Ricerca

26 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Le frontiere della conoscenza
C’è un fil rouge che unisce le frontiere della conoscenza. Un filo esile e vitale che percorre tutti i vasi sanguigni. Attraverso milioni di cellule raggiunge i capillari nelle aree più remote del corpo, e del genere, umano. E da esso si dipana per arrivare a comprendere, dal latino cum-prehendere prendere insieme, (abbracciare) ogni attività dell’uomo intrapresa dai tempi dei tempi.
Si trova in Blog / Solo ebook
La tecnologia cambia il libro
Segnaliamo un articolo di Sandro Modeo sul Corriere della Sera che affronta il tema dell'editoria partendo dall'analisi dei cambiamenti indotti dalla tecnologia nella produzione di nuovi libri. Nuovi libri che per sostenere la competizione di tablet einternet perdono le parole ( quasi senza parola) e sono basati sempre di più sulle immagini.
Si trova in Segnalazioni
Blogosfera nell'era digitale alla ricerca di nuove forme di giornalismo
i blogger non esistono. Esistono i blog. I blog sono un particolare tipo di sito che presenta i post in ordine cronologico (c.d. weblog).In origine i weblog erano siti tematici che presentavano elenchi ragionati di link organizzati in ordine cronologico di indiivduazione. Poi sono arrivati i giornalisti e ora abbiamo The Huffington Post....
Si trova in Segnalazioni
Approccio qualitativo e ricerca di pratiche comunitarie
SoloTablet è un portale tematico sul Tablet come strumento di lavoro per l'impresa ma è anche un ligo di sperimentazione e di conversazione. Come molti operatori della rete ci poniamo il problema di come fare ad attrarre e soprattutto a trattenere il più a lungo possibile i visitatori all'interno delle nostre pagine. Ci proviamo con contenuti di qualità e su tematiche multidisciplinari diverse rispettoa alla maggior parte di progetti simili al nostro. Pensiamo che la qualità e la capacità di costruire uno spazio comunitario collaborativo sia fondamentale. Per questo motivo segnaliamo un articolo di Pierluca Santoro sul tema.
Si trova in Segnalazioni
Chiuso per Kindle, un piccolo grande libro!
In libreria il libro scritto a quattro mani da Massimiliano Timpano e Pier Francesco Leofreddi che racconta come, nostante la crisi dell'editoria e del libro, molte informazioni che possediamo sul mercato italiano non sono poi così vere. In libro in difesa delle librerie come fortini del sapere, corrente e futuro.
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
I Millennial preferiscono i libri cartacei, meglio segnalarlo agli insegnanti digitali!
Una indagine del Washington Post sta attirando l'attenzione dei media. Il giornale americano è andato a sondare le preferenze della generazione Millennial sul'oggetto libro e, sorpresa, sorpresa, ha scoperto che i nativi digitali non sono poi così legati al libro digitale. Preferiscono di gran lunga il testo cartaceo e i libri di testo tradizionali e stampati. Meglio un volume di stampa che un libro da sfogliare sullo schermo di un tablet o personal computer. I dati raccolti confermano quelli di altre indagini simili.
Si trova in Lifestyle
Si legge di più o di meno?
A fine anno fioriscono studi e articoli sull’editoria e sulle abitudini alla lettura dei consumatori. Ogni anno l’attenzione è focalizzata sui numeri e sulle percentuali e meno sulle nuove tendenze emergenti. I primi e le seconde preoccupano per il loro segno negativo, in particolare quando si parla di quotidiani e libri cartacei. Sulle tendenze si parla meno forse perché più difficili da interpretare, valutare e commentare.
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
Il futuro dell’editoria? Un orizzonte in digitale!
Chi ama leggere ma non è un editore è interessato ad informarsi e a conoscere quali possano essere i destini futuri dell’editoria. Le informazioni disponibili online sono numerose ma non è detto siano tutte veritiere o accurate. La verifica della loro attendibilità può essere cercata online ma anche nella vita reale di tutti i giorni e nelle esperienze che guidano i lettori alla ricerca di librerie che sembrano sempre più delle arche perdute.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali
Mobile, editoria digitale e innovazione
Come vengono spesi i budget del marketing aziendale? Quale parte di essi è dedicata ad investimenti su piattaforme Mobile? Quanti uffici marketing danno priorità al Mobile rispetto ai media tradizionali e al Web? Perché il cambiamento non è così rapido come lo è la penetrazione del mobile in tutti i segmenti di mercato? E' ancora possibile rinviare l'innovazione?
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
Il tablet sempre più strumento preferito per la lettura
Tavolette e lettori digitali rischiano di anticipare quella che già molti considerano una fine ineludibile, quella del libro fatto di carta e inchiostro e la cui stampa ha contribuito a rendere le nostre foreste meno estese. I tablet e gli ereader stanno trasformando il nostro modo di leggere un libro o un giornale, di sfogliare una rivista, di navigare in rete. E il fenomeno sta accelerando, con grande felicità degli alberi!
Si trova in Tecnologia e Impresa / Soluzioni editoriali