Ricerca

40 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Il 63,5% della popolazione è su Internet
Secondo il Censis gli utenti di internet, dopo il rapido incremento registrato negli ultimi anni, si assestano oggi al 63,5% della popolazione (+1,4% rispetto a un anno fa).
Si trova in Blog / TREND e STRATEGIE
Dalla generazione X alla generazione 2.0
Ogni generazione ha avuto il suo “media” preferito, dalla radio, alla Tv in bianco e nero, alla Tv a colori, al satellite e poi al Web. Nel 2010, abbiamo assistito allo storico sorpasso del Web rispetto agli altri mezzi, questo rappresenta il segno che internet è diventato il mezzo preferito dai giovani che passano sempre meno tempo davanti alla Tv e molto più tempo connessi al mondo virtuale.
Si trova in Blog / Donne acrobate e uomini in progress
Natale 2013: festività al gusto digitale condizionate socialmente online!
Le spese natalizie online saranno maggiori di quelle del 2012, anche in un paese come l'Italia i cui consumatori e cittadini della rete non amano molto mettere a repentaglio codici e contenuti delle loro carte di credito. A facilitare l'acquisto online le numerose attività di marketing digitale, gli spazi sociali e abitati della rete con il loro passaparola e la loro condivisione sociale. Tablet e smartphone sono gli strumenti ideali per acquisti, anche compulsivi o d'impulso, che possono sfruttare le molte occasioni e opportunità online.
Si trova in Lifestyle
Evoluzione della comunicazione, dai cinguettii ai periscopi
Gli immigrati digitali con cultura digitale sanno quanto sia stata rapida e profonda l’evoluzione tecnologica e quanto abbia inciso nel trasformare le forme della comunicazione. Chi si ricorda più i primi siti web e i loro linguaggi? Gli uni e gli altri sono oggi frequentati da nativi digitali che fanno i blogger, cinguettano, postano messaggi, fanno giornalismo e producono video.
Si trova in Lifestyle
La vita sociale online cresce, in particolare grazie a Facebook!
Molti di coloro che frequentano e abitano gli spazi sociali dei social network saranno pure "legioni di imbecilli" ma costituiscono una massa enorme e in costante crescita. Lo testimonia il rapporto annuale Digital in 2016 prodotto da una indagine mondiale da We Are Social. I dati raccolti sono quelli legati all’utilizzo dei canali social, dei dispositivi mobile e - più in generale - a tutto ciò che riguarda lo scenario digitale, a livello globale, con approfondimenti sui singoli mercati.
Si trova in Lifestyle / Social
Come sparire da Internet
La notizia dell'ennesimo suicidio causato dalla frequentazione di social network e da azioni di cyberbullismo suggerisce quanto sia diventato urgente conoscere le possibili via di fuga. Superata la fase da dipendenza dal mezzo tecnologico e compreso che un altro mondo è possibile, quello vecchio e tradizionale offline, bisogna sapere come e cosa fare. Una inforgrafica lo spiega in modo dettagliato.
Si trova in Lifestyle / Privacy
Giovani generazioni sempre online, navigando Internet con i loro smartphone
Il fenomeno è mondiale, le persone che passano la maggior parte del loro tempo online sono giovani, istruiti e benestanti. Hanno un’età inferiore ai 34 anni e stanno online molto più di quanto non ci stiano le persone più anziane di loro. Il fenomeno è tale anche in contesti nei quali il numero di persone dotate di smartphone e connessioni Internet continua a aumentare, anche tra le categorie sociali con redditi più bassi e livelli di istruzione inferiore.
Si trova in Lifestyle / Smartphone
Internet ci rende stupidi? Spunto per una riflessione sul cervello del giocoliere
Nicholas Carr, nel suo libro – Internet ci rende stupidi? Come la rete sta cambiando il nostro cervello, – paragona la capacità di crescita dell’intelletto a una vasca da bagno che viene riempita, a poco a poco, da un ditale…La lettura del libro suggerisce spunti diversi utili per una riflessione su Internet come canale multiuso tramite il quale passano gran parte delle informazioni che, attraverso la vista e l’udito, arrivano alla scatola cranica dei suoi adepti. Internet rischia di diventare un gioco e come tale può essere analizzato.
Si trova in Blog / Falsos amigos / equivoci eloquenti
I fenomeni extrasensoriali alla luce della fisica quantistica
Ci siamo abituati all’idea di essere spiati. Dovremo adattarci anche all’idea di essere oggetti di attenzioni particolari per il rilevamento di fenomeni extrasensoriali di massa. Cioè, a nostra insaputa, siamo oggetti di studio/soggetti a barre/topini da laboratorio.
Si trova in Blog / Falsos amigos / equivoci eloquenti
Internet: un terreno minato?
Se la sopraffazione è il motore della vita, l’inganno funge da lubrificante. Internet appare sempre più come un terreno minato, dove a fare passi falsi non esplodono ordigni capaci di far saltare in aria e dilaniare i corpi dei malcapitati che incautamente si sono avventurati in aree sconosciute, ma dove le implicazioni non sono meno pregne di conseguenze, i percorsi accidentati e le ricadute alquanto pericolose.
Si trova in Blog / Falsos amigos / equivoci eloquenti