Ricerca

4 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Alla ricerca di amore e relazioni negli spazi virtuali
Perché affaticarsi nella ricerca del vero amore quando un semplice algoritmo intelligente può trovare la tua anima gemella, soddisfare i tuoi desideri e pensieri reconditi? Affidarsi agli algoritmi è diventata pratica comune e diffusa. Lo si fa per le ricerche Web, per le esperienze di acquisto, per le reti sociali e amicali. Perché non farlo anche per la scelta di un partner ideale o quello di una vita intera?
Si trova in Lifestyle
Shapr e BumbleBizz per reinventare il professional networking
Tutti conoscono Facebook e Linkedin. Tutti hanno creato almeno un account su entrambe le piattaforme. Pochi sanno o hanno sperimentato piattaforme alternative. Forse neppure coloro che hanno sperimentato come reti professionali numerose come quelle di Linkedin non sono sempre la soluzione migliore per soddisfare bisogni e necessità. Oggi applicazioni come Shapr e BumbleBizz offrono forse alternative reali di networking professionale che meriterebbe sperimentare.
Si trova in Lifestyle
Con lo smartphone a caccia dell’anima gemella
Se siete ancora in attesa dell’incontro fatale, al bar, in palestra o in viaggio consideratevi vecchio e con scarse speranze, oppure un incorreggibile romantico in cerca dell’anima gemella. L’incontro fatale in passato ha determinato le sorti di molti innamoramenti e matrimoni. Oggi l’incontro è ancora l’occasione per fare colpo o essere colpito dal dardo fatale ma è diventato virtuale, digitale e gestito tramite una delle numerose APP disponibili. Per trovare l’anima gemella non è più necessario muoversi o uscire da casa. L’incontro può essere remoto o semplicemente scaturire dall’uso di uno smartphone con applicazioni contestualizzate al luogo in cui ci si muove.
Si trova in Lifestyle
Assistenti virtuali per chi va di corsa alla ricerca di s....
Chi conosce o frequenta le piattaforme social di incontri (dating) forse non sa che esperienze simili erano già possibili online molti anni fa. Erano semplicemente più lente, meno nevrotiche, con minori opportunità di scelta e molto simili a quelle analogiche, aptiche ed empatiche. Oggi pur di andare ancora più in fretta ci si può anche affidare a un assistente virtuale. Farà tutto lui, il procacciatore, il sensale, il gestore dell'agenda e delle chat, il ruffiano e molto altro. Domani sarà anche artificiale, poco più di un Bot specializzato!
Si trova in Lifestyle