Ricerca

8 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Il periodo natalizio suggerisce serenità e pace, una pausa prima della tempesta?
La cronaca, con le morti dei bambini sulle spiagge del mediterraneo, la guerra, le paure per nuovi attacchi terroristici e le perdite finanziarie per banche salvate senza salvare i sottoscrittori ignari di obbligazioni a rischio, è piena di fatti che non aiutano a prepararsi al Natale. Questi fatti danno forma a visioni apocalittiche o negative sul futuro che sembrano create e vissute come preparazione a quello che verrà. Ma si può anche stare ottimisti!
Si trova in Blog / Tabulario
Le P2 nascoste nella Rete: potenti, ricattatorie e in possesso dei nostri dati.
Internet non è quello che sembra e i suoi protagonisti non sono necessariamente paladini delle libertà. Prendere coscienza di questa realtà è, come nella psicanalisi, il primo passo verso la liberazione e l'elaborazione di una nuova consapevolezza capace di portare a scelte diverse. Spunti per lo sviluppo di un nuovo pensiero critico sono il potere crescente e rivoluzionario del Big Data, l'uso distorto dei dati personali che minaccia le nostre libertà e le molte distopie raccontate in romanzi come Wiskey Tango Foxtrot e The Circle e che potrebbero diventare realtà (il futuro non è che l'inizio....).
Si trova in Blog / Tabulario
Al cinema per vedere Blade Runner 2049
In sala persone di una certa età che probabilmente hanno letto il libro di Philip Dick e sicuramente visto il Blade Runner cult di Ridley Scott. Due ore e mezzo di proiezione capaci di spezzare la schiena a chiunque e forse da annoiare anche chi ha resistito alla visione. Un film ricco di effetti speciali, con una bellissima fotografia e una scenografia epica, estetizzante e monumentale, una storia carente in molte parti e un finale che lascia già intravedere il Blade Runner tre che arriverà. Un'opera piena di spunti per una riflessione sul presente tecnologico attuale e quello che verrà.
Si trova in Tecnobibliografia / Fantascienza
Al cinema per vedere Blade Runner 2049
In sala persone di una certa età che probabilmente hanno letto il libro di Philip Dick e sicuramente visto il Blade Runner cult di Ridley Scott. Due ore e mezzo di proiezione capaci di spezzare la schiena a chiunque e forse da annoiare anche chi ha resistito alla visione. Un film ricco di effetti speciali, con una bellissima fotografia e una scenografia epica, estetizzante e monumentale, una storia carente in molte parti e un finale che lascia già intravedere il Blade Runner tre che arriverà. Un'opera piena di spunti per una riflessione sul presente tecnologico attuale e quello che verrà.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni
🙈🙈🙊 Collasso
Questa riflessione nasce dall’osservare quanti in questi giorni stanno dando il meglio di sé per superare la crisi in atto. Dentro Linkedin molti lo stanno facendo cercando di proporre in modo creativo e propositivo sé stessi, prodotti e servizi, marchi, ecc. con altri mezzi e strumenti. Alcuni, forse impropriamente ma giustamente, usano la piattaforma per condividere la loro visione politica della situazione italiana o la loro visione del mondo. Per agire dentro questa crisi servono entrambi gli approcci. Non si esce dalla crisi in modo semplicemente economicista ma anche strategico, con scelte radicali, capaci di cambiare paradigmi e dare forma a nuovi modelli e visioni.
Si trova in Blog / Tabulario
Inverso di William Gibson
BIBLIOGRAFIA DI TECNOLOGIA - Dopo dodici romanzi e numerosi racconti Wiliam Gibsin torna su alcuni temi da lui preferiti e che lo hanno trasformato in un autore di culto per la cultura cyberpunk e tecnologica. Con Inverso l'autore torna a immaginare il futuro, questa volta duplicandolo in un futuro vicino a noi e in uno lontanissimo che dialogano tra di loro. Nel farlo Gibson percorre le distanze che separano i due futuri rappresentando eventi, cambiamenti tecnologici e culturali che coinvolgono più generazioni. Realtà sempre distopiche che sembrano diventate così reali da poter essere percepite come naturali. Lo scenario è distopico e sempre fosco e la visione pessimistica. L'uno e l'altra sembrano rispechiare la realtà attuale. Per fortuna che in Inverso si può viaggiare nel tempo e ... fuggire, anche se a farlo in realtà non sono i corpi ma i loro dati e i loro corpi artificiali.
Si trova in Tecnobibliografia / Fantascienza
Al cinema per vedere Blade Runner 2049
In sala persone di una certa età che probabilmente hanno letto il libro di Philip Dick e sicuramente visto il Blade Runner cult di Ridley Scott. Due ore e mezzo di proiezione capaci di spezzare la schiena a chiunque e forse da annoiare anche chi ha resistito alla visione. Un film ricco di effetti speciali, con una bellissima fotografia e una scenografia epica, estetizzante e monumentale, una storia carente in molte parti e un finale che lascia già intravedere il Blade Runner tre che arriverà. Un'opera piena di spunti per una riflessione sul presente tecnologico attuale e quello che verrà.
Si trova in Blog / Tabulario
Internet, piattaforme Rousseau e disillusione tecnologica
Trump, Brexit, piattaforme Rousseau e movimenti a più stelle hanno segnato l’era tecnologica della politica recente. Internet e le piattaforme tecnologiche sono all’origine di potenziali distopie che stanno trovando espressione in numerosi romanzi e libri che ne raccontano storie, evoluzioni e scenari futuri.
Si trova in Blog / Tabulario