Ricerca

133 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
La solitudine del social networker
Siamo quasi sette miliardi ma sempre più soli. Le tecnologie mobili e sociali e le applicazioni di social networking hanno moltiplicato i contatti tra le persone ma non sono ancora riuscite a sostituire la potenza di uno sguardo, la valenza di un gesto, il contatto faccia a faccia e le molte emozioni scatenate dai sensi e dagli affetti. Avvertiamo tutti le potenzialità delle nuove tecnologie ma anche il rischio di maggiore isolamento, senso di solitudine e di nuove angosce.
Si trova in Tecnobibliografia / Libri di C. Mazzucchelli
Giustizieri della Rete. La pubblica umiliazione ai tempi di Internet
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Lo scrittore Jon Ronson descrive nel suo nuovo libro come molti ambienti sociali della Ree si siano trasformati in una novella gogna, assimilabile a quelle del medioevo. Il libro uscito a marzo 2015 negli Stati Uniti, sembrava destinato a recensioni critiche e negative, ha invece colto il bisogno di molti per una riflessione critica sugli strumenti social di cui fanno uso e dei quali sono spesso anche vittime.
Si trova in Tecnobibliografia / Social e Cyberbullismo
Posytron
Posytron è una Software Factory specializzata in progetti Web, Mobile, Social Media e Cloud, che supporta l’innovazione, la competitività e lo sviluppo delle organizzazioni nel processo di crescita finalizzato all’eccellenza competitiva. Grazie ad un team di professionisti di grande preparazione ed esperienza, Posytron è in grado di affiancare Aziende, Enti e Pubblica Amministrazione nella creazione e nello sviluppo delle soluzioni più innovative nel campo dell'ICT. Mirare all'eccellenza, consolidando ed ampliando le competenze, abbracciando settori e mercati nuovi, senza perdere mai di vista la lealtà, l'integrità, la trasparenza ed il rispetto per le persone, sono i valori primari che Posytron persegue sin dalla sua fondazione.
Si trova in Sviluppatori
E se media sociali e social network fossero sopravvalutati?
La narrazione sui media sociali e le applicazioni di social networking è potente e rumorosa. Il rumore che produce è frutto dell’entusiasmo di chi la anima e di coloro che ne sono i protagonisti assoluti, produttori di applicazioni e utenti finali tutti presi dalle attività dei loro smartphone a comunicare, messaggiare e socializzare. La narrazione che produce più rumore è quella che racconta i vantaggi e i benefici dei media sociali a scopi di business. E’ un rumore assordante perché fatto di mancate conferme, scarsi risultati, molti investimenti e incerti guadagni. E se si cominciasse a raccontare i limiti dei media sociali nel produrre benefici reali alle marche e ai loro marchi? Che narrazione ne scaturirebbe? E quali reazioni?
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
Impero Facebook e voglia di indipendenza e libertà!
Al massimo della sua espansione ogni impero deve fronteggiare la voglia di libertà e di indipendenza dei suoi sottomessi. L’esempio migliore è quello dell’India che pur avendo tratto grandi vantaggi dalla colonizzazione inglese decise di lottare per recuperare la sua autonomia e indipendenza. E se il fenomeno riguardasse anche gli imperi digitali e globali costruiti dai protagonisti della scena tecnologica?
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
Social media per le aziende e loro inutilità
Nell'era della cosiddetta new o net economy il mantra delle aziende era avere un sito web, oggi avere una presenza sulle piattaforme social. Da tempo molte aziende hanno compreso che avere una vetrina online è inutile se non ci sono strategie articolate di storytelling, content marketing e per la generazione di opportunità. Quante aziende hanno già compreso che forse anche i media sociali sono inutili, o quantomeno insufficienti?
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
Fidelizzazione della clientela nell’era digitale e comunità online
Le aziende che hanno post il cliente al centro conoscono l’importanza della fidelizzazione (diversa dalla fedeltà) della clientela e degli strumenti da usare per gratificare e premiare il cliente, per migliorare la comunicazione e coltivarne la relazione nel tempo (life time value) sfruttando al meglio tutti i canali marketing disponibili. L’obiettivo è il miglioramento dell’esperienza cliente e del fatturato. Obiettivi semplici ma solo se si tiene conto del contesto digitale in cui tutto può avvenire.
Si trova in Tecnologia e Impresa
Campagna sui rischi social network
(ASCA) - Roma, 22 gen 2014 - Parte da Roma e raggiungera' oltre 30 citta' italiane, isole comprese, una campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca, sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli dei social network.
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
Tecnologia, tema ricorrente per gli esami della maturità
Tema non semplice perchè generico e vasto ma assolutamente contemporaneo e interessante. Il tema è quello del rapporto uomo e tecnologia ed è diventato una traccia per l’esame di maturità 2015. Una traccia proposta per una riflessione critica a una generazione di ragazzi già modificati tecnologicamente e cognitivamente dai dispositivi che utilizzano e dai social network che frequentano.
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
Non voglio che mio nipote stia in un social network! Se lo dice Tim Cook....
In un incontro con gli studenti di una scuola inglese, il numero uno di Apple parla dell'eccessivo uso della tecnologia e di cosa pensa dei social network. Al nipotino metterebbe dei limiti nell'uso di Facebook!
Si trova in Blog / A scuola con il tablet