Ricerca

24 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
2017: tempo di cambiare le password
Il 2016 non è stato un anno felice per la privacy e la sicurezza digitale. E' stato un anno di grandi attacchi informatici e di ancora più numerosi piccoli attacchi individuali che hanno impoverito tante persone e rivelato quanto difficile sia proteggersi online e in mobilità. Il 2017 potrebbe anche essere peggio. Meglio correre ai ripari, ad esempio gestendo le proprie password in modo più intelligente.
Si trova in Lifestyle
Identità digitali e sicurezza futura
L’aumento del malware e il furto di identità digitali sta diventando un problema reale, percepito e vissuto da molti con preoccupazione e timore. Scegliere l’anonimato in rete non è la soluzione adeguata o sufficiente. Si guarda alla tecnologia nella speranza che possa fornire soluzioni future ottimali.
Si trova in Lifestyle / Privacy
2017, scenari utili a chi sviluppa APP per Mobile [4]
Il 2017 è destinato a diventare un altro anno importante per il mercato delle applicazioni Mobile. Chi sviluppa dovrà prestare particolare attenzione ai bisogni emergenti così come agli scenari nei quali essi si manifestano. Una delle priorità principali sarà la sicurezza delle applicazioni e la loro vulnerabilità ad attacchi di cybercriminali sempre più agguerriti e attrezzati. Le applicazioni dovranno garantire protezioni adeguate sia per le aziende e le organizzazioni sia per i singoli utenti.
Si trova in APP
Sicurezza Mobile: paure future, approcci e soluzioni
E' di agosto la notizia che hacker russi hanno rubat un milardo di password di utenti statunitensi. Non è detto che possano servirsene ma colpisce l'entità del furto e il fatto che sia successo nel paese che ha dato origine a Prism (NSA). L'ecolozione tecnologica è rapida e los sono anche coloro che la usano fraudolentemente. Di sicurezza si parla moltissimo ma nei fatti è uno degli ambiti meno esplorati. Si sa di essere sotto attacco ma si finge di non saperlo. Vale per i singoli consumatori così come per le aziende.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie