Ricerca

7 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Identità virtuali crescono
Tutti siamo dotati di personalità multiple, la rete non fa che mostrarle in formato digitale. Possiamo decidere a quali dare forma e quali provilegiare, confezionandole ad hoc. A dare oggi l'impronta a queste identità sono anche le APP che ognuno di noi ha scaricato sul proprio dispositivo mobile. Sono queste APP a raccontare, più di quanto non riusciamo a fare noi stessi, la stretta combinazione tra i nostri interessi, abitudini, relazioni amicali e sociali. Quella che ne esce è una identità sfaccettata ma personalizzata e molto reale.
Si trova in Lifestyle
Le 100 cose che Facebook sa di ognuno di noi: se abbiamo un account!
Ormai lo sanno anche i più sprovveduti, Facebook e glia ltri social network sono potenti strumenti per la raccolta di informazioni personali utili a trasformarci in target perfetti per future campagne marketing e promozionali. C’è chi non se ne cura e chi per evitare di essere spiato cancella i propri account social e identità online. La quantità di informazioni che Facebook è in grado di raccogliere è impressionate. Ne forniamo un elenco.
Si trova in Lifestyle
Identità digitali e sicurezza futura
L’aumento del malware e il furto di identità digitali sta diventando un problema reale, percepito e vissuto da molti con preoccupazione e timore. Scegliere l’anonimato in rete non è la soluzione adeguata o sufficiente. Si guarda alla tecnologia nella speranza che possa fornire soluzioni future ottimali.
Si trova in Lifestyle
Era tecnologica, stili di vita e tecnoidioti
I tecnoidioti non vanno confusi con i tecnomaleducati o i tecnostupidi. La loro specificità è disporre di tecnologie innovative e avanzate ma di farne un uso dispendioso, poco pratico e tale da rendere complessa anche la più semplice interazione d'uso.
Si trova in Lifestyle
La relazione digitale (3)
La gestione di relazioni online comprende l’abilità di creare nuovi rapporti relazionali così come di mantenere quelli esistenti. L’elemento essenziale è il primo, perché se il collegamento funziona nasce facilmente una relazione del mondo reale. Online si mescolano attitudini individuali e caratteristiche tecnologiche. Entrambi condizionano i comportamenti e le abitudini. Una riflessione sulla relazione digitale in tre parti, per chi anche in vacanza ha deciso di non disconnettersi...
Si trova in Blog / Tabulario
Big Data e black box del consumatore
Grazie a Internet, Google e social network vari, le grandi marche e le aziende hanno oggi la possibilità di raccogliere una infinità di dati sui consumatori digitali e di definirne DNA e profili. Non tutto sembra però funzionare. Molti dei comportamenti dei consumatori rimangono un mistero. Unica soluzione è continuare a raccogliere dati, metterli insieme e costruire una fotografia puntuale del consumatore.
Si trova in Blog / Tabulario
La relazione con la tecnologia e profili tecnologici
La tecnologia non ha necessariamente migliorato il mondo, ma ha sicuramente creato una miriade di nuovi comportamenti, emozioni, nuove ideologie e modi di pensare, gusti e mode consumistiche che possono essere classificati e categorizzati in profili identitari dalle caratteristiche e proprietà condivise. Tutti o quasi si sono dotati di un loro profilo digitale online ma qual'è il loro profilo come utilizzatori di strumenti tecnologici e che tipo di relazioni intrattengono con la tecnologia? Quanti possono definirsi tecnofobi e quanti si sentono da sempre tecnofili. Esistono ancora i tecnoluddisti e i tecnoutopisti? Chi si identificherebbe con i tecnocritici o i tecnocicnici?
Si trova in Blog / Tabulario