Ricerca

38 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
E’ tutto una questione di Lampi!
Il tema della prevedibilità del futuro è oggetto di continue nuove pubblicazioni e ampiamente trattato da numerosi studiosi e scienziati di varie discipline che spaziano dall’economia alla finanza, dall’ingegneria sociale alle reti. La sfida nella quale si cimentano gli autori è quella della complessità che rende complicato prevedere scientificamente gli eventi e il nostro futuro. La ricerca va avanti da secoli ma solo oggi nuove ricerche sembrano fornire alcune risposte concrete, non tanto sulla prevedibilità quanto sul fatto che i comportamenti umani seguono alcune leggi che, con l’approccio e la cultura giusta, possono essere stabilite con esattezza.
Si trova in Blog / Tabulario
Tecnologia e opinioni diffuse
La tecnologia è diventata così pervasiva da permettere a tutti di avere accesso a quantità di dati e di informazioni così grandi da superare la nostra stessa capacità di analizzarle, capirle e utilizzarle. Grazie a Google Search e a Wikipedia tutti sono diventati esperti pur senza esserlo, trasformati in tuttologi grazie alle numerose biblioteche digitali online sempre accessibile e consultabili. Tutti sono anche diventati tecno-opinionisti e tecno-ideologi, dimenticandosi di essere dotati di un campo visivo limitato, quello delimitato dal sistema di pensiero prevalente.
Si trova in Blog / Tabulario
☄☄ Previsioni 2021, come se prevedere fosse necessario ☔☔
La rivoluzione tecnologica va oltre ogni aspettativa e previsione. Intelligenza artificiale, Big Data, Internet, potenza di calcolo e molto altro stanno portando alla luce una verità fondamentale. Il mondo è complesso. La realtà e i suoi scenari futuri non sono così facilmente prevedibili. La tecnologia ci sta offrendo la possibilità di cambiare il nostro modo di conoscere la realtà, noi stessi e il mondo ma per farlo dobbiamo cambiare il nostro stesso modo di vedere le cose.
Si trova in Blog / Tabulario
COMPLESSITA': il caffè filosofico di OLTREPASSARE
I CAFFE' FILOSOFICI DI OLTREPASSARE - Proseguono le iniziative di OLTREPASSARE. Ultima in ordine di tempo è stata una riflessione collettiva sulla parola complessità nella forma di caffè filosofico. Una parola scelta intenzionalmente per riflettere sulle molteplici resistenze che impediscono ancora di superare la frammentazione dei saperi in modo da poter cogliere l'irriducibile complessità della realtà e dei problemi fondamentali. Una complessità da intendersi come una molteplicità di dimensioni ed elementi. tutti tra loro intrecciati.
Si trova in I Caffè Filosofici di OLTREPASSARE
La complessità tecnologica che diamo per scontata
Un orologio meccanico è un oggetto tecnicamente complicato ma meno complesso di quanto si possa immaginare. Un singolo chip dello Watch di Apple al contrario è molto più complesso ma la sua complessità rimane nascosta. I prodotti tecnologici disponibili sul mercato sono sempre più complessi ma i consumatori tendono a dare per scontate le loro funzionalità, complessità e relativi conseguenze ed effetti collaterali. E questo rappresenta un problema!
Si trova in Lifestyle / Esperienze
Una soluzione fantastica per chi lavora, tutto in una semplice APP
Nel 2015 potrebbe arrivare una nuova APP capace di reasformare instantaneamente un foglio elettronico Excel in qualcosa di facilmente leggibile e comprensibile anche su un tablet.
Si trova in APP / Novità APP
Guardare e pensare diversamente, raccontare...
Segnaliamo un articolo di Francesco Varanini dal titolo "Il quipu come codice e come macchina" pubblicato sulla rivista Persone e Conoscenze di novembre 2012. Un articolo in cui si parla di Perù, Incas, Atahualpa ma anche di scrittura e lettura nell'era tecnologicizzata che viviamo e soprattutto dell'importanza di svincolarsi da schemi predefiniti per aprirsi a nuovi modi di pensare di ragionare. Bisogna saper innovare anche se l'innovazione aggiunge sempre imprevedibilità alla complessità che viviamo. Per farlo non è sempre necessario affidarsi alla tecnologia.
Si trova in Tecnobibliografia
Non tolleriamo la difficoltà!
La rete è un archivio immenso che permette di trovare, scoprire e leggere contenuti e letteratura di valore anche a distanza di anni. Così capita che un articolo pubblicato nel 2008 possa emergere dall'oblio, catturare l’attenzione, interessare e meritare una ulteriore segnalazione. L’articolo è stato pubblicato su la Repubblica D, non presenta alcun LIKE ma proprio per questo merita, forse di essere segnalato.
Si trova in Tecnobibliografia
Da te solo a tutto il mondo
Nella differenza tra un logica che prevede il nostro contesto ed il tempo a venire (tutto il mondo) ed una che prevede solo Io e l'adesso (te solo), si gioca la differenza tra l'adattamento al mondo complesso o il provocare reazioni che potrebbero annientarci. Come dimostra anche la crisi attuale della Cina, la relazione tra il "te solo" ed il "tutto il mondo", tra il singolo individuo o la singola nazione e il Mondo, è uno dei problemi della complessità di cui noi qui ci occupiamo. Segnaliamo un articolo di Pierluigi Fagan.
Si trova in Tecnobibliografia
Complessità, effetti farfalla e sistemi caotici
Segnaliamo il libro Sistemi Caotici di Ignazio Licata, un fisico teorico, scienziato e direttore dell’Institute for Scientific Methodology, da tempo impegnato nello studio dei sistemi complessi ma anche nella divulgazione sui temi della complessità con l'obiettivo dichiarato di favorire una maggiore conoscenza dei nuovi strumenti legati alle scienze della complessità e capaci di fare cadere le barriere che impediscono approcci diversi alla realtà delle cose e aiutarci a pensare in modo diverso.
Si trova in Tecnobibliografia