Mercato Mobile /

Commercio elettronico italiano sempre più Mobile

Commercio elettronico italiano sempre più Mobile

26 Novembre 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
A testimoniarlo è una recente ricerca di GFK Eurisko condotta per conto di PayPal. La pervasività dei nuovi dispositivi mobili, smartphone e tablet, sta favorendo il diffondersi di nuove pratiche e comportamenti. I consumatori italiani, sempre abbastanza pigri e reticenti nell'uso dei pagamenti online per acquisti in rete, sembrano accelerare ed utilizzare sempre più frequentemente sistemi di pagamento elettroici. Ma lo fanno in mobilità e con i nuovi dispositivi.

Forse anche per il ritardo accumulato, il mercato italiano è il nuovo Eldorado per chi opera nel commercio elettronico online. A raccontarlo è uno studio condotto da GFK Eurisko che ha evidenziato come negli ultimi tre mesi almeno il 37% degli italiani, coinvolti nell'indagine, hanno effettuato almeno un acquisto online.A determinare la crescita nell'uso dei pagamenti online sono gli stessi consumatori. Da qui al 2017 la percentuale di commercio elettronico è destinata a crescere fino al 45,8% del totale.

La diffusione dei nuovi comportamenti è in parte dettata anche dalla crisi (70%)e dai risparmi che si possono avere online ma anche dalla comodità (69%) e la maggiore ricchezza nella scelta (63%).

Realizzata su un campione di 600 utenti tra i 18 e i 64 anni l'indagine ha mostrato l'esistenza di un 58% di utenti/consumatori che  continua a preferiree l’acquisto tradizionale ma l'elemento più interessante è l'emergere di unla tendenza a comprare online in costante crescita.

A frenare una crescita più rapida è la necessità e la ricerca di un contatto fisico e visivo, sempre importante in società latine e meridionali come quella italiana, ma soprattutto il tema della sicurezza. Quest'ultima è percepita ancora come non sufficiente così come non è suffieinte la consapevolezza delle novità esistenti in termini di protezione e maggiore sicurezza introdotte da molti operatori.

Paypal, la società che ha commissionato la ricerca, è ad oggi la realtà più utilizzata per i pagamenti online e poi a seguire la carta prepagata unitamente al pagamento in contrassegno alla consegna.

La novità vera emersa dallo studio è la percentuale elevata di persone che effettuano i loro acquisti online utilizzando i loro dispositivi mobili. Il 44% del campione intervistato si dichiara disponibile ad un uso del mobile per l'acquisto. SOlo il 19% farebbe però un acquisto online.Un segnale che la percezione sulla sicurezza è amcora determinante nel favorire o bloccare nuovi comportamenti e abitudini all'acquisto. Tra le persone che dichiarano la loro propensione ad un uso del dispositivo mobile per un acquisto online, il 58% vuole farlo attraverso PayPal. Ultima notazione importante per chi vende è che la conversione del carrello in acquisto è dell'70% quando è effettuata da un PC e dell'80% da uno smartphone e/o tablet.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Tecware

Gestiamo progetti di informatizzazione dallo studio professionale alla...

Vai al profilo

eFuture s.a.s.

Azienda digitale dedita allo sviluppo di software desktop (gestionali, utility...

Vai al profilo

Missione Web

La nostra Web Agency è costituita da un team giovane e dinamico che subisce da sempre il...

Vai al profilo

MSG applicationconsulting

Vai al profilo