Ricerca

11 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Tablet, smartphone, storage, memoria: meno male che c’è la Nuvola
C’era una volta, tanto tempo fa, il computer con 64K di memoria, capace di soddisfare i bisogni di tutti e i desideri di molti. Oggi tablet e dispositivi mobili con 4/8/16 GB di RAM sembrano non essere mai sufficienti. Quella che non basta mai è la memoria storage. Meno male che c’è il Cloud con le sue nuvole sempre pronte a ospitare tonnellate di dati e informazioni e a soccorrere utenti e consumatori ingordi in difficoltà.
Si trova in Ecosistemi
Nuovo iPad da 128GB, indiscrezioni confermate
Sono bastati pochi giorni per vedere confermate le indiscrezioni su un prossimo rilascio di un nuovo modello iPad con 128 GB di memoria per lo storage.
Si trova in Produttori / Apple
100 GB di storage gratuiti a chi usa Bing per una settimana
Microsoft ha deciso di incoraggire all'uso di Bing e dei suoi servizi OneDrive con una promozione. A chi userà Bing per una settimana verranno regalati 100 GB di storage per un anno intero.
Si trova in Produttori / Microsoft
OWNCLOUD, soluzione alternativa Open Source di Dropbox
Scritto in PHP OwnCloud è la risposta open source al già supernoto DropBox ma anche di Box.net e altre applicazioni proprietarie simili. Una applicazione che offre ai suoi utilizzatori funzionalità e servizi di storage, sincronizzazione e condivisione di file e contenuti.
Si trova in APP / Novità APP
Le infrastrutture convergenti
Lo storage sta tuttora attraversando la sua fase di trasformazione più entusiasmante, favorita dalla forza innovativa della tecnologia flash e del cloud. Con il nuovo anno, assistere a una trasformazione di portata ancora maggiore e gli amministratori dello storage dovranno essere pronti per accoglierla.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
Tablet e storage, la memoria non basta mai! Cosa fare per aumentarla.
I consumatori mobili lo desiderano ma il tablet non è ancora uno strumento ‘standalone’ completo. La sua capacità di storage interna è limitata (16GB-64GB-128GB…) ed obbliga a rivolgersi a desktop e personal computer per caricare più musica, video, giochi e altri media. Ecco perché un dispositivo di storage esterno, come regalo, potrebbe essere molto apprezzato!
Si trova in Blog / Approfondimenti
Arcserve acquista FastArchiver
E nata cosi una soluzione che conserva in modo efficiente le email archiviate on-premise o in cloud pubblici o privati, in una posizione indipendente dal sistema di posta principale, grazie a funzionalità avanzate non presenti nei servizi di posta elettronica dei più comuni servizi di email in cloud.
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
I dati archiviati non durano per sempre: il DNA sintetico come storage futuro?
Alcuni ricercatori della Microsoft, in collaborazione con L’Università di Washington, ha sperimentato la memorizzazione di 200 megabyte di informazione su un pezzo di DNA sintetico. Una notizia non da poco collegata ai numerosi progetti finalizzati a risolvere i problemi della archiviazione di dati e della loro durata nel tempo. Obiettivo finale è trovare strumenti e modalità per memorizzare dati e informazioni in modo più economico, su supporti sempre più piccoli e in modo permanente.
Si trova in Produttori
NetApp e soluzioni cloud per un mercato in crescita
Tutte le previsioni sul mercato dello storage prospettano nei prossimi due anni il raddoppio della spesa. E’ un mercato altamente competitivo che vede confrontarsi fornitori tipicamente tecnologici come IBM, NetApp, EMC e HPE ma anche aziende come Amazon e Microsoft. La crescita interessa in modi diversi i vari ambiti di Cloud pubblico, privato e ibrido che caratterizzano l’offerta attuale ma a essere in fase di grande trasformazione è l’intero mercato, in termini di innovazioni, protagonisti e soluzioni. Ne abbiamo parlato con Roberto Patano Senior Manager Systems Engineering di NetApp.
Si trova in Focus Italia / I protagonisti si raccontano
Contenuti in aumento? Cloud Computing la soluzione
Segnaliamo un lungo articolo pubblicato su Computerworld online sul tema della crescita esponenziale dei contenuti. Tom Jenkins, autore del libro 'Managing Content in the Cloud' spiega come in un mondo dominato dalla collaborazione, le aziende più attente alla gestione dei contenuti in ambiente cloud abbiano significative opportunità di innovazione.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Cloud Computing