Ricerca

20 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Samsung e Apple dopo l'arrivo dell'iPhone 6
L'ingresso di Apple nel mercato dei phablet rischia di mettere in difficoltà Samsung che in questo mercato si era mossa per prima e con successo. L'impatto potrebbe essere forte anche perchè Samsung sta assistendo al calo di profitto sulla sua linea smartphone.
Si trova in Blog / Mercato Mobile
Giovani disoccupati, nichilisti, senza futuro, in coda per un iPhone 6!
L'indagine Istat più recente certifica una disoccupazione giovanile al 44,2%. Il dato testimonia il dramma che stanno vivendo le nuove generazioni per la mancanza di lavoro e di opportunità e l'opacità che caratterizza gli scenari nei quali si trovano a vivere e a respirare. Gli adulti guardano preoccupati e si interrogano sul fenomeno e sulla mancanza di reazioni. Per ridurre il senso di disagio molti di loro finiscono per offrire soluzioni di tipo consumistico. Una spiegazione possibile alle lunghe code di ragazzi per l'iPhone 6.
Si trova in Blog / Tabulario
iPhone contro tutti
iPhone continua a essere il punto di forza di Apple. Continua a crescere e potrebbe continuare a farlo. A spese di produttori come Samsung e di Android. Per Apple è la fonte principale di fatturato, per la concorrenza un modello da emulare. La crescita non può essere infinita ma perché no?
Si trova in Ecosistemi / Vari
iPhone 6: evento di presentazione il 9 settembre
Al ritorno delle vacanza estive la prima novità per gli appassionati di nuovi prodotti tecnologici sarà l'annuncio dell'iPhone 6. Il prodotto dovrebbe essere disponibile nei negozi a partire da ottobre. Il disvelamento delle sue caratteristiche e qualità è previsto per il 9 di settembre.
Si trova in Produttori / Apple
Un iPhone a 300 euro? Mai! Lo dicono i numeri e i fatturati della Apple.
Sui media americani si parla della possibilità che Apple possa portare sul mercato un nuovo iPhone low cost. Se ne parla ad ogni nuovo annuncio, dimenticando che mai Apple ha portato sul mercato prodotti con prezzi bassi. Neppure il 5C e il 4S sono scesi fino a 300 dollari/euro. Il motivo è semplcissimo e sta tutto nel modello di business di Apple focalizzato su margini elevati. Eppure qualche novità è attesa e prevista perchè Apple ha bisogno di conquistare market share.
Si trova in Produttori / Apple
Le dimensioni contano, soprattutto se procurano nuove opportunità!
Si avvicina la data dell’evento Apple che dovrebbe svelare in forma definitive dimensioni, caratteristiche tecniche e funzionali e design dei nuovi dispositive mobile di Apple. La novità sarà lo schermo. Tattile, magnetico, emozionale ma soprattutto più grande. Dimensioni pensate per conquistare nuovi mercati e riconquistare quelli perduti.
Si trova in Produttori / Apple
Potere del marchio o stupidità del consumatore?
A pochi giorni dall'annuncio ufficiale del nuovo iPhone 6 di Apple, si sono già formate code di potenziali acquirenti di fronte ai negozi americani. Il fenomeno sembra essere, per il momento, prevalentemente americano ma è gacile prevedere che la 'malattia' si diffonderà presto ovunque, anche in Italia. Cosa rende un marchio tanpo atrattivo da far perdere le notti e dormire nel sacco a pelo? E se invece di forza del marchio si trattasse solo di stupidità del consumatore?
Si trova in Produttori / Apple
iPhone 6: non solo phablet e non solo touch!
Il nuovo iPhone che verrà presentato domani presenterà alcune novità interessanti. Innanzitutto un display più grande e maggiormente sensibile al tatto, poi una nuova fotocamera più luminosa e performante ma anche una soluzione per i pagamenti in mobilità creata ad ho con le società di carte di credito.
Si trova in Produttori / Apple
Oggi Apple presenta l'iWatch, so what?
I prodotti Apple sono sicuramente belli, di qualità e accattivanti ma la realtà non è fatta di solo marketing. Benchè dalla Apple siano stati inviati messaggi di allarme alla Svizzera e alla sua industria dell'orologio, è probabile che l'iWatch dovrà fare i conti con la sua effettiva utilità e con il bisogno reale dei consumatori. Gli orologi svizzeri invece continueranno a sopravvivere!
Si trova in Produttori / Apple
Evento Apple 2014: le ragioni della delusione emergente
La reazioni delle borse non fa testo, eppure il calo del titolo di Apple può essere interpretato come il sentiment che ha cominciato a diffondersi subito dopo l’evento e dopo che era svanito l’effetto ipnotico degli U2. Ha colpito la mancanza di sorpresa, il non rilascio del vetro zaffiro e soprattutto la mancanza di leadership visionaria che ha fatto sentire ancor più l’assenza di Steve Jobs.
Si trova in Produttori / Apple