acqua e agli odori.

I ciclisti che indosseranno la giacca potranno usare le tecnologie integrate per rispondere a telefonate in arrivo, gestire i menu per l’ascolto musicale, per navigare e per gestire notifiche in arrivo. Il tutto semplicemente interagendo tattilmente attraverso pannelli disposti sulle maniche della giacca.

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

La giacca è creata con trame di tessuto conduttive integrate nel tessuto e organizzate in modo da formare dei pannelli tecnologici sulle maniche della giacca. Toccare questi pannelli permette di inviare segnali in modalità wireless allo smartphone o al tablet. I movimenti delle mani sui pannelli sono simili a quelli solitamente usati per interagire con un display da smartphone.

Sarà possibile programmare questi pannelli per definire comandi e controlli che l’utente potrà personalizzare attraverso una APP. I pannelli sono ricaricabili e sono disponibili in vari colori e stili.

La tecnologia Jacquard sviluppata da Google è stata presentata per la prima volta nella conferenza Google I/O del 2015. E’ una delle numerose tecnologie che Google sta sviluppando per soluzioni indossabili che prevedono l’uso di sensori. Google non è la sola azienda a investire in tecnologie indossabili nell’ambito della moda. Nike ad esempio ha aperto un laboratorio per lo sviluppo di nuovi tessuti per le sue scarpe e tutte le grandi marche sono impegnate con investimenti e progetti nella ricerca di soluzioni tecnologiche indossabili capaci di innovare e inventare nuovi stili ma soprattutto con l’obiettivo di trarre vantaggio da quella che tutti considerano una delle prossime rivoluzioni tecnologiche, quella degli Wearable o tecnologie indosssabili.

 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Marg8.com

Marg8.com realizza a Bologna applicazioni Web, Mobile e App iOS, con soluzioni dedicate...

Vai al profilo

Stefano Galizia

Sviluppatore iPhone ed Android

Vai al profilo

eFuture s.a.s.

Azienda digitale dedita allo sviluppo di software desktop (gestionali, utility...

Vai al profilo