Ricerca

15 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Paradigmi della relazione e credibilità della marca
Per costruire fedeltà e fidelizzazione non è sufficiente disporre di un portafoglio prodotti di qualità. Serve la capacità di ingaggiare e interagire con il cliente a diversi livelli, puntando su fiducia e condivisione, credibilità e reputazione e preoccupandosi anche della felicità del proprio interlocutore.
Si trova in Blog / Tabulario
Tablet, tecnologie, contatti umani e visivi
Non è tutta colpa nostra, eppure a pensarci bene lo è! Tra noi e gli altri compare, sempre più spesso, un tablet, uno smartphone, un iPod o l’obiettivo di una macchina fotografica. Tra poco ci affideremo alla realtà aumentata e virtuale dei Google Glass per scoprire il mondo. Stiamo perdendo il piacere del contatto umano con altre persone, quello fisico ma anche quello degli occhi.
Si trova in Blog / Tabulario
Relazioni virtuali: la tecnologia ridefinisce il modo di relazionarsi
Tra gli innumerveoli ambiti della vita umana che sono influenzati dagli effetti della tecnologia, quello delle relazioni è forse quello più colpito. Il modo di comunicare, interagire e relazionarsi negli ultimi anni è stato completamente trasformato dalla pervasività di nuovi strumenti per comunicare, socializzare e relazionarsi gli uni agli altri.
Si trova in Lifestyle
Facebook: è iniziato il declino?
Più che agli scandali scatenati dal Russiangate e da Cambridge Analytica, Facebook dovrebbe prestare attenzione alla frustrazione e alla noia che sta prendendo buona parte dei frequentatori della sua piattaforma di social networking. E' un sentimento crescente che nasce da domande tanto semplici quanto potenzialmente laceranti. Domande come "che ci faccio qui?" o "che cosa sto regalando in cambio di una presenza online" le cui insufficienti risposte generano ansie e frustrazioni alla ricerca di placebo o nuovi farmaci opportunamente elargiti.
Si trova in Lifestyle / Social
Media sociali e ricerca di contatti reali
Nella narrazione comune i media sociali sono protagonisti della rivoluzione in corso dovuta alla evoluzione tecnologica. C’è da chiedersi se però questa rivoluzione determini reali cambiamenti o se non sia anch’essa legata al vecchio adagio di cambiare tutto per non cambiare nulla. Tradotto in parole chiare riferite ai media sociali e social network ciò significa che le persone, pur passando sempre più tempo online e negli spazi sociali online, hanno sempre bisogno estremo di connessioni ed esperienze umane. E i social network servono per parlarne, per condividerle e per coltivarle.
Si trova in Lifestyle / Social
Il tablet in camera da letto
Non è come trovare un ospite nell’armadio ma vederselo davanti impedisce pratiche più o meno abitudinarie ed eccitanti e fa nascere istinti primordiali tendenti alla violenza e alla distruzione…dell’oggetto.
Si trova in Lifestyle / Stili di vita
Tecnoamanti ai tempi dello smartphone
Tecnoamanti sono tecnofidanzati e tecnosposati che formano tecnocoppie sempre più armate di strumenti tecnologici utilizzati per combattere il gioco eterno del rapporto di coppia, per sopravvivere a gelosie e tradimenti vari, per mantenere vivo l'interesse erotico e affettivo, per fare sesso allegramente e senza vergogna e per far conoscere ad altri esperienze e traversie d'amore e godimenti vari.
Si trova in Lifestyle / Smartphone
Alla ricerca di amore e relazioni negli spazi virtuali
Perché affaticarsi nella ricerca del vero amore quando un semplice algoritmo intelligente può trovare la tua anima gemella, soddisfare i tuoi desideri e pensieri reconditi? Affidarsi agli algoritmi è diventata pratica comune e diffusa. Lo si fa per le ricerche Web, per le esperienze di acquisto, per le reti sociali e amicali. Perché non farlo anche per la scelta di un partner ideale o quello di una vita intera?
Si trova in Lifestyle / Esperienze
I consumatori amano i programmi fedeltà, soprattutto se digitali!
Le persone nella loro veste di consumatori sono alla ricerca costante di maggiore centralità nelle dinamiche di acquisto. La crisi prolungata ha cambiato i comportamenti di acquisto che da compulsivi sono diventati più attenti alla relazione, al benessere e alla soddisfazione di bisogni reali. Ne derivano nuove opportunità di crescita per tutte le realtà capaci di coltivare la relazione, anche attraverso programmi di fedeltà.
Si trova in Lifestyle / Consumi
Stalking Marketing e pubblicità interstiziale
Qualsiasi attività di stalking è odiosa, insopportabile e illegale. Lo dice anche il Garante per la privacy anche se poi nessuno sembra prestargli attenzione. Nessuno, neppure il Garante, mette in discussione la legittimità di promuovere beni e servizi usando tutti gli strumenti, anche tecnologici, disponibili per individuare il cliente potenziale nel segmento di mercato giusto e nel momento più adeguato per catturarne l’attenzione. Ciò che è in discussione è l’arroganza di chi sembra avere acquisito un diritto eterno di martellare il cliente perduto o il cliente potenziale con chiamate continue, fastidiose e, appunto, martellanti.
Si trova in Lifestyle