Focus Italia /

Tecnologia ed economia: tutti i vantaggi e segreti delle criptovalute

Tecnologia ed economia: tutti i vantaggi e segreti delle criptovalute

25 Luglio 2020 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Le criptovalute, da oggetto misterioso a oggetto del desiderio per milioni di investitori di tutto il mondo.

Potremmo sintetizzare così la storia delle criptovalute, le monete virtuali che sin dalla loro creazione – la prima è stata Bitcoin (scopri come acquistare Bitcoin) – hanno affascinato e fatto parlare di sé. Oggi le criptovalute rappresentano una solida realtà nel campo degli investimenti, tra vantaggi e segreti da sfruttare. 

I vantaggi

Negli ultimi anni molte criptovalute hanno fatto registrare rialzi importanti e questo ha generato una valanga di apprezzamenti nel settore. Per far sì che il nostro investimento sia sicuro bisogna puntare sul lungo e studiare bene tutte le dinamiche del mercato, imparando a fare un’analisi tecnica della situazione. È possibile fare questo genere di attività grazie alle piattaforme per criptovalute, ovvero software di negoziazione molto utili grazie alla presenza di indicatori tecnici al loro interno. Si possono usare questi indicatori per fare l’analisi del grafico e capire quali sono le attuali tendenze del mercato di riferimento. 

Ma i vantaggi nell’investimento in criptovalute non sono solo riservate al futuro. In diversi casi, infatti, le monete virtuali possono garantire profitti immediati se studiati bene. Un esempio perfetto è costituito da Ethereum. C’è una ragione per cui è salito così rapidamente e risiede nel valore assoluto che stava portando. Per la prima volta, gli sviluppatori di tutto il mondo avevano una piattaforma da usare per costruire le proprie app su una blockchain. 

I segreti delle criptovalute

I segreti delle criptovalute sono tante. Ma il vero segreto per il successo nel mondo delle criptovalute sta nello studio di questo mercato così grande ed interessante. Ma nella pratica, uno dei fattori più importanti nel mondo delle criptovalute è la tecnologia blockchain. L’idea della Blockchain nasce nel 2009 grazie alla geniale intuizione di Satoshi Nakamoto, che ha gettato le basi per mettere a punto il funzionamento e l’invenzione dei Bitcoin. 

La blockchain può essere identificata come un registro pubblico, nel quale vengono inseriti, in modo sicuro, verificabile e permanente le transazioni che avvengono tra due utenti appartenenti alla stessa rete. I dati degli scambi vengono registrati all’interno di blocchi crittografici, collegati, gerarchicamente, l’uno all’altro, fino a formare una catena di blocchi, appunto, in inglese, “blockchain”. 

I miner sono coloro che effettuano il controllo delle transazioni, grazie a computer molto potenti e attraverso un protocollo di validazione piuttosto complesso e il cui lavoro viene ripagato con un premio. Il protocollo di validazione (che definisce gli algoritmi validanti e chi può essere un miner) rappresenta dunque l’elemento vitale principale della blockchain perché è proprio da questo che dipendono sostanzialmente la velocità della catena e la sua sicurezza. È dunque in questo ambito che si vedono le principali evoluzioni e che si differenziano, dal punto di vista tecnologico, le diverse blockchain. È comunque importante sottolineare che non necessariamente un protocollo è migliore di un altro: l’utilizzo dell’uno o dell’altro dipende anche dal tipo di applicazione per la quale viene utilizzata la blockchain.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Agorà Telematica

Agorà Telematica è un fornitore specializzato di servizi tecnologici capace di...

Vai al profilo

Computime Srl

Computime, rivenditore Apple dal 1983, Servizi per l'editoria, Software House. La...

Vai al profilo

Synesthesia srl

Synesthesia si occupa di Information Technology da oltre un decennio. Diamo vita alle...

Vai al profilo

Engitel

Engitel è una digital company che si occupa di Web e Mobile sin dal 1995. Realizza...

Vai al profilo