Samsung /

Galaxy Fold: 2000 euro per uno smartphone pieghevole

Galaxy Fold: 2000 euro per uno smartphone pieghevole

22 Febbraio 2019 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Con una serie di iniziative in giro per il mondo Samsung ha lanciato in grande il nuovo Galaxy S10. Annunciato in quattro modelli (S10, S10+, S10e,S105G) per festeggiare il decennale della famiglia Galaxy.

Durante lo stesso evento Galaxy ha anche annunciato il rilascio di Galaxy Fold, il suo smartphone con schermo pieghevole.

Samsung non potrà vantare la primogenitura (battuta sul mercato da Royole) del primo smartphone pieghevole rilasciato sul mercato ma, con l’annuncio di Galaxy Fold, l’azienda coreana punta a marcare il territorio puntando sulla nuova tecnologia. Un modo per favorire per tempo lo sviluppo delle applicazioni che dovranno essere riviste e adattate ai nuovi display. Dopo avere più volte mostrato prototipi pieghevoli in passato, ora Samsung porta sul mercato Galaxy Fold. 

Il Galaxy Fold, con un sistema operativo Android,  è un prodotto che si colloca tra uno smartphone e un tablet. Quando è ripiegato il  display del Galaxy Fold è di 4,6 pollici, aperto di 7,3. Quando è chiuso sembra di avere in mano due smartphone sovrapposti, l’apertura del display è a libro, forse anche per evitare aperture inadeguate che potrebbero causare danni. Sarà in vendita a partire da inizio maggio al prezzo, non propriamente economico, di 2000 dollari/euro. 

Lo schermo più piccolo viene indicato come l’ideale per le comunicazioni, per le chiamate telefoniche e la messaggistica. Quello grande per un uso diverso legato prevalentemente all’uso delle APP. L’ampiezza del display permette di visualizzare contemporaneamente fino a ter applicazioni diverse. Se si chiude il display mentre le APP sono attive, esse vengono trasferite sul display più piccolo in modo automatico. 

Il Galaxy Fold dispone di 6 fotocamere, una frontale, due sul retro e tre all’interno che si attivano quando si apre lo schermo più grande. Dispone di una RAM da 12GB e di un hard disk da 512GB. Le batterie sono due, una su ogni lato del dispositivo. Inoltre è dotato di un meccanismo particolare, sviluppato per garantire l’apertura e la chiusura dello schermo migliaia di volte senza che si producano danni al display. 

Trattandosi di un primo modello pieghevole, il Galaxy Fold presenta tutti i limiti che caratterizzano i prodotti che devono fare da apripista sul mercato. Non mancheranno comunque gli utenti che vorranno sperimentare la tecnologia che sicuramente caratterizzerà il futuro del mercato smartphone. Il Prezzo è però decisamente alto, il doppio di uno smartphone di fascia alta e quindi per un numero limitato di potenziali clienti. A meno che gli altri siano disponibili a sottoscrivere un mutuo pur di mettere le mani su quello che sarà considerato in futuro il primo vero modello di smartphone pieghevole della storia. 

Previsto un annuncio in grande stile a fine aprile. Il Nuovo dispositivo sarà disponibile in vari colori, nero, argento, verde e blu e potrà anche essere personalizzato.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


The Box Srl

The Box S.r.l. nasce dall’esperienza dei suoi soci fondatori e di Arka Service S.r.l...

Vai al profilo

Marialuisa Moro, scrittrice

Una restauratrice di quadri, una tela con il ritratto del marito scomparso che la...

Vai al profilo

Albegor.com

Professionista con lunga esperienza nel settore mobile, fin dalla comparsa sul mercato...

Vai al profilo

Zirak Srl

Zirak mobile è una società da anni impegnata nello sviluppo di applicazioni per...

Vai al profilo