Ricerca

212 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Il capitalismo delle piattaforme
LIBRI DI TECNOLOGIA - Un libro di Benedetto Vecchi, giornalista del quotidiano «il manifesto», di cui dirige le pagine culturali. Inserito in questa biblioteca tecnologica perchè parla di sharing economy e del suo ruolo nel definire i nuovi orizzonti del capitalismo digitale che caratterizza il terzo millennio. La sparizione progressiva dei diritti non è ancora una meta raggiunta ma le piattaforme tecnologiche stanno sostituendosi ad essi con la promessa di maggiore cooperazione sociale e collaborazione.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Visioni digitali. Video, web e nuove tecnologie
BIBLIOTECA DI TECNOLOGIA - Un testo utile per un viaggio che permette di visitare i tanti deserti futuri che si stanno preparando grazie alla pervasità della tecnologia e dei suoi mondi virtuali e digitali. Deserti che si stanno prepaando per tutti, normali cittadini della Rete così come osservatori e studiosi dei media. Le visioni digitali del mondo che verrà sono ibride, in continua trasformazione, puntano a colonizzare il cervello e la mente e a favorire l'avvento della singolarità, della macchina ibridiata con l'umano. Leggendo il libro di Arcagni e seguendolo nelle sue peregrinazioni in laboratori di ricerca e sviluppo si potrà capire meglio cosa si stia preparando.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Il chiaroscuro della rete
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - Un libro che propone due testi (un intervento filosofico tenuto durante un evento e una intervista del 2013) dell'autore che hanno come tema centrale il rapporto tra le tecnologie digitali e il processo di civilizzazione umana. Una attenzione particolare è posta alle opportunità e ai rischi, alle luci e alle ombre che il Web presenta e manifesta quotidianamente.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Libri: Timothy Leary. Caos e cibercultura, 1994
In rete può capitare di scoprire anime gemelle, nel senso di persone con le quali si condividono scelte, passioni, manie e preferenze letterarie (Roland Barthes, ad esempio). Ma è raro scoprire di condividere, forse per età ed esperienze, l'amore per autori anomali come Timothy Leary. Uno psicologo diventato l’icona della controcultura degli anni ’60 e famoso per essere l’autore di uno slogan popolare e forse anche molto malinteso e manipolato: Turn On, Tune In, Drop Out – Accenditi, sintonizzati, lasciati andare. Uno slogan che contiua a mantenere il suo valore attuale con il suo invito a esplorare in profondità (Turn On) la realtà così come i numerosi livelli di coscienza (i livelli dell’Io di Dougas Hofstadter) e di esperienza individuale e collettiva, a diventare in questo modo più consapevoli e a manifestare questa (tecno)consapevolezza in forme nuove e innvative (Tune In) e a liberarci (Drop Out) dagli attaccamenti artificiali delle nostre abitudini social (al tempo i social non esistevano…) per lasciarsi andare.
Si trova in Blog / Tabulario
Schiavi del clic
Perchè lavoriamo tutti per il nuovo capialismo? Questa la domanda che si pone l'autore di un libro, annunciato in primavera ma in uscita in autunno per colpa del coronavirus. Il libro è disponibile sia in formato cartaceo sia digitale e fornisce una opportunità di emancipazione culturale ed etico-politica. L'emancipazione è resa possibile dalle numerose conoscenze offerte dall'autore in forma di risposte a domande quali: Gli esseri umani sostituiranno i robot? Di cosa parliamo quando parliamo di piattaforma digitale? Che tipo di lavoroè il digital labor?, e molte altre.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
SOLITUDINI CONNESSE
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - “Solitudini connesse” è un saggio sulla trasformazione delle relazioni umane attraverso i social media. Il saggio, suddiviso in tre parti di dieci capitoli ciascuna, è scritto in un linguaggio accessibile e volutamente non tecnico, per offrire una chiave di lettura versatile a chi vive la propria presenza sui social media in maniera conflittuale, soprattutto in questo periodo contraddistinto dalla crisi delle più importanti piattaforme (dall’emergenza “fake news”, alla più recente inchiesta su Facebook e Cambrydge Analytica).
Si trova in Tecnobibliografia / Social e Cyberbullismo
La crittografia da Cesare ai quanti
BIBLIOOGRAFIA TECNOLOGICA - ll libro è viaggio invita a un percorso formativo durante il quale si possono incontrare tutti gli strumenti necessari a comprendere cosa accade ai nostri dati durante le frequenti connessioni in rete, l'utilizzo di messaggi inviati sui social network, scambiati su Whatsapp, durante una call Skype oppure in una conference Zoom. È il libro dove gli algoritmi vengono svelati in modo semplice ma rigoroso.
Si trova in Tecnobibliografia / Cultura
Visioni digitali. Video, web e nuove tecnologie
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Un libro di Arcagni Simone
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Questa non è la storia di David
“Questa non è la storia di David” è un romanzo breve di Anna Mur.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Nel paese degli algoritmi
BIBLIOTECA TECNOLOGIA - Codici ed equazioni matematiche governano ormai profondamente la nostra vita. il mondo digitale, cui dedichiamo larga parte del nostro tempo, opera sostanzialmente in base ad algoritmi: gli algoritmi dei siti di vendita, dei social network, quelli per la geolocalizzazione o per l'assegnazione dei posti all'università. Il libro pone molte domande e offre numerosi spunti per una riflessione critica sulla realtà mediata tecnologicamente e sempre più governata da algoritmi.
Si trova in Tecnobibliografia