Ricerca

885 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Neurodidattica
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - La ricerca nelle neuroscienze apre strade interessanti per il mondo della scuola. Le tecniche di «teaching brain» o «learning brain» offrono benefici a studenti e insegnanti. Purché resti la relazione
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
Il tempo è solo presente: The Big Now!
Come ha scritto Douglas Rushkoff, la nostra società è orientata al presente. Viviamo in un grande Big Now nel quale tutto deve avvenire online e Live, in tempo reale e senza alcun momento di tregua. La vita sembra a tutti accelerata ma nella realtà non lo è. E' semplicemente dimensionata sul tempo corrente, sul consumismo usa e getta e su ciò che sta succedendo in un dato momento. Il presentismo però da solo non basta!
Si trova in Blog / Tabulario
Storia dei media digitali: Rivoluzioni e continuità
LiBRI DI TECNOLOGIA - Al centro del volume c'è la storia socio-culturale dei media digitali e le nuomerose rivoluzioni digitali da essi determinate. Una storia che mostra sia la continuità con il passato nel modo di accedere le informazioni e di comunicare, sia le numerose novità. Il testo è stato scritto a quattro mani da Gabriele Balbi, professore assistente in Media Studies presso l’Università della Svizzera italiana di Lugano, e da Paolo Magaudda, sociologo presso l’Università di Padova.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
🐞 🐞 🐞 Online, onlife, offline
Tutti siamo online, in tanti cerchiamo di rimanere umani onlife, fluttuando incerti in mondi paralleli, virtuali e digitali, tutti percepiti come reali, ma forse la scappatoia da (ri)cercare è quella del ritorno all'offline.
Si trova in Blog / Tabulario
La crisi ha cambiato la percezione del futuro: da promessa a minaccia (dialogo con Anna Mammana)
La realtà nella quale siamo stati catapultati ha avuto senz’altro una ripercussione profonda nei nostri stili di vita, che abbiamo necessariamente dovuto modificare, confinandoci in un isolamento forzato e anche contro natura. A livello psichico ciò ha comportato un cambiamento di atteggiamento, ovvero la coscienza si è introvertita e ognuno di noi si è trovato a “fare i conti” con il proprio mondo interiore, con le proprie emozioni, senza la possibilità di “sfogare” e riversare all’esterno.
Si trova in Blog / Parlando di Coronavirus e dei suoi effetti
Lo sapevi che il Cloud è pesante?
Si parla sempre di dati, di Big Data, di estrattività di dati. Li si tratta per quello che sono, entità digitali, eteree, leggere, anche perchè distribuite su superfici vaste e anch'esse distribuite. Si dimentica sempre di riflettere su quanto questa leggerezza sia in realtà possibile solo grazie alla pesantezza di una infrastruttura pervasiva che sta colonizzando, anche fisicamente, molte parti della Terra. Molti componenti tecnologici richiedono l'impiego di materiali rari che devono essere estratti. Alla estrattività dei dati si affianca l'estrattività delle terre rare, meglio non dimenticarlo.
Si trova in Blog / Lo sapevi che
La rete è uno strumento di manipolazione della realtà, una realtà simulata (Stefania Cirillo)
Bisogna spostare il fulcro dell’attenzione su ciò che succede in rete a prescindere dall’uso personale. I dati personali, i cookies, i pop-up, tutti strumenti a favore del grande marketing, utilizzati per creare desideri, per invogliarci a comprare. Per questo insisto sul legiferare l’algoritmo, dare il proprio consenso quando ci si iscrive in un sito, non basta. La maggior parte delle persone acconsente ignara del contratto che sottoscrive.
Si trova in Blog / Antropologia e tecnologia
Per non vederti costantemente riflesso, ogni tanto specchiati
Usciti dallo schermo specchio digitale e immersi nuovamente nello specchio tradizionale e riflettente non si esce dall'inganno e dall'illusione che sempre è prodotta dalle immagini riflesse. Non si scappa dalla disillusione che esse producono ma almeno sarà possibile riflettere, riconoscere che l'immagine riflessa non coincide con l'immagine che si ha di sé e provare ad accedere a una nuova fase di consapevolezza che consenta di riconoscersi nell'immagine trasmessa dallo specchio, evitando di fare la fine di Narciso. Operazione molto più complicata se tentata con le molteplici immagini riflesse dagli specchi multi-schermo della tecnologia.
Si trova in Blog / Tabulario
Un pizzico di Tecnologia: singolare, femminile
Shiva, 41 anni, è nata in Iran e si è trasferita in Italia nel 1974. Seconda di quattro fratelli, perde il babbo molto giovane e si deve da subito assumere delle responsabilità: studiare e lavorare, imparare ad organizzare il proprio tempo e a trarre da ogni esperienza e da ogni relazione il meglio... e che cosa c'entrano le tecnologie? C'entrano, eccome ... in un modo tutto singolare e femminile.
Si trova in Blog / Ho solo il tablet
Quando le principali piazze finanziarie erano italiane
La chiocciola di internet @, simbolo chiave di ogni indirizzo di posta elettronica, era in uso già durante il Risorgimento. La si è trovata in una lettera commerciale del 1536. I mercanti veneziani la utilizzavano come segno grafico rappresentativo di un'anfora (misura di peso e capacità). E oggi nella lingua spagnola il termine arroba indica per l’appunto sia il simbolo internet sia delle unità di misura (il termine probabilmente è di origine araba: ar-roub, che significa un quarto).
Si trova in Blog / Solo ebook