Ricerca

28 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Serve una cultura digitale
La terminologia tech può costituire una barriera per molti consumatori? Per Samsung si. La società avvia iniziative per una sua migliore comprensione.
Si trova in Focus Italia / Soluzioni e applicazioni
Si parla di privacy, si riflette sugli effetti della tecnologia!
Un articolo pubblicato sul Guardian mette in guardia dall’invasività e dall’uso della tecnologia che aziende private e agenzie pubbliche fanno, per avere accesso alle nostre informazioni private e personali. Un avvertimento che il filosofo francese Paul Virilio sta lanciando inascoltato da molti anni e che conviene ricordare.
Si trova in Blog / Tabulario
Sottoproletariato cognitivo e ignoranza ipermoderna
Segnaliamo la recensione di Francesco Coniglione sul libro di Davide Miccione, "Lumpen Italia. Il trionfo del sottoproletariato cognitivo" (IPOC, Milano 2015). Un libro che lllustra con una grande attenzione ai fenomeni che caratterizzano la nostra società della post-modernità al termine la crescita di una nuova classe di ignoranti ipermoderni e indigenti cognitivi, persone che "non sanno mai di non sapere", non si acccorge neanche di essere ignorante e scambia il proprio digiuno culturale per la massima realizzazione del sapere. L’ignoranza che nel passato era il frutto del proletariato economico e del sottosviluppo civile e il carattere di settori marginali della società, che attraverso l’acculturazione non riuscivano a liberarsi dalla propria condizione di minorità, è ora diventata una condizione diffusa, che si è trasmessa a tutti i gangli della società, alti a bassi, medioborghesi e proletari, sino a raggiungere le “cime abissali” della politica.
Si trova in Segnalazioni
TABLET a celebrare la storia e le donne.
Lady Ada Byron? Si tratta di una donna particolare, a lei è dedicata una giornata internazionale volta a rendere omaggio alle donne e ai loro successi nel campo delle scienze, della tecnologia, dell'ingegneria e della matematica.
Si trova in Blog / Audiomobile
Tablet a scuola: deconcentrazione garantita e istituzionalizzata
Considerati i risultati molti si interrogano se valga ancora la pena andare a scuola. Se lo chiedono soprattutto i nativi digitali che grazie alla loro abilità nell'uso delle tecnologie hanno accesso a fonti di conoscenza e di sapere alternativi in grado di fornire loro strumenti e materiali per una formazione personale e professionale adeguata ai tempi. Nel frattempo le istituzioni scolastiche reagiscono alla immobilità istituzionale introducendo nuovi gadget tecnologici a scuola.
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
Tablet e Personal Computer, una evoluzione in corso
La scelta di Microsoft di entrare nel mercato tablet producendo per la prima volta un dispositivo hardware è la dimostrazione di quanto sia cambiato il mercato del personal computer. A testimonarlo non è solo il successo commerciale del tablet ma l'evoluzione della tecnologia, la convergenza in atto e il cambaimento della cultura del personal computing. A cambiare sono le tecnologie ma anche il nostro modo di percepirle e di usarle.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
Tecnofobi e tecnofili alla prova del progresso
Segnaliamo un articolo di Pierluigi Battista pubblicato sull'inserto Lettura del Corriere della Sera che tocca un argomento più volte trattato su SoloTablet. Il tema è quello della tecnologia e del suo ruolo nel trasformare la realtà con effetti non sempre desiderati. Punto di partenza dell'articolo è la lettura dell'ultimo libro di Vargas Llosa "La civiltà dello spettacolo", nel quale sostiene che la civiltà contemporanea sia diventata ormai un gigantesco e abbietto videogioco..
Si trova in Segnalazioni
Viviamo in un era anti-tecnologica. Lo dice il fondatore di PayPal
Peter Thiel, il co-fondatore di PayPal e autore di libri, sostiene che la realtà non è quello che sembra. La percezione è di vivere in un'era tutta tecnologica ma in realtà cresce l'antipatia verso tecnologia e scienza. Basta guardare i film hollywoodiani.
Si trova in Lifestyle