Ricerca

121 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
L' algoritmo definitivo. La macchina che impara da sola e il futuro del nostro mondo
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - La tecnologia con i suoi algoritmi è sempre più pervasiva e capace di penetrare nella vita e nelle attività di tutti i giorni. E' così da tempo ma ora l'algoritmo ha imparato a imparare. Gli scienziati che lavorano sulle macchine capaci di apprendere sono sempre più numerosi e ottimisti e lavorano su algortimi capaci di fornire risorse e consulenza grazie alla capacità delle macchine dii fare scelte e prendere decisioni e di farlo analizzando milioni di casi tra loro simili. Le macchine del futuro saranno capaci di imparare dai loro errori, di condividerli in modo che tutti li possano conoscere ede eventualmente correggere. Per capire cosa sta succedendo e cosa ci aspetta il testo di Pedro Domingos è un buon punto di partenza.
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
La società della trasparenza
BIBLIOTECA DI TECNOLOGIA - La società contemporanea è al servizio della “trasparenza”: da una parte le informazioni sulla “realtà” sembrano alla portata di tutti, dall’altra tutti sono trasparenti – cioè svelati, esposti – alla luce degli apparati che esercitano forme di controllo collettivo sul mondo postcapitalista. Cosí ilvalore “positivo” della trasparenza maschera, sotto l’apparente accessibilità della conoscenza, il suo rovescio: la scomparsa della privacy; l’ansia di accumulare informazioni che non producono necessariamente maggiore conoscenza, se manca un’adeguata interpretazione; l’illusione di poter contenere e monitorare tutto, anche grazie alla tecnologia.In questo saggio, Byung-Chul Han interpreta la trasparenza come un falso ideale, come la piú forte delle mitologie contemporanee, che struttura molte delle forme culturali piú pervasive e insidiose del nostro tempo.
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
This machine kills secrets
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - "Greenberg has produced an exhaustive prequel to the never-ending WikiLeaks saga, [and] he also tries to explain the highly complex technologies that have made a project like WikiLeaks possible, introducing such hidden gems of geek cuisine as “salt hashing” and “onion routing.” By and large, he succeeds, and the resulting dish is delicious and not at all too technical…He’s at his best when on the road — driving through a volcano-ridden Iceland, flying a decrepit Soviet plane with nine hackers, swimming in the Black Sea with fearless Bulgarian journalists. Even seasoned observers of WikiLeaks will find something new and interesting in this book. " — Evgeny Morozov
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
Libri sulla tecnologia da leggere nel corso del 2016
SoloTablet ha predisposto una ricca bibliografia tecnologica creando una sezione ad hoc ad essa dedicata. In essa sono raccolti i riferimenti e le descrizioni di numerosi libri che sono serviti alle attività redazionali del portale e a proporre ai nostri lettori un panorama completo di testi che offrono innumerevoli spunti per una riflessione critica sulla tecnologia. Tra i libri più consigliati per il 2016 proponiamo la lista che segue.
Si trova in Segnalazioni
La natura della tecnologia
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Tutte le tecnologie, anche le più innovative, sono sempre costruite su altre già esistenti e riadattate per nuovi obiettivi, in un processo cumulativo e in continua evoluzione.Brian Arthur affronta, da eclettico qual è, un argomento sfuggente e sfaccettato come l’universo tecnologico che accompagna l’uomo da quasi centomila anni, dalla prima selce scheggiata all’iPod. Indagare la natura della tecnologia significa coglierne l’essenza.
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
Open non è Free
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Comunità digitali tra etica hacker e mercato globale
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
Luci e ombre di Google
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Un’analisi seria e approfondita sull’universo di Google e sull’industria dei metadati.
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
Nell'acquario di Facebook
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Facebook si avvia al miliardo e mezzo di utenti, Windows Live Messenger ne ha 350 milioni, Twitter 300 milioni, Linkedin 130 milioni. Ogni giorno nascono nuovi social network commerciali. Ma quale ideologia si nasconde dietro i social network? FB è uno straordinario dispositivo in grado di mettere a profitto ogni micro movimento compiuto sulla sua piattaforma. Nell’illusione di intrattenerci giocando con la tecnologia stiamo invece lavorando per l’espansione di un nuovo tipo di mercato, il commercio relazionale. FB, come ogni altro strumento privato di social networking, non è affatto gratuito, la moneta di scambio siamo noi: l’unicità che fa di ciascuno un essere singolare e irripetibile.
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
Behind the Blip: Essays on the Culture of Software
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - A far-reaching and strikingly original collection of essays on the “culture of software” by British new-media critic Matthew Fuller, Behind the Blip looks at the many ways in which the ostensibly neutral user interfaces, search engines, “intelligent agents,” and word processors that are now part of our everyday life are actively reshaping the way we look at and interact with the world.
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
La Rete è libera e democratica - FALSO!
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Un libro che invita alla riflessione critica su alcune mitologie della tecnologia come quella che decanta la Rete come libera e democratica. Il testo La Rete è libera e democratica”. FALSO! è opera di un gruppo di ragazzi eragazze del collettivo Ippolita (una comunità di hacker libertari). Lo stesso collettivo ha già prodotto altri testi contenenti riflessioni critiche e dissacranti delle realtà tecnologiche principali come quelle rappresentate da Google e Facebook oltre ad una analisi disincantata dei limiti dell’ideologia dell’open e del free.
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica