Ricerca

25 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Il download di una APP non è che l’inizio…
Il successo di una applicazione non dipende dal numero di download ma dall’uso e dalla sua frequenza e da una reale conoscenza dei consumatori che l’hanno scaricata. Senza queste informazioni si naviga alla cieca.
Si trova in APP / Novità APP
I consumatori preferiscono le APP
Un ricerca di Compuware conferma un cambiamento in corso. Le preferenze dei consumatori vanno sempre più verso la APPlicazioni Mobili a scapito dei siti web mobile.
Si trova in APP / Novità APP
Disponibilità degli italiani verso la “società connessa”
Entro quest'anno, secondo Ericsson, il numero dei telefonini sarà superiore al numero degli abitanti sul pianeta: 7,2 miliardi di dispositivi contro i 7 miliardi di abitanti. I risultati di uno studio della Luiss Business School
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
Come cambiano i bisogni degli utilizzatori di internet in mobilità
Cambiano comportamenti, abitudini e stili di vita degli internauti in mobilità. Lo testimonia l’ultima ricerca di ConsumerLab Ericsson che ha evidenziato l’esistenza di sei categorie diverse di consumatori. Utenti con bisogni diversi e con priorità tra loro contrastanti. Una indagine utile per gli operatori telefonici e non solo.
Si trova in Lifestyle
Natale 2013: crollo dei consumi con alcune eccezioni
Secondo Federconsumatori nel 2013 i consumi previsti per lo shopping di Natale sono nettamente in calo. Le famiglie spenderanno in media solo 132 euro contro i 148 del Natale 2012, un calo del -11,2%. La fotografia di una situazione sconfortante, condivisa anche da Abusdef e dal Codacons. Sparito l’effetto Natale, ma non per tutti i prodotti!
Si trova in Lifestyle
Uno shopping natalizio governato da cautela, pragmaticità e intelligenza.
La cautela è riferita allo spendere in modo contenuto perché la crisi non è ancora terminata. La pragmaticità alla scelta del tipo di regalo in base alla sua immediata utilità. L’intelligenza è usata per ricercare e scegliere il prodotto con il miglior rapporto prezzo-prestazioni. Su tutto la priorità va ai bisogni primari, a seguire tutti quelli secondari e voluttuari.
Si trova in Lifestyle
Letterina per Babbo Natale
Il 2014 si prospetta come un anno ricco di nuove sorprese per tutti coloro che amano la tecnologia e la sua espressione Mobile. Molti desideri natalizi saranno soddisfatti da regali tecnologici come smartphone, phablet, tablet, tablet-PC, smartwatch e altri gadget tecnologici. Ma a Babbo Natale si può chiedere molto di più!
Si trova in Lifestyle
2015 - Lettera a Babbo Natale, San Precario, Sant'Assunta e santi vari!
Il 2014 se ne sta andando senza rispettare gli impegni presi. La crisi non è terminata, anzi si è incancrenita. Fortunatamente possiamo #staresereni perchè la politica sembra essersi ringiovanita, generazionalmente parlando, e promettere la fine della storia (la nostra?) e un buon inizio. Il 2014 non è anno da ricordare neppure per le novità tecnologiche, poche, per nulla rivoluzionarie o semplici aggiornamenti di prodotti già esistenti. Tutto rinviato al 2015 che sulla carta potrebbe essere un anno ancora critico. Sempre che Babbo Natale non ci aiuti ad affrontarlo! E se invece ci rivolgessimo ai santi?
Si trova in Lifestyle
Commercio Mobile? Smartphone e Tablet non sono uguali!
Chi punta al commercio mobile deve prestare attenzione ai comportamenti di acquisto dei consumatori. Le loro preferenze e abitudini negli acquisti online da dsipsoitivo mobile suugeriscono una analisi attenta, strategie adeguate e azioni mirate. Smartphone e tablet sono molto simili tra loro per destinazione di scopo e funzionalità ma il modo con cui vengono usati può essere molto diverso. Meglio saperlo!
Si trova in Lifestyle
Consumatori digitali e customer experience
La crisi ha tagliato i consumi e condiziona i processi decisionali all'acquisto di nuvi beni e servizi obbligando grande e piccola distribuzione a fare attenzione alla variabile prezzo. Più del prezzo conta però la customer experience del cliente, soprattutto nell'era digitale del consumatore mobile, sempre connesso e online. Meglio esserne consapevoli se si vuole mantenere la clientela acquisita e procurarsene di nuova.
Si trova in Lifestyle