Segnalazioni dal mercato /

Uno stabilimento Huawei in Francia

Uno stabilimento Huawei in Francia

03 Marzo 2020 Gian Carlo Lanzetti
SoloTablet
Gian Carlo Lanzetti
share
La nuova struttura, altamente automatizzata e intelligente, si concentrerà sulle apparecchiature 4G e 5G, principalmente destinate alla fornitura dei clienti europei. Saranno investiti inizialmente 200 milioni di euro.

Il nuovo stabilimento francese sarà parte integrante della catena del valore di Huawei in Europa, contribuendo attivamente alla tempestività e all'affidabilità delle consegne destinate ai clienti europei.

 

Huawei ha precisato che l’investimento previsto supererà i 200 milioni di euro per la prima fase del progetto che comprende l’acquisizione di terreni, la costruzione dell’impianto e l’acquisto di attrezzature. La realizzazione della struttura utilizzerà apparecchiature e strumenti di produzione tra più avanzati al mondo forniti da aziende leader locali. 

Nello stabilimento inoltre, informa una nota, sarà disponibile anche un demo center in cui saranno illustrati i processi legati alla produzione delle stazioni base wireless, del caricamento dei software e alla realizzazione dei test. Il centro aprirà le sue porte a operatori, rappresentanti di governi e alle autorità ad essi collegate, a  conferma di come Huawei abbia accolto con favore la nuova normativa europea nell’ambito della sovranità digitale. 

Le apparecchiature di comunicazione wireless prodotte dal sito francese saranno destinate principalmente al mercato europeo. Grazie a questo impianto, Huawei sarà in grado di rispondere alle necessità di ogni anello presente lungo la sua catena del valore e, al tempo stesso, dare uno slancio alle industrie locali, sia a monte che a valle. L’impianto contribuirà positivamente alle attività di ricerca e sviluppo, vendite, approvvigionamento, produzione, logistica, assistenza e sviluppo dei talenti. Infine, lo stabilimento francese rappresenterà una delle prime realizzazioni di impianti in Europa con processi produttivi all’avanguardia che sapranno stimolare la competitività tecnologica dell'industria europea e migliorare la resilienza di filiere e infrastrutture. 

Si stima che questo progetto sarà in grado di realizzare prodotti per 1 miliardo di euro all'anno e di creare 500 posti di lavoro legati allo stabilimento. Huawei opera in Europa da 20 anni, dove impiega oltre 12.000 dipendenti e ha creato direttamente e indirettamente circa 170.000 posti di lavoro.


comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Tecware

Gestiamo progetti di informatizzazione dallo studio professionale alla...

Vai al profilo

Hello-Hello LLC

Hello-Hello is an innovative language learning company that provides state-of the art...

Vai al profilo

Unified Communication

Unified Communication è un’azienda italiana leader nel mercato europeo del...

Vai al profilo

Posytron

Posytron è una Software Factory specializzata in progetti Web, Mobile, Social Media e...

Vai al profilo