Ricerca

292 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
La mente aumentata
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Inventore della fortunata terminologia che oppone le nuove generazioni dei “nativi digitali” agli “immigrati digitali”, In questo saggio, Prensky affronta il tema della tecnologia come possibilità e opportunità. Grazie alle tecnologie attuali sono aumentate le opportunità di migliorare la vita, far crescere la conoscenza e anche potenziare la mente umana e le ue abilità. Utilizzare saggiamente la tecnologia permette di sfruttarne le sue potenzialità in ambiti diversi come quello della vita quotidiana, della ricerca scientifica e dell'educazione. L'autore non si limita a esprimere il suo amore per la tecnologia ma mette in evidenza anche i potenziali rischi ed effetti collaterali che possono derivare da usi e interpretazioni errate. Il testo è ricco di riflessioni e spunti pratici. Si presta alla lettura da parte di tecnofili e tecnocritici e fonisce numerosi esempi di opportunità ma anche di quanta ottusità e stupidità digitale ci sia in circolazione.
Si trova in Tecnobibliografia / Cultura
La natura della tecnologia
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Tutte le tecnologie, anche le più innovative, sono sempre costruite su altre già esistenti e riadattate per nuovi obiettivi, in un processo cumulativo e in continua evoluzione.Brian Arthur affronta, da eclettico qual è, un argomento sfuggente e sfaccettato come l’universo tecnologico che accompagna l’uomo da quasi centomila anni, dalla prima selce scheggiata all’iPod. Indagare la natura della tecnologia significa coglierne l’essenza.
Si trova in Tecnobibliografia / Cultura
La Nuova Era Digitale
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - La sfida del futuro per cittadini imprese e nazioni, un libro di Eric Schmidt (Presidente esecutivo di Google), Jared Cohen (direttore di Google Ideas). Un testo con cui gli autori condividono la loro visione e il loro pensiero su numeorse tematiche e prspettive del futuro tecnologico globale come quelle legate al potere, al ruolo dei cittadini e dello Stato nelle democrazie future, del terrorismo e della sicurezza e molto altro. Il testo tratta di relazioni sociali e diritto alla privacy, di guerre e tecnologie ad essa dedicate, di diplomazia, di economia e di rivoluzioni (primavere arabe e non solo). Ricco di suggetsioni, il libro è fonte di ispirazione e delinea con precisione le promesse e i pericoli che ci attendono nei prossimi decenni. Una lettura che suggeriamo a chi vuole capire dove sta andando il mondo e come cambierà la vita delle persone, delle imprese e degli Stati.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
La nuova rivoluzione delle macchine (McAfee Andrew, Brynjolfsson)
Un viaggio affascinante dentro le macchine tecnologiche e digitali e le loro capacità di trasformare il modo in cui viviamo e lavoriamo. In un futuro già arrivato, macchine intelligenti saranno in grado di sostituirsi agli esseri umani nella diagnosi delle malattie, nella logistica e nella distribuzione, nelle fabbriche e negli uffici e di svolgere sia attività manuali sia cognitive. I due autori forniscono alcune chiavi di lettura per comprendere le trasformazioni in atto e le informazioni utili a valutarne gli impatti, in termini personali, lavorativi, culturali e sociali. All'analisi si accompagna anche una mini guida per la sopravvivenza, fondata prevalentemente sull'educazione e l'apprendimento, due attività che possono preparare alle disruption prossime venture in arrivo.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni (120+)
LA NUOVA SCIENZA DEL RISCHIO
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - "Non so se è più rischioso vivere in questo 2020 piuttosto che in altri anni precedenti, certo è che l’accelerazione tecnologica, secondo alcuni, viaggia più veloce della capacità di apprendimento umana e quindi dobbiamo capire in fretta quali devono essere le nostre priorità per il futuro”.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
La parte abitata della rete (Maistrello Sergio)
Il merito dell'autore è di avere introdotto il concetto di parte abitata della Rete facendo comprendere come il Web abbia una valenza diversa a seconda di come viene vissuto e praticato. La parte abitata a cui il libro, scritto nel 2007 al tempo della Blogosfera, fa riferimento non è solo quella di Facebook o di Instagram ma quella, più solida e ricca composta da siti web e pagine personali, di blog e altri spazi frequentati come comunità online, forum e gruppi di interesse.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni (120+)
La piramide sottomarina della Dinastia Tang
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Una storia spassosa e divertente ricca di personaggi folli e incredibili, ambientata nel futuro delle multinazionali e delle nanotecnologie
Si trova in Tecnobibliografia / Fantascienza
La quarta rivoluzione
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Il nuovo libro di Floridi rappresenta uno sforzo innovativo per descrivere le trasformazioni e le mutazioni in corso che caratterizzano l'era tecnologica e digitale che stiamo vivendo. Una descrizione non facile perchè avviene dall'interno e per l'elevato e continuo coinvolgimento che la tecnologia è capace di produrre. La trasformazione non riguarda solo le molteplici realtà della vita quotidiana ed esistenziale delle persone ma anche la loro cultura, il linguaggio, i concetti e i loro significati. Forse non è quindi un caso che un filosofo come Floridi abbia deciso di proporre nuove parole dando loro significati utili alla comprensione di ciò che sta avvenendo ma soprattutto di quanto avverrà. Le parole proposte da Floridi possono servire come strumenti di interpretazione, di indagine e di analisi utili a raccontare in che modo le tecnologia stiano cambiando in profondità il mondo e chi lo abita.
Si trova in Tecnobibliografia / Filosofia e tecnologia
La questione della tecnica
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - "Consapevoli o meno, un certo tipo di modernità continua ad avanzare, rimodellandosi costantemente così da potersi insinuare in ogni spazio, fisico ed esistenziale. Sia che la si voglia accettare, sia che la si voglia rifiutare, sia che si voglia operare una scelta selettiva, è preliminarmente necessario comprenderne la natura, ormai legata a filo doppio con la tecnica (o meglio, con un certo tipo di tecnologia) al punto tale che ormai il soggetto della storia non risulta più essere l’uomo, ma la tecnica, rispetto alla quale l’uomo appare come suo mero accessorio." (Federico Sollazzo)
Si trova in Tecnobibliografia / Filosofia e tecnologia
La rete è libera e democratica: falso di Ippolita
Quello del gruppo di hacker libertari che compongono il collettivo di Ippolita è un nuovo pamphlet di critica stringente e radicale alla mitologia di Internet, una mitologia fatta di molto conformismo intellettuale e numerosi luoghi comuni. Ippolita mette in dubbio che la Rete sia intrinsecamente democratica ma anche che disporre di maggiore informazione significhi essere più liberi. Il bersaglio e l'oggetto dell'analisi non è più una sola componente del mondo digitale come era avvenuto nei libri precedenti di Ippolita ma la Rete intera nelle sue componenti Web, software e umane. Ippolita smonta la realtà percepita indicando al tempo stesso le potenzialità che una Rete realmente libera, democratica, gratuita, trasparente e imparziale potrebbe avere. Una visione utopica che merita di essere conosciuta, anche solo attraverso una semplice lettura.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni (120+)