Ricerca

4 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
L’età dell’oro della tecnologia
Dispositivi mobili e sensori sparsi in ogni luogo, robot e macchine intelligenti in evoluzione continua, intelligenze artificiali in grado di interagire con quelle umane, sono solo alcune delle espressioni di una rivoluzione tecnologica che ha cambiato il mondo. E’ una rivoluzione che fa pensare a un’era tecnologica ricca di opportunità e di innovazione e tale da condizionare lo sviluppo futuro dell’umanità dei prossimi anni a venire.
Si trova in Lifestyle
Siri, Cortana, Alexa, Denise, Viv, Jaesa, Tay: tutte belle, sexy e capaci di intimidire!
I dispositivi tecnologici si stanno popolando di presenze strane, entità che si propongono come assistenti personali, badanti in grado di facilitare e fluidificare l’interazione con entità tecnologiche sempre più complesse in forma di software, APP, funzionalità, capacità decisionale e di scelta. Sono quasi sempre entità di genere femminile, dai nomi accattivanti e tranquillizzanti, sexy e suadenti e così simili a esseri umani da intimidire i loro interlocutori o di farli innamorare.
Si trova in Lifestyle
Poesie, poemi e domani notizie e blog generati da algoritmi
L’algoritmo tecnologico corre veloce e si insinua non solo nei meandri dei social network e dei motori di ricerca ma anche nella comunicazione e produzione letteraria. In rete sono già disponibili numerose opere e poesie generate con software e algoritmi creati ad hoc da artisti e letterati che usano le nuove tecnologie per innovare le forme della produzione artistica e letteraria.
Si trova in Segnalazioni
BOT, l’evoluzione di una specie un po’ speciale
BOT è una abbreviazione della parola robot e si riferisce in genere a un programma, un algoritmo software e ora anche ad una intelligenza artificiale capace di agire in vece nostra o di agire come lo faremmo noi scegliendo gli stessi tipi di canali, compiendo azioni simili (invio messaggi, ricerche in rete, ecc.) e assumendo comportamenti con le stesse finalità. Questi BOT possono essere usati per automatizzare processi e accessi, per comunicare e conversare in un social network, per raccogliere dati e informazioni, per sostituirsi agli esseri umani nella vita virtuale online, usati per scopi criminali o essere dotati di intelligenza artificiale e diventare fidati assistenti personali. Si tratta di una evoluzione della specie, inevitabile e con conseguenze che meriterebbero maggiore attenzione.
Si trova in Produttori