Ricerca

17 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Sardine, gentilezza e odio
La disinformazione non è un fenomeno nuovo, non lo è neppure l’odio sociale e politico. La prima e il secondo trovano però oggi uno strumento potente di diffusione e alimento nelle reti tecnologiche cosiddette sociali. Uno sguardo curioso al fenomeno delle Sardine e alle interazioni online che le caratterizzano permette di comprendere meglio i meccanismi in atto e le azioni deliberate messe in campo per diffondere false notizie e credenze, alimentare la disinformazione e favorire la misinformazione. Dietro queste azioni c’è la convinzione che false notizie e false credenze possano diffondersi come se fossero vere, nonostante gli effetti negativi che possono derivare per coloro che le credono tali. Ciò dipende da fattori individuali ma soprattutto da fattori sociali. Ciò che si crede dipende in grande misura da quello che si conosce e si sa. Per questo la destra populista italiana sta reagendo duramente e in modo isterico al movimento di opinione messo in moto dal fenomeno sociale e Politico delle Sardine.
Si trova in Blog / Tabulario
SoloTablet cambia verso e personalità
A quasi cinque anni di vita, SoloTablet cambia verso e si propone ai suoi lettori e visitatori in veste completamente rinnovata. Cambia la grafica ma soprattutto è stata rivoluzionata la logica di presentazione dei contenuti. Spariscono menu e classificazioni redazionali per lasciare spazio alla libertà creativa e analogica dei lettori e per facilitare il lavoro del loro cervello nel districarsi attraverso il surplus informativo delle pagine web da essi visitate. Il tutto con un risultato visuale accattivante, estetizzante e irresistibile che pensiamo possa far piacere ai nostri lettori abituali e a quelli che ci conosceranno in futuro.
Si trova in Blog / Tabulario
Narrazioni web che si fanno leggere perché attivano il cervello e i suoi neuroni
Comunichiamo e raccontiamo storie da millenni perché è un metodo di comunicazione che funziona. Oggi lo facciamo frequentemente sul Web ma con alterne fortune e risultati non garantiti. Quanti sono i produttori di contenuti e narrazioni online? Un’infinità! Quanti sono quelli che riescono a farsi leggere per intero? Pochi! Quanti quelli capaci di raccontare storie? Non molto numerosi! Quante sono le storie e i racconti capaci di attirare l’attenzione, attivare i neuroni del cervello del potenziale lettore e motivare alla lettura? Ancora meno!
Si trova in Lifestyle
Servono ancora i comunicati stampa? Meglio raccontare storie!
Tutti vorrebbero raccontarle ma pochi lo sanno fare veramente. Ci si accontenta di confezionare contenuti precotti per dare forma a comunicati stampa che nessuno legge più e che sono destinati al cestino e a irritare chi li ha ricevuti. Nel tentativo di cambiare si scoprono blog, siti e portali sempre meno visitati, anche se molto navigati, e poco letti o seguiti. Ne deriva la necessità o la voglia di trasformare tutto in narrazione. I siti diventano così riviste e i comunicati stampa…sono destinati a scomparire!
Si trova in Focus Italia / Mercato Italiano
Pubblicità online e APPlicazioni Mobile
La pubblicità online tradizionale non funziona più, lo dicono le numerose fonti e oggi anche le numerose sperimentazioni alternative fatte con le APP Mobile. La pervasività dei dispositivi mobili sta cambiando molti scenari, compreso quello della pubblicità. Banner, pop-up, pubblicità in forma di narrazione di prodotto, ecc. non funzionano più. Oggi prevalgono messaggi promozionali nella forma di novelle, video-giochi, vignette, selfie e altre attività che offrono e favoriscono l’interazione con le narrazioni della Marca e dei suoi marchi.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
SoloTablet, lo spazio ideale per il Native Advertising
Stanchi per il surplus pubblicitario e l’invasione dei banner sulle pagine Web, i consumatori sono sempre più alla ricerca di informazioni utili per migliorare le proprie conoscenze e facilitare una riflessione razionale nel processo di acquisto. L’occhio è stanco di banner e quando ci sono non se ne cura. La mente cerca contenuti, informazioni, conoscenze, approfondimenti, descrizioni, il tutto in forma di racconti e narrazioni.
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
Realtà Virtuale per le narrazioni future
La Realtà Virtuale è sempre più argomento di narrazioni ma al tempo stesso strumento e piattaforma per innovare la narrazione stessa. Come mezzo per raccontare storie può diventare una killer application dello storytelling professionale o per scopi puramente personali, dando modo a tutti di raccontare le loro storie in modo diverso e innovativo. Ad esempio con nuove tipologie di APP capaci di trarre vantaggio dalle funzionalità di Oculus Rift per rivoluzionare il modo di raccontare storie e fornire momenti di relax, intrattenimento e divertimento.
Si trova in Wearable