Tecnologia e Impresa /

La quinta era dei processi IT

La quinta era dei processi IT

21 Ottobre 2019 Gian Carlo Lanzetti
SoloTablet
Gian Carlo Lanzetti
share
Per IDC entro il 2020, il 60% dei workload aziendali sarà fatto migrare nel cloud per rispondere ai requisiti di flessibilità, velocità e continuità del servizio richiesti dai processi di trasformazione digitale.

La modernizzazione dell’IT aziendale, con la migrazione di un numero sempre maggiore di applicazioni e workload verso le piattaforme cloud, è diventata un passaggio ineludibile dei processi di trasformazione e innovazione digitale delle imprese, che vedono così aprirsi non solo la possibilità di sviluppare nuovi modelli operativi, caratterizzati da più agilità, scalabilità e governance, ma possono accedere a ecosistemi di soluzioni altrimenti inarrivabili.

Sin dalla nascita dei primi computer, le innovazioni a livello di infrastruttura hanno pesantemente inciso sulle modalità di disegno ed erogazione delle applicazioni. Allo stesso tempo, le nuove generazioni di hardware sono sempre state fortemente influenzate dalle applicazioni in corso e dalle loro evoluzioni. Oggi possiamo dire di essere entrati nella quinta grande fase, o era, dei processi di modernizzazione organica dell’IT (vedi grafico), dopo che le prime quattro sono state quelle del mainframe e del batch programming, delle architetture client/server e pc, della virtualizzazione e infine del cloud computing.

La fase odierna dell’IT aziendale è caratterizzata dalla democratizzazione di nuove tecnologie - dai container e microservizi agli orchestratori di ambienti cloud, fino alle piattaforme di Machine Learning - che consentono di realizzare straordinari livelli di efficienza ed automazione nella gestione di ambienti estremamente più complessi che in passato.

Alla luce di tutto ciò, IDC prevede che, entro il 2020, il 60% dei workload aziendali sarà fatto migrare nel cloud per rispondere ai requisiti di flessibilità, velocità e continuità del servizio richiesti dai processi di trasformazione digitale. Ed entro il 2022, circa il 75% delle operazioni di gestione dell’IT sarà guidato proprio dall’automazione intelligente.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Andrea Picchi

Cognitive Interface Designer & iOS Developer

Vai al profilo

NewsCinema

NewsCinema è una testata giornalistica online su www.newscinema.it e...

Vai al profilo

Spindox

Spindox opera nell’ambito ICT, fornendo servizi di consulenza, system integration...

Vai al profilo

DUECI

Il mondo Apple per le aziende e gli ambienti di produzione - Sviluppo software su...

Vai al profilo