Lifestyle /

Il Wi-Fi compie 20 anni

Il Wi-Fi compie 20 anni

01 Ottobre 2019 Gian Carlo Lanzetti
SoloTablet
Gian Carlo Lanzetti
share
Wi-Fi sarà la fonte principale di accesso a Internet. Uno studio di Cisco prevede che il 59% del traffico Internet passerà attraverso di esso. Il numero di hotspot Wi-Fi supera il milione globalmente.

Oggi il Wi-Fi è una delle tecnologie di rete in più rapida crescita e grazie a essa, Internet è ora disponibile in moltissimi luoghi, spesso dove prima era non era possibile, offrendo un nuovo livello di mobilità, praticità e produttività. Le reti Wi-Fi hanno trasformato il nostro modo di vivere, lavorare, imparare e giocare. Sia che si utilizzi il Wi-Fi per connettersi ai social network, guardare video, giocare, lavorare o digitalizzare la propria attività, la nuova generazione di Wi-Fi 6, insieme alle reti 5G, aprirà una serie di nuove opportunità.

Cisco celebra il 20° anniversario della nascita del Wi-Fi tracciando le 20 tappe più significative e le principali evoluzioni di questa tecnologia:

  1. 1971: Gli esordi del Wi-Fi: presso l'Università delle Hawaii viene creato un sistema di rete chiamato ALOHAnet, che pone le basi per l'ulteriore sviluppo della comunicazione wireless e successivamente anche per la nascita delle reti Wi-Fi.
  2. 1997: arriva lo standard 802.11: viene introdotta la prima versione dello standard 802.11, che consente velocità fino a 2Mbps.
  3. 1999: nasce WECA: Un gruppo di aziende tecnologiche, tra cui Aironet, successivamente acquisita da Cisco, formano la Wireless Ethernet Compatibility Alliance (WECA). Nel 2002 il WECA cambia nome in Wi-Fi Alliance.
  4. 1999: Il primo standard ‘Wi-Fi’: viene annunciato lo standard 802.11b, il primo con il marchio ‘Wi-Fi’. Superiore in velocità e fruibilità all’802.11, lo standard 802.11b segna l’inizio della rivoluzione Wi-Fi.
  5. 1999/2000: Iniziano ad essere commercializzati i primi dispositivi 802.11b: Il 'Wi-Fi' è pronto e inizia a essere integrato nei dispositivi in commercio, compresi i più diffusi computer portatili. Da quel momento in poi, il computer può “viaggiare” ovunque. Il Wi-Fi inizia ad acquisire una significativa forza commerciale.
  6. 2002: Cisco innova il settore: viene presentato il programma di licenza gratuito Cisco Compatible eXtensions, che permette ai prodotti Wi-Fi offerti da altri vendor di interagire con le reti wireless di Cisco, il tutto con la massima sicurezza.
  7. 2004: Il Wi-Fi “decolla” per la prima volta: primo volo di linea ad offrire ai passeggeri l'accesso Wi-Fi.
  8. 2005: il Wi-Fi: la parola "Wi-Fi" viene aggiunta al Merriam-Webster's Collegiate Dictionary.
  9. 2009: lo standard 802.11n rivoluziona il settore: viene introdotto il nuovo standard 802.11n (Wi-Fi 4). L’802.11n ha permesso di aumentare la velocità di trasmissione grazie alla tecnologia MIMO, consentendo a più antenne di creare un maggior numero di flussi di dati. La velocità massima di trasferimento è di quasi nove volte maggiore (54 Mbps vs. 450 Mbps).
  10. 2010: Continuano le innovazioni Cisco: la tecnologia Cisco CleanAir viene integrata negli access point della serie Aironet 3500, abilitando l’identificazione automatica delle interferenze e indirizzando gli utenti verso altri canali meno affollati.
  11. 2011: Hotspots fanno tendenza: il numero di hotspot Wi-Fi supera il milione globalmente.
  12. 2012: Wi-Fi entra nelle case di tutti: un quarto delle famiglie di tutto il mondo è connesso alla rete Wi-Fi.
  13. 2013: 802.11ac porta ancora più velocità: viene introdotto lo standard 802.11ac, raggiungendo oltre 1 Gbps.
  14. 2015: Il Wi-Fi fa parte della vita quotidiana: second uno studio IDC il Wi-Fi è la seconda cosa più importante senza la quale le persone non potrebbero vivere. Per il 18% è al primo posto. Solo il cibo viene prima con il 30%. Ad esempio, il sesso (10%), la TV (8%) e l'alcool (4%) vengono dopo il Wi-Fi.
  15. 2018: Il Wi-Fi come principale fattore economico: il valore economico globale della tecnologia Wi-Fi raggiunge i 2.000 miliardi di dollari.
  16. 2018: 13 miliardi di dispositivi Wi-Fi: la penetrazione raggiunge circa 13 miliardi di dispositivi Wi-Fi in tutto il mondo. Ciò significa quasi due dispositivi Wi Fi per persona sul pianeta.
  17. 2019: arriva il Wi-Fi 6: è disponibile Wi-Fi 6 che raggiunge velocità fino a 5 Gbps. La tecnologia è realizzata sulle stesse basi delle reti 5G, due tecnologie considerate complementari. Cisco annuncia il progetto Cisco OpenRoaming, volto a rendere più semplice e sicuro il passaggio tra le reti Wi-Fi e LTE e il Wi-Fi pubblico onboard.
  18. 2021: prevista un'ulteriore crescita degli hotspot: secondo le stime Cisco, il numero di hotspot globali supererà i 500 milioni. Ovvero 500 volte di più di dieci anni fa.
  19. 2022: Le velocità medie continuano a crescere: Si prevede che entro quest'anno la velocità media globale di connessione Wi-Fi sarà di 54,2 Mbps, rispetto ai 24,4 Mbps del 2017.
  20. 2022: ll Wi-Fi sarà il driver dell'Internet del futuro: il Wi-Fi sarà la fonte principale di accesso a Internet. Lo studio VNI di Cisco prevede che il 59% del traffico Internet passerà attraverso il Wi-Fi.

 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Studio 361° di Michela Di Stefano

Studio 361° è un Network di professionisti del settore, uniti dalla comune passione...

Vai al profilo

PalmoLogix

PalmoLogix is a privately held software company and technical consultancy located in...

Vai al profilo

ARKEBI

Prof. arch. Emiliana Brambilla

Vai al profilo

SellSmart

L’applicazione di sales force automation più indicata ai bisogni commerciali delle...

Vai al profilo