Wearable /

Smartwatch, un mercato che non decolla

Smartwatch, un mercato che non decolla

22 Luglio 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Forse avevano ragione coloro che pensano alla improponibilità commerciale di uno strumento tecnologico assimilabile all’orologio. Le nuove generazioni hanno sostituito l’orologio con lo smartphone. Una scelta che appare irreversibile, che ha messo in crisi la svizzera Swatch e ora sembra decretare una crisi del mercato dell’orologio tecnologico e intelligente.

E’ ancora presto per poter decretare la morte dello smartwatch come gadget tecnologico ma è un fatto che le indagini di mercato evidenzino tendenze non proprio favorevoli ai produttori, Apple inclusa.

Una recente indagine di IDC indica nel -32% il calo del mercato globale degli smartwatch con un calo ancora maggiore del -55% dello Watch di Apple. Il dato è riferito ad un periodo che va dal secondo trimestre del 2015 al secondo del 2016.

Secondo IDC nel periodo preso in considerazione le consegne di smartwatch nel mondo sono state di 3,5 milioni rispetto alle 5,1 precedenti. Apple ha venduto il 55% in meno ma contribuisce alle vendite complessive con 1,6 milioni di unità vendute. I numeri rimanenti vengono da nuovi protagonisti e concorrenti di Apple che hanno riscontrato un discreto successo ma non tale da cambiare i numeri e il risultato finale: Samsung 0.6 Milioni (+51% Y/Y), Lenovo 0,3 milioni (+75%) e LG Electronics 0,3 milioni (+26%),  Garmin (+25%) e altri.

Non si sa quanto i dati IDC possano essere accurati considerando che Apple non rende noti i numeri delle vendite e così probabilmente fanno altri produttori. E’ comunque un dato che deve far riflettere i produttori tecnologici che, sull’onda di Apple e del suo Watch, si sono buttati a capofitto nel nuovo mercato degli orologi tecnologici wearable.

Non è un caso che a distanza di un anno dal rilascio dello Watch, Apple non abbia ancora rilasciato una sua versione aggiornata. Le indiscrezioni si mercato parlano di possibili novità per l’autunno 2016 ma per il momento non ci sono conferme. I concorrenti come Samsung, LG e Lenovo nel frattempo sembrano avere tratto vantaggio dall’effetto Watch sul mercato con un incremento nelle vendite dei loro prodotti e un aumento dei loro corrispettivi market share.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


foolix

Foolix è una società di consulenza e sviluppo software specializzata nello sviluppo...

Vai al profilo

Giulio Di Simine

Sono un giovane sviluppatore, ho 18 anni; sviluppo applicazioni da poco più di un anno e...

Vai al profilo

AnguriaLab

Mobile Apps & WebApps for agencies and companies. Reusable and flexible components...

Vai al profilo

Consiglio Digitale

Consiglio Digitale gestisce differenti piattaforme di messaggistica crowd-powered...

Vai al profilo