Ricerca

208 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
E guardo il mondo da un display
E' in distribuzione il mio nuovo e-book dal titolo 'E guardo il mondo da un display: La sparizione del mondo reale dentro display tecnologici e virtuali." Una riflessione sull'importanza e il ruolo che gli innumerevoli schermi tecnologici con i loro display hanno assunto nella vita di tutti i giorni. Un viaggio nel tempo fino alla società dello schermo con le sue tecnologie per nuove forme di realtà attraverso metafore potenti come la finestra, lo specchio, la cornice, la vetrina, la scrittura e la lettura. Un viaggio nel quale sono coinvolte milioni di persone con un cervello modificato tecnologicamente e in contesti prevalentemente visuali e ricchi di immagini. Il display diventa strumento interpretativo della realtà ma anche ma anche uno strumento di distrazione di massa, un veicolo per la socializzazione reticolare del muro delle facce e un anticipatore della vita artificlale che verrà
Si trova in Blog / Tabulario
La vita sullo schermo
LIBRI DI TECNOLOGIA - Un libro del 1996 di Sherry Turkle, prrofessore di Scienze Sociali e Tecnologia al MIT. Negli ultimi anni le tecnologie dell'informazione hanno subito una evoluzione che ha cambiato il mondo introducendo una infinità di nuove rivoluzioni che hanno interessato la società, la cultura, il business. La vita sullo schermo di Sherry Turkle a distanza di tanti anni mantiene il suo fascino di testo originale e preveggente, mettendo dinanzi ai nostri occhi e rendendo evidente il processo di vero e proprio mutamento antropologico e sociale provocato dall’avvento dell’era di internet, con le sue profonde e significative influenze sulla definizione dell’identità psicologica del Sé.
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
Il tempo è solo presente: The Big Now!
Come ha scritto Douglas Rushkoff, la nostra società è orientata al presente. Viviamo in un grande Big Now nel quale tutto deve avvenire online e Live, in tempo reale e senza alcun momento di tregua. La vita sembra a tutti accelerata ma nella realtà non lo è. E' semplicemente dimensionata sul tempo corrente, sul consumismo usa e getta e su ciò che sta succedendo in un dato momento. Il presentismo però da solo non basta!
Si trova in Blog / Tabulario
100 strategie analogiche per resistere al digitale (e allo smartphone)
Spegnere lo smartphone e disconnettersi non è obbligatorio ma salutare. Favorisce il benessere fisico e psicologico. Aiuta la mente a rilassarsi e a ricordarsi di avere un corpo. Serve a riprendere il contatto con la realtà, con sè stessi e con gli altri. Lo si può fare dopo una scelta consapevole o attraverso alcune buone pratiche. 100 per l'esattezza, quelle proposte in un libro digitale appena pubblicato.
Si trova in Lifestyle
Tecnologia e sistemi umani: una conversazione con…
Una conversazione tra due persone che condividono la curiosità intellettuale e l’amore per la lettura, la filosofia, e la riflessione critica. Un dialogo nato da un ebook in cui sono raccolti alcuni scritti sulla tecnologia, sulla sua evoluzione attuale e sui suoi effetti sulle persone. Uno scambio fatto di sottolineature, provocazioni, domande difficili e risposte sempre incomplete ma praticato con la finalità di produrre nuova conoscenza e accrescimento personale, anche per chi legge.
Si trova in Blog / Solo ebook
La bolla tecnologica
L’immaginazione, da sola, da sempre crea dei mondi a sé stanti con o senza l’ausilio di una fonte esterna. La nuova tecnologia si è assunta il compito di fare altrettanto, e di fatto potenzia la creatività offrendo strumenti sempre più sofisticati, accompagnati da uno smisurato corollario di immagini e stimoli aggiuntivi.
Si trova in Blog / Solo ebook
Rischi connessi al tecno-attivismo: una conversazione con…
C’è scritto: “E qui sta il rischio che stiamo tutti vivendo...”. Questo ammonimento, che a fine capitolo tuona come una minaccia biblica, è denso di significato. Lasciato a mezz’aria assume il segno rivelatore di un bisogno impellente: quello di prendere aria, di dover riprendere fiato per poter riguadagnare quota - e di un richiamo. Il rischio impone una pausa di riflessione; ed è un invito implicito a raccogliere la sfida.
Si trova in Blog / Solo ebook
Come la ricerca bellica fabbrica nemici
Ritornando a percorrere il sentiero di lettura o tentativo di approfondimento sulle tecnologie iniziato conversando con Carlo Mazzucchelli ho recensito alcuni libri che si occupano di servizi segreti e guerre e nei quali vengono descritte alcune ricerche tecnologiche recenti (per quanto ci è dato conoscere), che prefigurano disegni apocalittici, che preventivano disastri intelligenti - con effetti collaterali minimi o quantomeno imprevedibili... Anche in questi ambiti, da un punto di vista tecnologico, è in moto un complesso meccanismo che si autoalimenta, e che sembra inarrestabile. Insomma, come dicono in terra di Francia: c’est la vie! "
Si trova in Blog / Solo ebook
Internet: un terreno minato?
Se la sopraffazione è il motore della vita, l’inganno funge da lubrificante. Internet appare sempre più come un terreno minato, dove a fare passi falsi non esplodono ordigni capaci di far saltare in aria e dilaniare i corpi dei malcapitati che incautamente si sono avventurati in aree sconosciute, ma dove le implicazioni non sono meno pregne di conseguenze, i percorsi accidentati e le ricadute alquanto pericolose.
Si trova in Blog / Solo ebook
DD - Il Drone di Dio
Qual è il nucleo nella società tecnologica d’oggi? Come l’atomo sembrava indivisibile, e poi è stato scisso in neutroni, protoni, elettroni e via di seguito con infinite particelle, infinitesimali, così la famiglia si è spaccata e ha subìto le metamorfosi che sappiamo, indipendentemente da distinzioni culturali e di genere.
Si trova in Blog / Solo ebook