Ricerca

28 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Il web è morto anzi no! Il futuro flessibile di Internet
Un articolo scritto per la rivista Computer Business Review sul futuro di Internet. Un futuro oggetto di riflessioni che sollevano timori e speranze ma è lo scopo di iniziative concrete finalizzate a sostituire l’infrastruttura di rete attuale con nuove tecnologie e servizi legati alle applicazioni Mobile e al Cloud computing. In attesa di IPv6.
Si trova in Blog / Tabulario
Cisco a caccia dell’Internet of Everything
Cisco è alla ricerca di un nuovo modello di business, che senza stravolgere quello che le ha consentito di raggiungere la leadership nel networking, le consenta di sviluppare il suo potenziale (15 miliardi di dollari spesi nella sola ricerca e sviluppo) e soprattutto assecondare i nuovi paradigmi del mercato IT, in profonda trasformazione, e alla ricerca di stimoli per tornare a crescere più dinamicamente, ovunque ma soprattutto in paesi come l’Italia.
Si trova in Blog / TREND e STRATEGIE
l’Internet of Things: scenario al 2020
L’adozione dell’Internet of Things nelle aziende inizia a prendere velocità. A fotografare la situazione è il nuovo report commissionato da Verizon Enterprise Solutions ad Abi Research, “State of the Market: The Internet of Things (IoT) 2015: Discover How IoT is Transforming Business Results”. Il numero di connessioni IoT business-to-business è destinato a quadruplicare nel periodo 2014-2020, arrivando a 5,4 miliardi a livello globale.
Si trova in Blog / TREND e STRATEGIE
Internet degli oggetti e Industria 4.0: legami stretti
Sempre più spesso si tende ad associare il concetto di Internet of Things o, come sostiene Cisco, Internet of Everything con quello di Industria 4.0, nel caso della applicazioni di questi concetti alla tematica dei nuovi modi di fare produzione, industriale e non solo. Questa importante conferma è venuta anche dall’evento organizzato l'11 giugno a Milano da The Innovation Group (TIG): “Internet of Things & Big Data Summit 2015). Un evento che ha sviscerato le molteplici sfaccettature dell’IoT, o come lo si vuol chiamare, e quindi le possibilità di impiego e di opportunità connesse alla diffusione e applicazione dell’innovazione digitale nell’economia, di cui l’IoT è uno dei pilastri (gli altri tre fondamentali sono Mobile, Big Data e Analisys).
Si trova in Blog / TREND e STRATEGIE
Soluzioni industriali Pepperl+Fuchs per rilevare, connettere, misurare oggetti e automatizzare
L’evoluzione della tecnologia non è più solo quella delle tecnologie dell’informazione ma interessa ambiti industriali e applicativi tra loro molto diversi. Uno di essi è noto come Internet degli oggetti, declinato da una società come Pepperl+Fuchs in soluzioni per l’industria 4.0. Soluzioni che prevedono reti di oggetti controllati automaticamente da macchine e tramite tecnologie Web. Quella dell’automazione è diventata una questione chiave che tutte le aziende dovranno affrontare nel prossimo futuro. SoloTablet ne ha parlato con Stefano Giunteri di Pepperl+Fuchs.
Si trova in Focus Italia / I protagonisti si raccontano
Evento AUSED sull’impatto del nuovo Regolamento UE sull’IoT
Milano, 1 marzo 2016 - Il prossimo 17 marzo, alle ore 16.00, all’interno del Security Summit 2016, che avrà luogo presso l’ATAHOTEL EXPO FIERA di via Keplero 12 a Pero, l’Osservatorio Sicurezza & Compliance dell’AUSED organizza un incontro sull’impatto del nuovo Regolamento UE sull’IoT. Il nuovo Regolamento UE è un ostacolo o un volano per lo sviluppo di nuovi modelli di business? Se ne discute il prossimo 17 marzo.
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
Internet degli oggetti e miniaturizzazione dei computer
Per usare la terminologia del sociologo Elliott, viviamo tutti esperienze di mobilità miniaturizzate fatte da gadget tecnologici sempre più piccoli, leggeri, maneggevoli e anche indossabili. La miniaturizzazione tecnologica in atto è alla base della Internet degli oggetti e continuerà. Lo ha evidenziato anche il recente CES di las Vegas.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
Software e nanotecnologie le vere rivoluzioni in corso
Il mondo è sempre più globale e interconnesso grazie a software sempre più sofisticati, intelligenti, comunicanti e capaci di agire come neuroni digitali per dare forma a sinapsi potenti e anch’esse digitali. Le nanotecnologie nella forma di semiconduttori, RFID, e component tecnologici sempre più miniaturizzati stanno alimentando la Internet degli oggetti facendo comunicare tra loro cose, dispositive, apparecchiature domestiche e molto altro.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
IoT: non tutti gli oggetti vogliono essere connessi
Il 2015 è descritto da molti come l’anno delle tecnologie indossabili e della Internet degli oggetti. Le due cose sono strettamente collegate e sono il risultato naturale della evoluzione tecnologica in corso. Così come non tutti stanno in Rete o su Facebook anche gli oggetti possono desiderare di non essere connessi.
Si trova in Tecnologia e Impresa
Il coraggio di Sin Tau
SinTau è una start up di ingegneria abruzzese con un credo, tanta volontà ma ancora pochi mezzi che vuole cogliere l’opportunità delle Smart City e dell’Internet of Things per lanciare alcune soluzioni, soprattutto per multi utility, che ha a portafoglio ma non ancora sul mercato. L’obiettivo che si è dato con questi prodotti, è contenere la crescita delle infrastrutture concentrando in un solo apparato le necessità di operatori diversi.
Si trova in Focus Italia / I protagonisti si raccontano