Ricerca

53 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
IoT: non tutti gli oggetti vogliono essere connessi
Il 2015 è descritto da molti come l’anno delle tecnologie indossabili e della Internet degli oggetti. Le due cose sono strettamente collegate e sono il risultato naturale della evoluzione tecnologica in corso. Così come non tutti stanno in Rete o su Facebook anche gli oggetti possono desiderare di non essere connessi.
Si trova in Tecnologia e Impresa
Il mercato IoT vale 2300B/dollari
A livello mondiale, il giro d’affari associato al mercato IoT (sensori, servizi, piattaforme e analytics) crescerà secondo IDC dai 1.900 miliardi di dollari del 2013 ai 4.600 miliardi del 2018, con un CAGR del 19%. A fine 2014, questa società si aspetta un valore del mercato vicino ai 2.300 miliardi di dollari.
Si trova in Focus Italia / Mercato Italiano
La popolazione dei dispositivi Mobile cresce più di quella umana
Anche grazie all’exploit di paesi come India, Cina, Birmania e Nigeria, i dispositivi mobili in circolazione sono ormai più di 7,3 miliardi. Lo dice un recente studio di mercato condotto da Ericsson che ha rilevato come ogni secondo si effettuino fino a venti nuove sottoscrizioni alla rete cellulare.
Si trova in Blog / Mercato Mobile
Il pesce siamo noi: sistemi di rilevazione e sparizione della privacy
La violazione apparente o reale della privacy associabile alle nuove tecnologie di rintracciamento (non solo RFID ma anche Wi-Fi, Bluetooth, smart cards, strumenti biometrici, telefonia cellulare e Internet) è materia controversa. L’unica realtà non discutibile è quella di una presenza ormai pervasiva e ubiqua delle nuove tecnologie che caratterizzerà sempre più (sempre meglio?) il nostro futuro. Le persone attente all’etica ci aiuteranno ad interrogarci sui possibili utilizzi fraudolenti della tecnologia e lesivi della privacy.
Si trova in Blog / Tabulario
Le sfide dell’IoT
Con miliardi di “cose” connesse a Internet, tra cui case, auto, aerei, articoli di abbigliamento, parchimetri, prodotti wearable, fabbriche, piattaforme petrolifere e macchinari pesanti, l’Internet delle cose (IoT) potrebbe costituire il progresso tecnologico di maggiore impatto degli ultimi tempi.
Si trova in Blog / TREND e STRATEGIE
Internet of Things: addio privacy?
Bambole gonfiabili capaci di condividere con il produttore informazioni sensibili private e anche molto compromettenti. Frigoriferi che condividono con i punti vendita informazioni dettagliate sullo stato di riempimento/svuotamento dei loro scomparti di cibarie. Automobili intelligenti riempite di così tanti sensori da riuscire a fare a meno dell’autista umano e di acquisire conoscenze dettagliate non solo dell’ambiente circostante ma anche di chi viaggia con loro.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Sicurezza Mobile
Qintesi, il futuro è SAP HANA
Sempre più progetti e soluzioni basati su SAP HANA, grazie all’esperienza maturata sul campo e alle certificazioni ottenute.
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
Gadget tecnologici: stiamo esagerando?
Negli ultimi dieci anni la nostra vita si è arricchita di una miriade di gadget tecnologici. Il loro contributo positivo è indiscutibile ma è giunto il tempo di chiedersi se non si stia esagerando. Questi prodotti si presentano a noi per aiutarci, farci stare bene e renderci più performanti ma ci obbligano anche a sforzi e situazioni di stress non richiesti e non necessari per una vita normale e serena.
Si trova in Lifestyle
Quando il frigorifero è intelligente ma poco sicuro...
L’attacco recente che ha oscurato molti servizi e siti web online ha evidenziato una verità a molti già nota, il problema della sicurezza no è più solo legata ai computer. La tecnologia è diventata così pervasiva da essere integrata in una miriade di oggetti nella forma di componenti hardware, software, algoritmi e intelligenza di cui non sappiamo praticamente nulla. Alla ricerca di soluzioni già pronte prendiamo tutto come scontato, nel frattempo ci sfugge che non tutto lo è!
Si trova in Tecnologia e Impresa / Sicurezza Mobile
La rete virtuale dinamica
La modalità di fornitura dei servizi di rete sta attraversando un cambiamento senza precedenti, il più importante dall’adozione su vasta scala della tecnologia Multiprotocol Label Switching (MPLS) durante i primi anni 2000. Ecco la visione di Peter Konings, Director Enterprise Networks and Managed Services di Verizon
Si trova in Blog / TREND e STRATEGIE