Ricerca

176 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Overcomplicated: Technology at the Limits of Comprehension
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - L'evoluzione della tecnologia è continua a tale da renderla sempre più complicata da comprendere. Con il suo testo Overcomplicated, lo scienziato della complessità Samuel Arbesman offre una guida chiara e concreta per vivere il rapporto con la tecnologia e la sua complessità senza uscirne sconfitti.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
Perché la rete ci rende intelligenti (Rheingold Howard)
Un libro intelligente e piacevole alla lettura, una guida piena di sorprese per una immersione nelle tecnologie della Rete e per coltivare l'obiettivo di diventare utenti digitali e utilizzatori esperti di tutte le tecnologie di cui disponiamo. Un libro da scegleiere da parte di coloro che sono alla ricerca di un testo sui media digitali e vogliono confrontarsi con analisi profonde, non superficiali e non scontate.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni
Presente continuo (Rushkoff Douglas)
Il titolo del testo (in inglese Present shock) richiama Future Shock di Alvin Toffler e il suo richiamo alle difficoltà che sempre nascono quando grandi cambiamenti si susseguono in un breve periodo di tempo. La velocità di fuga della tecnologia ha trascinato tutti nel tempo presente. Tutti ne siamo in qualche modo consapevoli ma per capirne la sua realtà, gli effetti e le conseguenze servono nuovi orizzonti di senso e di conoscenza. Con il suo libro ricco di analisi e approfondimenti Douglas Rushkoff fornisce ai lettori lo strumento perfetto per capire meglio l'urgenza che guida le azioni presenti e le molte interpretazioni possibili della sparizione del tempo passato e futuro dentro quello presente.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni
Programma o sarai programmato (Rushkoff Douglas)
Un libro utile per tutti e ricco di ispirazioni per affrontare in modo intelligente e attrezzato le sfide di un'evoluzione umana diversa dal passato per il ruolo che in essa gioca la tecnologia. Molte sono le provocazioni proposte, non esaustive e forse troppo conservative le soluzioni proposte. Molte delle preoccupazioni dell'autore sono esposte in forma di problema mentre sono semplici sfide e opportunità. Nel conformismo generale che abbraccia la realtà tecnologica nella quale siamo immersi le visioni/riflessioni di Rushkoff possono rappresentare una luce nel buio. Un libro da leggere unitamente a Presente Continuo.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni
Programmare: Impara a scrivere qualsiasi tipo di software
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Opera di un programmatore che scrive software dall'età di 10 anni, esperto varie tipologie di linguaggi: Java, Swift, Javascript, C e C++, Python e altri. Un libro scritto con l'obiettivo di aiutare chi ha deciso di intraprendere la professione del programmatore ma anche per chi si diverte a usare linguaggi di programmazione e a codificare software. Il libro è composto da quattro: 1. analizzare e risolvere problemi, 2. linguaggi di programmazione, 3. web e database, 4. applicazioni per smartphone
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Proust e il calamaro (Wolf Maryanne)
Proust e il calamaro è un libro ambizioso, stimolante e ispirato che, non a caso, ha richiesto alla scrittrice sette anni di lunga gestazione. È il risultato di numerose e approfondite ricerche sulla lettura e su come il cervello la pratica. Non è solo un viaggio nell'archeologia ed evoluzione della lettura nel tempo. R' anche un manifesto scritto per richiamare l'attenzione sull'importanza attuale della lettura e sui rischi che corre a causa della pervasività della tecnologia con i suoi effetti sui tempi e i modi della lettura tecnologica. A chi vuole trarre vantaggio dai cambiamenti prodotti dalla tecnologia il libro offre strumenti preziosi per comprenderla e trovare gli adattamenti necessari per non interrompere l'evoluzione del cervello che legge. Il testo è sempre leggibile e accessibile anche quando vengono spiegati processi cognitivi complessi, funzioni e anatomia del cervello. I concetti sono facilmente visualizzabili e comprensibili. Da sottolineare anche l'interesse mostrato per le persone con disturbi della lettura perché affette da dislessia.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni
Punto - Fermiamo il declino dell'informazione
BIBLIOTECA TECNOLOGIA - Paolo Pagliaro, il noto estensore della rubrica Il punto della trasmissione 8 e mezzo ha prodotto un libriccino molto interssante nel quale analizza l'informazione al tempo del Web navigando tra false verità e post-verità e cercando di sfatare i molti miti da esse veicolati. L'analisi porta a suggerire la ricerca di un rimedio che sta nella parola consapevolezza. Si può evitare la bulimia di informazione o infobesità riducendo l'esposizione al sovraccarico di informazione che genera surplus cognitivo e confusione ma anche cercando di vivere conspaevolmente gli spazi informativi online con l'obiettivo di salvarsi dall'ignoranza e dalla manipolazione.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
Qualityland
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Il futuro darà dominato dagli algoritmi. Gli algoritmi potranno essere buoni o cattivi, in entrambi i casi determineranno il nostro futuro. Lo scrittore tedesco Marc-Uwe Kling ce lo racconta in un romanzo che presenta due versioni, una ottimista e una pessimista. Il paradosso è che entrambi gli scenari possibili potrebbero avere carattere distopico e non piacere affatto.
Si trova in Tecnobibliografia / Fantascienza
Quando internet diventa una droga
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - È vero che internet può danneggiare il cervello dei nostri figli? Mio figlio passa troppe ore davanti al computer: devo fissare dei limiti di tempo? Devo staccare la spina del pc? Posso controllare su quali siti è entrato? Devo lasciargli il computer o toglierglielo con la forza?
Si trova in Tecnobibliografia / Social e Cyberbullismo
Radical markets
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - Un testo provocatorio che obbliga a ripensare prima di tutto il linguaggio usato per parlare dei mercati. Il mercato è analizzato dagli autori come un programma, un processore parallelo un pò antiquato che ha bisogno di essere aggiorntato. L'obiettivo è di dare risposte ai numerosi bisogni che i mercati attuali lasciano insoddisfatti e di mostrare come un modo nuovo di guardare al mercato potrebbe portare a maggiore uguaglianza, propserità e cooperazione. Il libro è inserito in questa biblioteca tecnologica per le molte pagine dedicate e i numerosi riferimenti alle rivoluzioni tecnologiche in corso.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese