Ricerca

41 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Surplus cognitivo, ricordi e SnapChat
L'attenzione si sa è spaziale e selettiva e si appoggia sulle forze e risorse usate per attivarla. Nell'era del surplus informativo e cognitivo focalizzare la propria attenzione è più complicato da sempre. Cosa succede se ci si fa aiutare da strumenti tecnologici come gli occhiali di SnapChat o prodotti tecnologici indossabili simili? Probabilmente si può riuscire a interagire con l'informazione del mondo esterno in modo più efficiente e soprattutto creare contenuti capaci di trasformarsi in ricordi che durino nel tempo.
Si trova in Lifestyle
Wearable o non wearable, il dilemma non è poi così rilevante
Da due anni molti analisti si sono sprecati nel prevedere l'arrivo dell'anno delle tecnologie indossabili. Come molti sanno, il futuro non è mai prevedibile, al massimo si possono fare su di esso delle osservazioni. Se poi si avverano si celebra l'avere indovinato, se non si avverano si continuerà a proporre al pubblico curioso nuove osservazioni.
Si trova in Wearable
Uno studio rivela che Watch di Apple ha dominato il mercato smartwatch 2015
Il mercato dei prodotti tecnologici continua a crescere, in particolare grazie a braccialetti per la fitness, le attività sportive e agli smartwatch. In quest’ultima categoria a farla da padrone nel 2015 è stato lo smartwatch di Apple.[WEARABLE]
Si trova in Wearable
Grazie a nuovi auricolari l’ascolto di musica diventa una esperienza di realtà aumentata
Le trasformazioni tecnologiche sono continue e fanno emergere tendenze che troveranno pratiche applicazioni in tempi non remoti. La prima di queste tendenze è legata alla disponibilità sui dispositivi Mobile di assistenti personali o funzionalità capaci di interazione vocale. La seconda prevede l’esperienza di guida con auto senza autista. La terza potrebbe permettere agli amanti della musica nuove esperienze musicali personalizzate grazie all’uso di nuove tipologie di auricolari capaci di produrre realtà aumentate.[WEARABLE]
Si trova in Wearable
Samsung e mercato wearable
A una realtà globale come Samsung non può sfuggire l’opportunità offerta dalle nuove tecnologie indossabili. La dimostrazione si è avuta al recente CES di Las Vegas ma è sufficiente prendere vision del catalogo prodotti dell’azienda per realizzare quanto Samsung faccia sul serio sul mercato degli Wearable, sia con prodotti di realtà virtuale, sia di smartawtch e dispositivi per il monitoraggio degli impulsi vitali. Ora si cimenta anche nei tessuti elettronici e intelligenti con un prodotto HumanFit. [WEARABLE]
Si trova in Wearable
I migliori smart glass disponibili
Lo smart glass o occhiale intelligente è un dispositivo tecnologico indossabile in grado di aggiungere informazioni a ciò che l’occhio umano può vedere e di creare situazioni di realtà virtuale e/o di realtà aumentata. Solitamente in questi prodotti, lenti, monocoli o occhiali intelligenti sono integrati in HMD (head mounted display) o occhiali computerizzati dotati di display di tipo HUD (heads-up) o di meccanismi e interfacce capaci di visualizzare informazioni aggiuntive a quanto viene visto o inquadrato visivamente. I primi modelli di occhiali intelligenti si limitavano a fare da display e supporti visuali per informazioni inviate da sistemi remoti attraveroso connessioni wireless. Oggi i nuovi prototipi e prodotti sono diventati vere e proprie macchine intelligenti, indossabili, capaci di eseguire applicazioni, dotate di interfacce vocali, sempre interconnesse e interattive.
Si trova in Wearable
Smartphone, orologio o entrambi?
Lo smartphone ha ucciso l’orologio, o almeno così si crede. In realtà l’orologio continua a mantenere un suo mercato, con prodotti di qualità e costosi nella fascia alta del mercato, ma anche tra i nativi digitali. Nella forma di smartwatch!
Si trova in Lifestyle
2016: sensori e tecnologie sempre più invisibili e indossabili
I prodotti tecnologici indossabili nella forma di micro-componenti integrati dentro fibre di tessuto e vesiti sono già numerosi. Nel 2016 si uscirà dalla fase di sperimentazione e i dispositivi elettronici finiranno per colonizzare tessuti e vestiti e per scomparire nelle loro pieghe e strutture.
Si trova in Lifestyle
Display indossabili ed esperienze di realtà diminuita
Le nuove tecnologie indossabili come Google Glass, HoloLens e Oculus Rift con le loro applicazioni di realtà aumentata non fungono solo da display su cui rappresentare in modo virtuale e aumentato la realtà circostante ma si sostituiscono all’occhio umano, lo inglobano come semplice elemento e funzione di un programma e di una protesi. L’occhio teso nell’obiettivo o sul display di una macchina fotografica digitale per rubare una foto all’interno di un’esposizione, è sostituito da una protesi tecnologica incarnata dotata sia di display che di fotocamera. Ne consegue una maggiore informazione (aumentata) ma anche una capacità (umana) diminuita e privata dalle possibilità e imprevedibilità offerte all’occhio e alla percezione umana da ogni situazione ambientale o esperienza umana materiale.
Si trova in Blog / Tabulario
Wearable 2016
Il 2015 è stato l’anno della maturità dei dispositivi tecnologici indossabili per la fitness. Strumenti dotati di sensori preposti al monitoraggio, alla misurazione e alla segnalazione di impulsi vitali durante attività sportive e per il benessere fisiologico delle persone. I prodotti venduti dovrebbero arrivare alla cifra si 50 milioni. Fitbit HR, Jawbone Up, Garmin Forerunner sono diventati strumenti popolari e anche molto diffusi.
Si trova in Lifestyle