Ricerca

231 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Riverworld
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - L'idea di base della trilogia (poi diventata quadrilogia) è semplice ma molto stimolante. Sulle rive di un fiume serpeggiante ad anello e di cui non si conosce inizio o fine, e in un mondo sconosciuto si ritrovano, dopo la morte, tutti gli uomini e le donne. Hanno tutti un copro da venticinquenni, senza malattie o imperfezioni e si trovano a essere distribuiti lungo le rive del fiume senza regolarità o regole specifiche. Da qui prende inizio l'universo visionario e fantascientifico di Farme per raccontare le peregrinazioni dei protagonisti nella scoperta dei segreti e dei misteri del lungo fiume.
Si trova in Tecnobibliografia / Fantascienza
Emotional CRM
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Oggi come ieri le relazioni sono il cuore pulsante delle attività commerciali. Saper gestire una conversazione attraverso tutti i punti di contatto (touch point) con il consumatore, durante la sua esperienza di acquisto, consente ad aziende e professionisti di abbassare i costi e godere di vantaggi come passaparola e fidelizzazione che portano frutti nel tempo. Per ricavare dei risultati dovrai trasferire alla tua lista di clienti e potenziali tali un valore non solo quantitativo ma qualitativo, traducendo i dati in azioni e impostando dei sistemi di “allerta” nel caso qualcosa nei processi smetta di funzionare.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
LA NUOVA SCIENZA DEL RISCHIO
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - "Non so se è più rischioso vivere in questo 2020 piuttosto che in altri anni precedenti, certo è che l’accelerazione tecnologica, secondo alcuni, viaggia più veloce della capacità di apprendimento umana e quindi dobbiamo capire in fretta quali devono essere le nostre priorità per il futuro”.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Il Piacere Digitale
BIBLIOTECA DIGITALE - "La rivoluzione della società iperconnessa sembra aver contribuito alla nascita di una nuova tipologia di essere umano: l’homo digitans, un cittadino della modernità perennemente incurvato sullo schermo dello smartphone e assorbito dalle continue novità proposte dalla Rete. La sua esperienza relazionale appare viaggiare su un rapporto privilegiato ed esclusivo con lo schermo, un intermediario che gli permette di entrare in contatto con gli altri in maniera protetta. Appare evidente come tale modalità di intrecciare rapporti si sia diffusa su scala mondiale in maniera epidemica. "
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Il capitalismo delle piattaforme
LIBRI DI TECNOLOGIA - Un libro di Benedetto Vecchi, giornalista del quotidiano «il manifesto», di cui dirige le pagine culturali. Inserito in questa biblioteca tecnologica perchè parla di sharing economy e del suo ruolo nel definire i nuovi orizzonti del capitalismo digitale che caratterizza il terzo millennio. La sparizione progressiva dei diritti non è ancora una meta raggiunta ma le piattaforme tecnologiche stanno sostituendosi ad essi con la promessa di maggiore cooperazione sociale e collaborazione.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Visioni digitali. Video, web e nuove tecnologie
BIBLIOTECA DI TECNOLOGIA - Un testo utile per un viaggio che permette di visitare i tanti deserti futuri che si stanno preparando grazie alla pervasità della tecnologia e dei suoi mondi virtuali e digitali. Deserti che si stanno prepaando per tutti, normali cittadini della Rete così come osservatori e studiosi dei media. Le visioni digitali del mondo che verrà sono ibride, in continua trasformazione, puntano a colonizzare il cervello e la mente e a favorire l'avvento della singolarità, della macchina ibridiata con l'umano. Leggendo il libro di Arcagni e seguendolo nelle sue peregrinazioni in laboratori di ricerca e sviluppo si potrà capire meglio cosa si stia preparando.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Il chiaroscuro della rete
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - Un libro che propone due testi (un intervento filosofico tenuto durante un evento e una intervista del 2013) dell'autore che hanno come tema centrale il rapporto tra le tecnologie digitali e il processo di civilizzazione umana. Una attenzione particolare è posta alle opportunità e ai rischi, alle luci e alle ombre che il Web presenta e manifesta quotidianamente.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Libri: Timothy Leary. Caos e cibercultura, 1994
In rete può capitare di scoprire anime gemelle, nel senso di persone con le quali si condividono scelte, passioni, manie e preferenze letterarie (Roland Barthes, ad esempio). Ma è raro scoprire di condividere, forse per età ed esperienze, l'amore per autori anomali come Timothy Leary. Uno psicologo diventato l’icona della controcultura degli anni ’60 e famoso per essere l’autore di uno slogan popolare e forse anche molto malinteso e manipolato: Turn On, Tune In, Drop Out – Accenditi, sintonizzati, lasciati andare. Uno slogan che contiua a mantenere il suo valore attuale con il suo invito a esplorare in profondità (Turn On) la realtà così come i numerosi livelli di coscienza (i livelli dell’Io di Dougas Hofstadter) e di esperienza individuale e collettiva, a diventare in questo modo più consapevoli e a manifestare questa (tecno)consapevolezza in forme nuove e innvative (Tune In) e a liberarci (Drop Out) dagli attaccamenti artificiali delle nostre abitudini social (al tempo i social non esistevano…) per lasciarsi andare.
Si trova in Blog / Tabulario
Schiavi del clic
Perchè lavoriamo tutti per il nuovo capialismo? Questa la domanda che si pone l'autore di un libro, annunciato in primavera ma in uscita in autunno per colpa del coronavirus. Il libro è disponibile sia in formato cartaceo sia digitale e fornisce una opportunità di emancipazione culturale ed etico-politica. L'emancipazione è resa possibile dalle numerose conoscenze offerte dall'autore in forma di risposte a domande quali: Gli esseri umani sostituiranno i robot? Di cosa parliamo quando parliamo di piattaforma digitale? Che tipo di lavoroè il digital labor?, e molte altre.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
SOLITUDINI CONNESSE
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - “Solitudini connesse” è un saggio sulla trasformazione delle relazioni umane attraverso i social media. Il saggio, suddiviso in tre parti di dieci capitoli ciascuna, è scritto in un linguaggio accessibile e volutamente non tecnico, per offrire una chiave di lettura versatile a chi vive la propria presenza sui social media in maniera conflittuale, soprattutto in questo periodo contraddistinto dalla crisi delle più importanti piattaforme (dall’emergenza “fake news”, alla più recente inchiesta su Facebook e Cambrydge Analytica).
Si trova in Tecnobibliografia / Social e Cyberbullismo