Ricerca

1 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
I dati archiviati non durano per sempre: il DNA sintetico come storage futuro?
Alcuni ricercatori della Microsoft, in collaborazione con L’Università di Washington, ha sperimentato la memorizzazione di 200 megabyte di informazione su un pezzo di DNA sintetico. Una notizia non da poco collegata ai numerosi progetti finalizzati a risolvere i problemi della archiviazione di dati e della loro durata nel tempo. Obiettivo finale è trovare strumenti e modalità per memorizzare dati e informazioni in modo più economico, su supporti sempre più piccoli e in modo permanente.
Si trova in Produttori