Ricerca

66 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Editoria digitale, uno tsunami in arrivo!
I vecchi raccontano che il fuoco si può fernare, l'acqua no! Chi ha sperimentato o visto in televisione l'onda anomala dello tsunami sa che è così. Quello che sta succedendo all'editoria è uno tsunami permenente da cui nessun editore è escluso. Le strategie per sopravvivere allo tsunami sono poche. Chi non si attrezza per stare a galla rischia inevitabilmente di andare a fondo. Lentamente o precipitevolissivolmente!
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Editoria e tablet: entusiasmo iniziale già spento?
L'arrivo dell'iPad aveva scatenato l'entusiasmo e le speranze di molti editori che vedevano nel tablet il meglio della carta stampata e dell'editoria digitale messo a disposizione di nuove strategie editoriali. Dal 2010 ad oggi le sperimentazioni fatte sono state numerose ma poche hanno realmente permesso agli editori di trarre guadagni rilevanti dall'uso dei dispositivi Mobile da parte di utenti e lettori.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Editoria per l'infanzia per bambini che giocano con il tablet
Lo slogan utilizzato è "L'editoria per l'infanzia volta pagina". L'occasione per parlarne è stato il recente evnto BookCity organiozzato dal Comune di Milano. Durante un incontro ad hoc alcuni protagonisti del mercato hanno condiviso alcune riflessioni e posto domende sul futuro del libro per l'infanzia. Ma sarà ancora un libro o non piuttosto una APP?
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Editoria scolastica, si fa sul serio
Il governo tecnico mostra la sua volontà d'azione anche per la scuola. Accelera sull'agenda digitale e vengono messi in cantiere nuovi progetti e richieste d'offerta agli editori finalizzati all'editoria digitale. Venti richieste agli editori per per l'acquisizione di prodotti didattici innovativi tramite il Mepa. Si parte con le scuole di Campania, Umbria ed Emilia-Romagna
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
Esperienze di vita vissuta
Il tablet nelle scuole Italiane: Il caso dell'Istituto Comprensivo Brianza.
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
Facebook, instant article e quotidiani
Segnaliamo un interessante articolo di Remo Bassetti dal titolo: Perchè non giova ai quotidiani imparentarsi con Facebook
Si trova in Segnalazioni
Gli editori americani e Android fanno cambiare idea ad Apple
Alla fine Apple ha ceduto garantendo agli editori maggiore libertà e autonomia nella gestione delle applicazioni editoriali. L'intervento è avvenuto modificando alcune linee guida previste per l'App Store e sanciscono la possibilità per gli editori di offrire le loro riviste, giornali e prodotti editoriali in genere, in vendita e/o abbonamento, senza dover passare necessariamente attraverso l'App Store di Apple.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Grazie al tablet, rinascono le riviste
Forse non ancora in Italia, ma nel mondo anglosassone la cosiddetta 'morte della rivista cartacea' non significa affatto la fine della rivista o il fallimento del suo editore. Al contrario alcuni editori di riviste stanno avendo risultati brillanti dopo aver introdotto di quella rivista la versione cartacea.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
HTML5 e iPad
L'HTML5 è abbastanza potente per costruire pubblicazioni digitali per iPad? Che strumenti servono per poterlo fare?
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
I protagonisti del Mobile: intervista a Rosso China
SoloTablet ha intervistato Valeria Ferracuti, Direttore Editoriale di Rosso China, una agenzia di servizi editoriali nata con l'obiettivo di aiutare gli autori a migliorare i loro testi. Più che sulla tecnologia, necessaria soprattutto nelle forme onine e mobile attuali, Rosso China punta sulla soprattutto passione e sulla qualità del testo. Per una maggiore soddisfazione dello scrittore ma anche del lettore.
Si trova in Focus Italia / I protagonisti si raccontano