Ricerca

4 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Dispositivi tattili evolvono! Nuovi accessori per i tablet?
Surround Haptics è una tecnologia inventata e sviluppata al Disney Research di Pittsburgh, Stati Uniti in grado di procurare vibrazioni tattili al corpo di un giocatore di video game. Le vibrazioni sono veicolate attraverso opportune cinghie di trasmissione in grado di creare illusioni tattili riferite al contesto del gioco nel quale l'utente è coinvolto e attore. Ad esempio se il gioco è una simulazione di una gara automobilistica Surround Haptics trasmette alla schiena dell'utente le sensazioni solitamente associate a collisioni, accelerazioni, frenate ecc.
Si trova in Blog / Tabulario
Vite digitali e vite sociali
Suggeriamo la lettura di una riflessione di Piero Dominici. Il tema non è nuovo ma sempre di urgente e necessaria riflessione: la vita fattuale ormai sempre più schiacciata da quella virtuale. Due realtà coesistenti, parallele, ma con la seconda che ha assorbito vita privata e vita professionale. Una realtà nella quale è importante esserci, raccontarsi e narrare, conversare e interagire, come se nella realtà fattuale tutto questo non contasse più nulla. Diventando così vittime, inconsapevoli ma anche complici, di meccanismi automatizzati che ci hanno imprigionati dentro acquari e voliere, trasparenti ma dalle pareti e dalle sbarre robustissime.
Si trova in Tecnobibliografia
Il display tra finzione e realtà
Realtà e finzione non sono due mondi inconciliabili o in conflitto ma universi contigui tra cui fluiscono scambi continui. La finzione è stata perseguita e praticata da sempre come un esercizio cognitivo di fuga dalla realtà quotidiana che ci ha portato a preferire la prima alla seconda. Non è un caso che oggi molti preferiscano il finto ma comodo mondo sociale delle reti sociali online a quello reale, forse più libero, relazionale e fatto di legami forti.
Si trova in Blog / Tabulario
Viaggiare pieni di speranza è meglio che arrivare
La frase del titolo è di Louis Stevenson e descrive perfettamente la situazione moderna fatta di destinazioni che cambiano in continuazione a causa di una realtà sempre più dinamica, mobile, precaria e in movimento. Si vive e si va di corsa, in compagnia di dispositivi tecnologici che impongono il loro ritmo e la loro agenda e ai quali siamo sempre più felicemente connessi e dipendenti.
Si trova in Lifestyle