Ricerca

54 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Amazon punta a display tridimensionali
Secondo un report del Wall Street Journal, Amazon starebbe lavorando alla sperimentazione e implementazione di un nuovo dispositivo mobile, probabilmente uno smartphone, con display 3-D.
Si trova in Produttori / Amazon
Display flessibili e i dispositivi futuristici che verranno
Il display tattile dei dispositivi mobili è già oggi il risultato di tecnologie rivoluzionarie. Il meglio deve ancora venire. Grandi novità sono in arrivo e molte saranno flessibili.
Si trova in Produttori
Tablet piccolo è bello! Ma il display deve essere super!
Il tablet piace piccolo e la scelta sul mercato è sempre più ampia oltre che di qualità. Chi si prepara a regalare o regalarsi un tablet non ha che da scegliere. I prodotti di qualità sono numerosi e di marca. Unico consiglio, fare attenzione alla qualità del display. Oltre che piccolo, meglio che offra anche prestazioni elevate.
Si trova in Produttori
Evita il doppiomento spostando lo sguardo dal display al cielo sopra di te
Con l'età il doppiomento può diventare per molti una destinazione obbligata, ma non certamente per il grasso in eccesso, il sovrappeso o la mancanza di esercizio fisico. A fare la differenza è il tono muscolare, la tonicità di un muscolo che è difficile tenere allenato soprattutto se, per alcune ore al giorno, è praticamente bloccato da una postura del collo, piegato per osservare le immagini che scorrono sul display di un dispositivo tecnologico.
Si trova in Blog / Tabulario
Social networking e narcisismo dei selfie
Il selfie, ora anche ritoccabile con Photoshop per rimuovere rughe, nei e malformazioni varie, è diventato per definizione il gesto che caratterizza la società narcisistica del momento, ma non è l’unico. Molti strumenti tecnologici odierni sembrano essere stati predisposti appositamente per celebrare il Narciso infantile e postmoderno, il suo mito, il suo bisogno di continui rispecchiamenti e di gratificazioni, derivanti da una costante e spasmodica verifica di se stesso, attraverso un semplice riflesso da tenere in vita per non scomparire con esso. Incapace di altruismo il Narciso dell’era digitale si riconosce nell’immagine riflessa dello schermo rischiando l’autismo e l’esperienza della solitudine.
Si trova in Blog / Tabulario
ABLET, il multitouch parla italiano
Il nuovo tavolo touchscreen disponibile per vendita e noleggio
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
Tre metafore per comprendere il mondo dell'iPhone senza gettoni!
Dopo averlo letto con attenzione e curiosità, suggerisco a tutti il bel libro di Stafano Tani dal titolo "Lo schermo, l'Alzheimer, lo zombie". Un libro che richiede un po' di concentrazione ma è di facile lettura e regala spunti di riflessione interessanti sulla evoluzione dell'io riflesso attraverso fonti d'acqua, specchi, ritratti artistici, scatti fotografici, schermi televisivi e cinematohrafici fino ad arrivare ai display più piccoli ma più potenti di smartphone, phablet e tablet..
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
Tablet e televisione, due trend a confronto
Quando guardano al tablet con occhio attento gli osservatori e analisti di mercato mettono sotto osservazione prevalentemente il mondo del personal computer. Ciò che interessa è capire se e quando il tablet andrà a sostituire il PC. Ma il tablet sta avendo altri effetti collaterali importanti. Ad esempio sulla televisione e l’uso che ne facciamo nella vita quotidiana.
Si trova in Lifestyle
Vite digitali senza senso….
Le nostre vite digitali sarebbero senza senso se non ci fossero lo smartphone e il tablet. Il display di questi dispositivi è al centro dei nuovi stili di vita digitali e uno specchio sempre attivo nel quale riflettiamo il nostro essere digitale, sempre connesso, comunicante e online. Un rispecchiarsi che cancella l’ambiente esterno ma ne costruisce uno virtuale più esteso ed emozionante.
Si trova in Lifestyle
Circondati da troppi schermi non sappiamo più guardarci dentro
Siamo diventati tutti uomini windows. Siamo circondati da schermi e da finestre. Siamo affacciati su tutte, vediamo da lontano mille amici ma viviamo una realtà fatta da sovraccarico di finestre, di relazioni superficiali e di una frammentazione dell’esistenza che genera ansia e stress non sempre facilmente gestibili e elaborabili.
Si trova in Lifestyle