Tecnologia e Impresa /

Huawei investe nella AI in Europa

Huawei investe nella AI in Europa

13 Novembre 2019 Gian Carlo Lanzetti
SoloTablet
Gian Carlo Lanzetti
share
Nei prossimi 5 anni, Huawei prevede di investire 100 milioni di euro nel Programma per l'ecosistema AI in Europa, aiutando organizzazioni del settore, 200.000 sviluppatori, 500 partner ISV e 50 università e istituti di ricerca a promuovere l'innovazione.

Le 4 iniziative del programma, informa una nota, sono le seguenti:

In primo luogo, Huawei lavorerà con i partner per l’evoluzione del settore dell'AI in Europa. In particolare, Huawei collaborerà con organizzazioni chiave in tre aree cruciali:

  • migliorare le normative e gli standard sull'etica e la sicurezza dell'intelligenza artificiale insieme all'European AI Alliance e all'European Telecommunications Standards Institute (ETSI)
  • collaborare con la Big Data Value Association (BDVA) per promuovere il partenariato pubblico-privato (PPP) di AI in tutta l'UE, contribuendo a rafforzare la ricerca sull'IA e lo sviluppo del settore verticale
  • Promuovere l'ecosistema universitario dell'intelligenza artificiale in Europa attraverso piattaforme accademiche, come la Falling Walls Foundation

In secondo luogo, Huawei svilupperà soluzioni congiunte con i partner ISV. Gli OpenLab a Monaco e Parigi sono centri di competenza sull’AI che supportano i partner ISV in ambito hardware, sviluppo e portabilità e marketing congiunto. 

Il terzo punto consiste nell’iniziativa di Huawei che, grazie alla Ascend Developer Community, organizzerà incontri tecnologici offline e concorsi tra sviluppatori e fornirà supporto tecnologico per sviluppatori. 

Infine, Huawei fornirà ai partner corsi di AI e materiale didattico e creerà laboratori congiunti in Europa. Tre corsi di AI progettati per le università riguarderanno la teoria dell'IA di base, Ascend e lo sviluppo del framework mainstream e le guide di architettura e sviluppo del software Ascend. .

Yan Lida, Director of the Board di Huawei Technologies e presidente di Huawei Enterprise Business Group, ha dichiarato: “Abbiamo trovato la chiave per entrare in questo mercato da un trilione di dollari: la piattaforma digitale Horizon. Con un'architettura convergente, un ecosistema aperto e un'elevata efficienza, la piattaforma digitale Horizon utilizza il cloud come base per connettere i processi aziendali, condividere i dati aziendali e consentire un flusso di informazioni efficiente attraverso l'ottimizzazione e l'integrazione di nuove tecnologie e l'aggregazione del servizio dati."

Huawei ritiene che il grande potenziale dell'’intelligent era’ possa essere stimolato solo costruendo un ecosistema con i partner, condividendo i vantaggi tecnologici lungo tutta la filiera del settore e creando una base di infrastrutture ICT dell'era intelligente che offra un’eccellente esperienza cliente e sia completamente focalizzata sui bisogni reali delle imprese europee.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


SPLTEK

SPLTEK, sviluppo di applicazioni su piattaforma Android

Vai al profilo

Spindox

Spindox opera nell’ambito ICT, fornendo servizi di consulenza, system integration...

Vai al profilo

Appspa - Sviluppo App Personalizzate

Sviluppiamo l'app personalizzata per il tuo business! L'app che realizzeremo per te ti...

Vai al profilo

Fabrizio Bernasconi

Sviluppatore freelance iPhone, iPad, iPod touch dal dicembre 2008. Collaboro con...

Vai al profilo