Ricerca

120 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
La guerra delle intelligenze. Intelligenza artificiale «contro» intelligenza umana
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - "Les différentes intelligences humaines constituent le tabou politique principal. Au moment où l’intelligence artificielle (IA) arrive, et où la population va être concurrencée par l’IA, les inégalités intellectuelles deviennent problématiques. Parce que dans une société où l’IA est généralisée, dans une économie de la connaissance, de la data, de la science, il y aura une prime énorme aux gens qui ont une forte intelligence conceptuelle. Autrement dit, dans le monde qui vient, plus on est intelligent, plus on est riche ; moins on est intelligent, plus on est marginalisé. Les inégalités intellectuelles sont beaucoup plus importantes, hélas, que les inégalités physiques. Un million de cantonniers ne va pas faire le travail d’un physicien nucléaire."
Si trova in Tecnobibliografia / Intelligenza Artificiale
La macchina e la folla
La tecnologia con le sue piattaforme, reti di oggetti, sistemi di intelligenza artificiale sta determinando l'emerge di nuove tendenze, molte delle quali convergenti e destinate a cambiare la realtà e il suo futuro. Il testo fornisce la cornice necessaria per inquadrare i cambiamenti in atto e provare a comprenderli, nella loro carica disruptive e rivoluzionari.
Si trova in Tecnobibliografia / Cultura
La morte della verità
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - La verità è una specie in pericolo. Lo scrive Michiko Kakutani, giornalista americana e Premio Pulitzer nel 1998. Un libro che può essere letto come il resoconto della stagione Trumpina ma anche come un manifesto contro la sconfitta della ragione
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnocritica
La natura della tecnologia
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Tutte le tecnologie, anche le più innovative, sono sempre costruite su altre già esistenti e riadattate per nuovi obiettivi, in un processo cumulativo e in continua evoluzione.Brian Arthur affronta, da eclettico qual è, un argomento sfuggente e sfaccettato come l’universo tecnologico che accompagna l’uomo da quasi centomila anni, dalla prima selce scheggiata all’iPod. Indagare la natura della tecnologia significa coglierne l’essenza.
Si trova in Tecnobibliografia / Cultura
LA NUOVA SCIENZA DEL RISCHIO
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - "Non so se è più rischioso vivere in questo 2020 piuttosto che in altri anni precedenti, certo è che l’accelerazione tecnologica, secondo alcuni, viaggia più veloce della capacità di apprendimento umana e quindi dobbiamo capire in fretta quali devono essere le nostre priorità per il futuro”.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
La piramide sottomarina della Dinastia Tang
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Una storia spassosa e divertente ricca di personaggi folli e incredibili, ambientata nel futuro delle multinazionali e delle nanotecnologie
Si trova in Tecnobibliografia / Fantascienza
La quarta rivoluzione
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Il nuovo libro di Floridi rappresenta uno sforzo innovativo per descrivere le trasformazioni e le mutazioni in corso che caratterizzano l'era tecnologica e digitale che stiamo vivendo. Una descrizione non facile perchè avviene dall'interno e per l'elevato e continuo coinvolgimento che la tecnologia è capace di produrre. La trasformazione non riguarda solo le molteplici realtà della vita quotidiana ed esistenziale delle persone ma anche la loro cultura, il linguaggio, i concetti e i loro significati. Forse non è quindi un caso che un filosofo come Floridi abbia deciso di proporre nuove parole dando loro significati utili alla comprensione di ciò che sta avvenendo ma soprattutto di quanto avverrà. Le parole proposte da Floridi possono servire come strumenti di interpretazione, di indagine e di analisi utili a raccontare in che modo le tecnologia stiano cambiando in profondità il mondo e chi lo abita.
Si trova in Tecnobibliografia / Filosofia e tecnologia
La questione della tecnica
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - "Consapevoli o meno, un certo tipo di modernità continua ad avanzare, rimodellandosi costantemente così da potersi insinuare in ogni spazio, fisico ed esistenziale. Sia che la si voglia accettare, sia che la si voglia rifiutare, sia che si voglia operare una scelta selettiva, è preliminarmente necessario comprenderne la natura, ormai legata a filo doppio con la tecnica (o meglio, con un certo tipo di tecnologia) al punto tale che ormai il soggetto della storia non risulta più essere l’uomo, ma la tecnica, rispetto alla quale l’uomo appare come suo mero accessorio." (Federico Sollazzo)
Si trova in Tecnobibliografia / Filosofia e tecnologia
La siliconizzazione del mondo
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Chi si sta interrogando seriamente se Internet possa essere la causa della morte delle democrazie occidentali dovrebbe leggere questo libro. Secondo l'autore ha nel mirino «i principi fondanti dell’umanesimo europeo, propugnatori dell’autonomia di giudizio e del libero arbitrio, con i loro corollari del principio di responsabilità e del diritto delle società a decidere insieme del proprio destino» ed è diventato l'arma potente in mano ai monopolisti delle piattaforme tecnologiche della Silicon Valley per il dominio della Terra. Un dominio che si esprime innanzitutto nella colonizzazione delle menti, del mercato e del dibattito pubblico. L'autore richiamo l'attenzione sull'inganno che sta dietro l'ideologia della Silicon Valley e sulla falsità delle sue promesse ugualitarie e libertarie.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnocritica
La società della trasparenza
BIBLIOTECA DI TECNOLOGIA - La società contemporanea è al servizio della “trasparenza”: da una parte le informazioni sulla “realtà” sembrano alla portata di tutti, dall’altra tutti sono trasparenti – cioè svelati, esposti – alla luce degli apparati che esercitano forme di controllo collettivo sul mondo postcapitalista. Cosí ilvalore “positivo” della trasparenza maschera, sotto l’apparente accessibilità della conoscenza, il suo rovescio: la scomparsa della privacy; l’ansia di accumulare informazioni che non producono necessariamente maggiore conoscenza, se manca un’adeguata interpretazione; l’illusione di poter contenere e monitorare tutto, anche grazie alla tecnologia.In questo saggio, Byung-Chul Han interpreta la trasparenza come un falso ideale, come la piú forte delle mitologie contemporanee, che struttura molte delle forme culturali piú pervasive e insidiose del nostro tempo.
Si trova in Tecnobibliografia / Filosofia e tecnologia