Ricerca

66 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
HTML5 e iPad
L'HTML5 è abbastanza potente per costruire pubblicazioni digitali per iPad? Che strumenti servono per poterlo fare?
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Tablet / ebook e futuro dell'editoria
Per molti l'editoria tradizionale è defunta e la sua morte è pre-annunciata ogni giorno dal calo delle vendite dei giornali cartacei e dei libri. La morte presunta viene anche resa verosimile dai toni apocalittici usati da molti editori e imprenditori della stampa. Vero o non vero il trend in atto verso una editoria digitale favorirà diffusione e lettura e vedrà la convivenza per lungo tempo a venire di carta e digitale.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Editoria al bivio, che ne sarà del libro?
Il futuro dell'editoria è incerto perchè i cambiamenti in atto nel comportamento dei consumatori e lettori e le nuove tecnologie obbligano editori e operatori del settore a ripensare strategie, modelli di business e programmi. Il futuro non è prevedibile ma vale per l'editoria il concetto di Marshall McLuhan: il futuro del futuro è il passato. Bisogna cambiare ora per avere un futuro cambiato domani!
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Paperboy: convergenza per condividere, esplorare e ricordare
Prossima la convergenza tra cartaceo e digitale con conseguente aumento dell'interesse verso contenuti e pubblicità? Così sembra se si osserva il ruolo della rete in mobilità e i vantaggi che continua ad avere la lettura su carta.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Timbuktu, un nuovo modo di pensare ai prodotti digitali per bambini
Intervista a Elena Favilli da parte della rivista online Donna Impresa ( Il successo al femminile ) sul magazine da lei creato e realizzato su iPad per i bambini. Il progetto ha già ricevuto riconoscimenti e apprezzamenti. Il team che lo ha realizzato sarà presto nella Silicon Valley grazie a Mind the Bridge.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Grazie al tablet, rinascono le riviste
Forse non ancora in Italia, ma nel mondo anglosassone la cosiddetta 'morte della rivista cartacea' non significa affatto la fine della rivista o il fallimento del suo editore. Al contrario alcuni editori di riviste stanno avendo risultati brillanti dopo aver introdotto di quella rivista la versione cartacea.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Decolla il mercato e-book italiano
Fine anno 2011, una data da ricordare per chi crede nell'e-book e nel suo futuro. Grazie anche all'apertura degli store online italiano di Amazon e iBooks, a Natale si è realizzato un vero e proprio bom di vendite di e-book. Un segnale positivo per previsioni future tutte con segno positivo.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
If Book Then
Organizzata da Bookrepublic, si è tenuta a Milano l'edizione estiva di If Book Then, la conferenza sul futuro dell'editoria. L'evento ha visto la pertecipazione di Peter Brantley, Paola Dubini, Baldur Bjarnason, Jane Klobas, Javier Celaya, Nicola Cavalli, Luisa Gaggini, Ellis Sada e Peter Brantley.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Editoria digitale, uno tsunami in arrivo!
I vecchi raccontano che il fuoco si può fernare, l'acqua no! Chi ha sperimentato o visto in televisione l'onda anomala dello tsunami sa che è così. Quello che sta succedendo all'editoria è uno tsunami permenente da cui nessun editore è escluso. Le strategie per sopravvivere allo tsunami sono poche. Chi non si attrezza per stare a galla rischia inevitabilmente di andare a fondo. Lentamente o precipitevolissivolmente!
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Mercato editoriale italiano: cosa ne pensano operatori, scrittori, giornalisti
La crisi dell'editoria tradizionale è acclarata. Negata solo da chi non vuole vedere il cambiamento e l'iinovazione che avanza. L'affermazione del digitale ha messo in crisi l'intero comparto e sta obbligando ad una riflessione dolorosa che scuote l'intero settore perchè tocca strategie e scelte editoriali, organizzazione e personale, competenze e professionalità, investimenti e programmi futuri. Su tutto emerge la preoccupazione sul futuro del libro. Un futuro che per molti è ormai sempre più digitale e legato ai nuovi strumenti tecnologici come e-reader, smartphone, tablet ecc.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali