Ricerca

5 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
La solitudine del social networker
Siamo quasi sette miliardi ma sempre più soli. Le tecnologie mobili e sociali e le applicazioni di social networking hanno moltiplicato i contatti tra le persone ma non sono ancora riuscite a sostituire la potenza di uno sguardo, la valenza di un gesto, il contatto faccia a faccia e le molte emozioni scatenate dai sensi e dagli affetti. Avvertiamo tutti le potenzialità delle nuove tecnologie ma anche il rischio di maggiore isolamento, senso di solitudine e di nuove angosce.
Si trova in Blog / Tabulario
La reputazione al tempo di Facebook, di Instagram e WhatsApp!
Di reputazione, ossia dell'effetto che facciamo sugli altri e le conseguenze che ne derivano, parla Giorgia Origgi nel suo libro La Reputazione edito da Università Bocconi Editore. Da sempre, ben prima dei social network, due sono le forze che ci possono condizionare. La prima è legata e dipende dalle nostre esperienze dirette e incarnate. La seconda è la nostra identità sociale per come si viene costituendo in base alla nostra reputazione.
Si trova in Lifestyle
Sansar farà rivivere il mondo di Second Life?
Il nuovo progetto Sansar di Linden Lab promette di fornire l’esperienza di un mondo realmente virtuale puntando a diventare, nel campo della Realtà Virtuale, quello che l’iPhone è stato per il mercato del personal computing mobile, e Facebook in quello del social networking, unitamente ad altri protagonisti come Instagram o Pinterest. A fare la differenza saranno gli strumenti messi a diposizione di tutti per costruirsi i loro spazi di realtà virtuale e dare forma alle loro visioni e creazioni senza bisogno di un programmatore o di un architetto.
Si trova in Wearable
Mondo digitale: più falso che virtuale
Un interessante articolo del New York Times richiama l’attenzione sulle falsità che circolano in Rete e si interroga su quanto la realtà virtuale di Internet sia oggi costruita sull’inganno. Non solo pubblicitario e finalizzato ad alimentare il consumismo!
Si trova in Lifestyle
Viviamo tempi bui e dolorosi, meno male che c’è Pokémon Go!
Attentati artigianali ma micidiali per il numero delle vittime da essi causati, colpi di stato presunti o falliti ma con conseguenze immediate su decine di migliaia di persone, fatti di cronaca che segnalano lo stato di sofferenza di organismi sociali diventati fragili e isterici. Solo alcuni dei fenomeni che caratterizzano tempi non propriamente felici, anzi sicuramente bui e tempestosi, politicamente, socialmente ed economicamente. In questa situazione i media e l’opinione pubblica hanno trovato una perfetta via di fuga nell’uscita di una APP, Pokémon Go, che ha invaso il mondo intero con i suoi mostriciattoli nascosti e tante emozioni positive.
Si trova in Blog / Tabulario