Ricerca

62 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Facebook: trasparenza, personalizzazione e algoritmi per mondi plasmati a sua immagine
Google, Facebook e altre piattaforme simili agiscono ormai come un medico che distribuisce placebo a pazienti che lo desiderano. Lo fanno usando semplici algoritmi, anche Facebook che ha recentemente chiuso il suo dipartimento editoriale che si occupava di decidere cosa fosse trendy e pubblicabile e cosa no. La scelta era dettata da pregiudizi e opinioni personali e ora sarà in mano ad algoritmi disegnati da ingegneri…senza pregiudizi e opinioni individuali?
Si trova in Lifestyle / Social
Italiani sempre più imprigionati dal muro delle facce
Al mondo siamo secondi solo a brasiliani, vietnamiti, messicani, sudafricani, argentini e pochi altri e alla pari con gli americani. Il primato non è esaltante ma fotografa una realtà, quella immersa in schermi piatti e mignon attraverso i quali per più di due ore al giorno molti italiani danno forma alle loro vite, ai loro desideri e soddisfano i loro bisogni di compagnia e socialità.
Si trova in Lifestyle / Social
La vita sociale online cresce, in particolare grazie a Facebook!
Molti di coloro che frequentano e abitano gli spazi sociali dei social network saranno pure "legioni di imbecilli" ma costituiscono una massa enorme e in costante crescita. Lo testimonia il rapporto annuale Digital in 2016 prodotto da una indagine mondiale da We Are Social. I dati raccolti sono quelli legati all’utilizzo dei canali social, dei dispositivi mobile e - più in generale - a tutto ciò che riguarda lo scenario digitale, a livello globale, con approfondimenti sui singoli mercati.
Si trova in Lifestyle / Social
Le relazioni costose della rete: dove quasi nulla è gratis!
Facebook, Twitter, Pinterest sono gratuiti, nel senso che non richiedono alcuna sottoscrizione. Molti altri servizi sono a pagamento. Si comincia con il telefono cellulare o lo smartphone per arrivare ai vari servizi ad essi collegati come Dropbox, Evernote, Pandora, Onedrive, ecc. L’interazione, l’accesso e la relazione che ci offrono non sono mai a costo zero. Anche il gratuito Facebook ci costa in maggiori consumi e acquisti di prodotti!
Si trova in Lifestyle / Social
Media sociali e solitudine: ansie da terzo millennio
Isolamento e solitudine sono due temi sui quali esiste una letteratura vastissima, che oggi ha trovato ulteriore alimento dal ruolo che i media sociali e i social network giocano del determinarne le condizioni, gli effetti e le opportunità.
Si trova in Lifestyle / Social
Pratiche di social networking e loro implicazioni
I dispositivi mobili e le loro applicazioni, i social media e le applicazioni di social networking hanno prodotto profonde trasformazioni nelle modalità di fruizione del tempo libero, nelle dinamiche relazionali di coppia e familiari, nella cultura aziendale e nei rapporti lavorativi. Sono trasformazioni che incidono sulle persone in modo diverso ma con le medesime implicazioni psicologiche.
Si trova in Lifestyle / Social
Il tablet in camera da letto
Non è come trovare un ospite nell’armadio ma vederselo davanti impedisce pratiche più o meno abitudinarie ed eccitanti e fa nascere istinti primordiali tendenti alla violenza e alla distruzione…dell’oggetto.
Si trova in Lifestyle / Stili di vita
I Millennial non amano Facebook: Falso?
Una delle storie circolanti in Rete raccontano che la generazione dei Millennial abbia tradito Facebook per altre tipologie di social network. L'abbandono di Facebook viene associato alla sua perdita di centralità nelle attività sociali di tipo digitale alle quali i Millennial dedicano così tanto tempo. Ma la realtà sembra essere diversa dalle narrazioni!
Si trova in Lifestyle / Millennial
Millennial, sempre pazzi per i social network, compreso Snapchat
L'attenzione e il tempo online dei Millennial sono sempre più catturati dalle applicazioni di social networking, innanzitutto Facebook, Instagram e Snapchat. Quest'ultimo è oggetto dell'attenzione dei media per la sua crescita impetuosa e per il modo con cui ha conquistato il favore dei giovanissimi. Un fenomeno prevalentemente anglosassone ma che si sta diffondendo anche in Italia.
Si trova in Lifestyle / Millennial
Il declino di Facebook previsto per il 2017
Premesso che prevedere il futuro è impossibile, chi ci prova a volte ci azzecca! E' questo forse il caso della Università di Priceton che ha svolto una indagine che ha portato ad una improbabile conclusione: entro il 2017 Facebook avrà perso l'80% dei suoi utenti. Vero, falso o impossibile. Probabilmente la terza, ma è pur vero che il social networking alla Facebook sta attrevrsando un momento di tanca.
Si trova in Lifestyle / Social