Techno-Innovation

Techno-Innovation

Innovazione e tecnologia

innovazióne s. f. [dal lat. tardo innovatio -onis]. – 1. a. L’atto, l’opera di innovare, cioè di introdurre nuovi sistemi, nuovi ordinamenti, nuovi metodi di produzione e sim.: la nostra società richiede una profonda i., o, al plur., profonde i.; ipolitichesocialieconomicheb. In senso concr., ogni novità, mutamento, trasformazione che modifichi radicalmente o provochi comunque un efficace svecchiamento in un ordinamento politico o sociale, in un metodo di produzione, in una tecnica, ecc.  -  innovazióne tecnològica Locuzione con cui si indica l'attività deliberata delle imprese e delle istituzioni tesa a introdurre nuovi prodotti e servizi, nonché nuovi metodi per produrli, distribuirli e usarli. (Treccani)

In questa era digitale abitiamo realtà parallele, siano esse virtuali o fattuali, vissute tutte come reali, e forse ci sentiamo in gabbia.

La realtà si è popolata di macchine capaci di decidere da sole, reti di oggetti interconnessi (IoT) e capaci di parlare tra loro, auto senza pilota, assistenti virtuali (Siri, Alexa, ecc.), algoritmi che decidono per noi e tante intelligenze artificiali. Di fronte alla potenza e alla bellezza della tecnologia siamo tutti affascinati, attratti e coinvolti, come individui, aziende e organizzazioni.

Anche sul fronte della innovazione, che non è solo tecnologica ma che alla tecnologia è sempre più collegata e in forse sempre più dipendente.

Le nuove tecnologie hanno un impatto fondamentale (per alcuni irreversibile), in termini di efficienza ed efficacia, nel rendere perseguibile l’innovazione in ambiti diversi: collaborazione, management, processi e modelli di business. Grazie alle nuove tecnologie ogni realtà imprenditoriale può agire su vari fronti: intelligenza e conoscenza, prevedibilità degli scenari futuri e visione, interazione e collaborazione. Ognuno di questi ambiti può trarre vantaggio da tecnologie specifiche: Big Data, Analytics, IoT, realtà aumentata e modellazione, digital workplace, e-learning, IA, Blockchain, ecc. 

L’Italia continua a scontare la sua arretratezza in ricerca e innovazione e a poco è servito il lancio dell’industria 4.0. Con l'eccezione di un piccolo gruppo di imprese innovative, l’imprenditorialità italiana non brilla per investimenti in ricerca e innovazione. Il gap con le altre nazioni europee e con il resto del mondo più tecnologizzato, si sta allargando con conseguenze facilmente prevedibili. I problemi sono noti: scarse risorse per la ricerca, la scienza, l’università e la formazione, il taglio di fondi pubblici, il mercato del lavoro, la scarsa produttività, l’adattamento verso il basso, la carenza di infrastrutture.

Il gap e i ritardi saranno colmati da aziende e istituzioni, manager d'azienda e innovatori. Tutti possono però dare un loro contributo culturale per contribuire a diffondere la cultura dell'innovazione e a favorirla, anche con iniziative di storytelling capaci di raccontare ciò che viene fatto e di far parlare i protagonisti dell'innovazione italiana.

Technovation 

Technovation (Innovazione Tecnologica) è una sezione di SoloTablet dedicata alla innovazione, intesa in senso multidisciplinare: innovazione tecnologica (di prodotto, trasformazione digitale, ecc.) ma anche in termini organizzativi, manageriali, di processo e prodotto, innovazione sociale. In questa sezione si parlerà di tendenze emergenti, novità, teorie, ecosistemi, case history, iniziative, approcci e strategie, creatività e immaginazione.

A parlarne saranno soprattutto i protagonisti che in Italia, nelle piccole così come nelle medie e grandi organizzazioni, stanno proponendo nuove idee, progetti e prodotti, innovando e costruendo il futuro. 

Lo strumento utilizzato è quello dell'intervista, con domande scritte e standard e/o personalizzate.

Chi volesse partecipare a questa iniziativa può farlo in due modi:

  • Chiedere di essere intervistato scrivendo .
  • Inviarci un contributo, in forma di articolo, anche breve, con la richiesta di pubblicarlo, scrivendo a o mandandolo sui nostri contatti/chat Linkedin.

 

Collaborano a questa iniziativa

 

Carlo Mazzucchelli 

Dirigente d'azienda, filosofo e tecnologo, Carlo Mazzucchelli è il fondatore di SoloTablet, un progetto dedicato a una riflessione critica sulla tecnologia finalizzata alla Tecnoconsapevolezza.

Esperto di marketing, comunicazione e management, ha operato in ruoli manageriali e dirigenziali in aziende italiane e multinazionali. Focalizzato da sempre sull'innovazione ha implementato numerosi programmi finalizzati al cambiamento, a incrementare l'efficacia dell'attività commerciale, il valore del capitale relazionale dell'azienda e la fidelizzazione della clientela, attraverso tecnologie all'avanguardia e approcci innovativi.

Giornalista e storyteller, autore di 20 ebook e libri, formatore, oratore in meeting, seminari e convegni. È esperto di Internet, social networking, ambienti collaborativi in rete e strumenti di analisi delle reti sociali.

 

Lucia de Grimani

Torinese di nascita, romana di adozione mi occupo di marketing ed innovazione Digitale ed il mio percorso lavorativo puo’ essere definito “unconventional”.

Ho messo insieme nel corso degli anni un’esperienza a tutto tondo nella comunicazione e nelle strategie di marketing ed innovazione per i brand del lusso che si è tradotta poi nel lavoro di Chief Digital Officer: ad oggi mi occupo di affiancare Manager ed Aziende nel percorso di trasformazione digitale nel ridefinire le strategie per affrontare il cambiamento.

Da 10 anni sono docente allo IED di Roma nel dipartimento di Arti Visive. Oltre alle nuove tecnologie adoro scrivere e, quando ho un po’ di tempo libero, mi piace raccogliere pensieri e spunti nel mio blog personale dedicato alla Digital Transformation ed alle tecniche di Branding

www.luciadegrimani.com