Lifestyle /

Vita da freelance: l'importanza di essere sempre connessi con lo smartphone

Vita da freelance: l'importanza di essere sempre connessi con lo smartphone

18 Luglio 2019 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Negli ultimi anni, sta crescendo il numero dei lavoratori autonomi, dotati di partita IVA, che mettono a disposizione i propri servizi ad organizzazioni, agenzie ed anche a singoli clienti. I freelance worker sono sempre più richiesti, poiché rappresentano un rischio inferiore per le aziende rispetto ai dipendenti assunti, che prevedono alti costi ed una serie di diritti insindacabili. Inoltre, l'esperienza garantita è più elevata, così come la preparazione.

La software house statunitense Intuit, infatti, stima, che, entro il 2020, circa il 40% dei lavoratori sarà freelance. Del resto, il mondo del business sta diventando particolarmente competitivo e le realtà che ne fanno parte sono chiamate ogni giorno a mettere in atto strategie differenti per sopravvivere. In particolare, stanno cercando di aumentare i rapporti con i collaboratori temporanei, poiché rappresentano una vera e propria risorsa.

Non bisogna dimenticare, poi, che si sta assistendo anche ad un cambiamento di mentalità in merito al posto fisso, che non viene più concepito come uno status. Ciò è dovuto, probabilmente, ad una maggiore flessibilità dei Millenials nei confronti del lavoro, nonché al desiderio di gestirsi in autonomia e di guadagnare di più.

Cosa serve per fare il freelance?

Le aree in cui è possibile lavorare come freelance sono davvero numerose: informatica, marketing, fotografia, assistenza virtuale, traduzioni e contabilità, solo per fare qualche esempio. Di fatto, la vita del lavoratore autonomo è ricca di soddisfazioni, ma è anche molto complessa e costellata di numerose sfide. Infatti, richiede un'eccellente organizzazione. Per questa ragione è importante avvalersi degli strumenti giusti. Di fatto, la maggior parte del lavoro viene attuata al computer.

Ecco, quindi, che è indispensabile dotarsi di programmi specifici, con cui agevolare la propria attività. Indispensabile, però, è anche lo smartphone, poiché consente di mantenere i contatti con i clienti e di tenere ogni aspetto del lavoro sotto controllo anche senza PC.

Del resto, tutto può cambiare in un attimo e senza alcun preavviso. Di fatto, il telefonino è diventato con il tempo una sorta di ufficio virtuale, da cui è possibile gestire ogni cosa. Le nuove offerte mobile Fastweb sono perfette per i lavoratori autonomi, perché sono chiare e convenienti. Inoltre, grazie al nuovo capitolo dell'iniziativa #NienteComePrima, è possibile contare su un servizio di assistenza clienti semplice, veloce e ancora più vicino ai bisogni dei consumatori.

Questo servizio è accessibile direttamente dall'area clienti, che è completamente rinnovata e permette di agire in totale autonomia, in modo facile ed immediato. In caso di necessità, però, con un semplice click, è possibile ricevere, dopo pochi minuti, l'intervento di un operatore. Ciò vuol dire non perdere tempo ed evitare lunghe e snervanti attese telefoniche.

Quali sono i vantaggi del lavoro freelance?

Iniziare come freelance, al contrario di quello che si potrebbe pensare, non comporta costi eccessivi. Inoltre, la richiesta è molto alta, quindi, è facile trovare lavoro e cominciare a guadagnare. Tuttavia, il vantaggio più grande di cui si dispone è l'elevata libertà garantita. Infatti, è possibile decidere per chi e quando lavorare. Inoltre, consente di organizzare al meglio la propria attività, in modo da non perdere troppo tempo negli spostamenti e da avere dei momenti liberi da dedicare alla famiglia.

Non bisogna dimenticare, poi, che le possibilità di guadagno possono essere più elevate di quelle di un lavoratore dipendente e le soddisfazioni che si possono ottenere sono superiori, in quanto è necessario gestire ogni aspetto dell'attività (cercare i clienti, tenere sottocontrollo l'ambito finanziario, fissare i prezzi dei lavori, ecc.). Infine, i lavoratori freelance vengono messi costantemente alla prova, pertanto devono essere sempre aggiornati e cercare di ampliare il più possibile le loro conoscenze.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Computime Srl

Computime, rivenditore Apple dal 1983, Servizi per l'editoria, Software House. La...

Vai al profilo

Posytron

Posytron è una Software Factory specializzata in progetti Web, Mobile, Social Media e...

Vai al profilo

MSREI s.r.l

MS REI s.r.l. è un'azienda specializzata nel mondo degli investimenti. Nata come...

Vai al profilo

MamoSoftware

Sviluppo software per passione. Ho realizzato il Gestionale AlfaDesk su piattaforma...

Vai al profilo