Ricerca

20 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
E guardo il mondo da un display
E' in distribuzione il mio nuovo e-book dal titolo 'E guardo il mondo da un display: La sparizione del mondo reale dentro display tecnologici e virtuali." Una riflessione sull'importanza e il ruolo che gli innumerevoli schermi tecnologici con i loro display hanno assunto nella vita di tutti i giorni. Un viaggio nel tempo fino alla società dello schermo con le sue tecnologie per nuove forme di realtà attraverso metafore potenti come la finestra, lo specchio, la cornice, la vetrina, la scrittura e la lettura. Un viaggio nel quale sono coinvolte milioni di persone con un cervello modificato tecnologicamente e in contesti prevalentemente visuali e ricchi di immagini. Il display diventa strumento interpretativo della realtà ma anche ma anche uno strumento di distrazione di massa, un veicolo per la socializzazione reticolare del muro delle facce e un anticipatore della vita artificlale che verrà
Si trova in Blog / Tabulario
Lo schermo del televisore non mi basta più!
Programmi televisivi sempre più noiosi e ripetitivi, talk show che non interessano più a nessuno e film ripetuti sera dopo sera su canali diversi, non aiutano il pubblico televisivo e suggeriscono valide alternative. Un numero crescente di persone passa il tempo davanti al televisore ma impegnata e incollata a schermi diversi, forse più interessanti e con una offerta maggiore.
Si trova in Lifestyle
La vita sullo schermo
LIBRI DI TECNOLOGIA - Un libro del 1996 di Sherry Turkle, prrofessore di Scienze Sociali e Tecnologia al MIT. Negli ultimi anni le tecnologie dell'informazione hanno subito una evoluzione che ha cambiato il mondo introducendo una infinità di nuove rivoluzioni che hanno interessato la società, la cultura, il business. La vita sullo schermo di Sherry Turkle a distanza di tanti anni mantiene il suo fascino di testo originale e preveggente, mettendo dinanzi ai nostri occhi e rendendo evidente il processo di vero e proprio mutamento antropologico e sociale provocato dall’avvento dell’era di internet, con le sue profonde e significative influenze sulla definizione dell’identità psicologica del Sé.
Si trova in Segnalazioni / Bibliografia Tecnologica
Dispositivi mobili a misura di mano e di tasche!
Che fine hanno fatto i phablet? La tendenza ad allargare lo schermo e ampliare la superficie tattile dello smartphone è pratica condivisa tra numerosi produttori alla ricerca di nuove fette di mercato. Peccato che le dimensioni delle mani e delle tasche dei consumatori non subiscono lo stesso processo di adattamento!
Si trova in Produttori
Social networking e narcisismo dei selfie
Il selfie, ora anche ritoccabile con Photoshop per rimuovere rughe, nei e malformazioni varie, è diventato per definizione il gesto che caratterizza la società narcisistica del momento, ma non è l’unico. Molti strumenti tecnologici odierni sembrano essere stati predisposti appositamente per celebrare il Narciso infantile e postmoderno, il suo mito, il suo bisogno di continui rispecchiamenti e di gratificazioni, derivanti da una costante e spasmodica verifica di se stesso, attraverso un semplice riflesso da tenere in vita per non scomparire con esso. Incapace di altruismo il Narciso dell’era digitale si riconosce nell’immagine riflessa dello schermo rischiando l’autismo e l’esperienza della solitudine.
Si trova in Blog / Tabulario
Tre metafore per comprendere il mondo dell'iPhone senza gettoni!
Dopo averlo letto con attenzione e curiosità, suggerisco a tutti il bel libro di Stafano Tani dal titolo "Lo schermo, l'Alzheimer, lo zombie". Un libro che richiede un po' di concentrazione ma è di facile lettura e regala spunti di riflessione interessanti sulla evoluzione dell'io riflesso attraverso fonti d'acqua, specchi, ritratti artistici, scatti fotografici, schermi televisivi e cinematohrafici fino ad arrivare ai display più piccoli ma più potenti di smartphone, phablet e tablet..
Si trova in Focus Italia / Segnalazioni dal mercato
Tablet e televisione, due trend a confronto
Quando guardano al tablet con occhio attento gli osservatori e analisti di mercato mettono sotto osservazione prevalentemente il mondo del personal computer. Ciò che interessa è capire se e quando il tablet andrà a sostituire il PC. Ma il tablet sta avendo altri effetti collaterali importanti. Ad esempio sulla televisione e l’uso che ne facciamo nella vita quotidiana.
Si trova in Lifestyle
Circondati da troppi schermi non sappiamo più guardarci dentro
Siamo diventati tutti uomini windows. Siamo circondati da schermi e da finestre. Siamo affacciati su tutte, vediamo da lontano mille amici ma viviamo una realtà fatta da sovraccarico di finestre, di relazioni superficiali e di una frammentazione dell’esistenza che genera ansia e stress non sempre facilmente gestibili e elaborabili.
Si trova in Lifestyle
Il display ti piace grande o piccolo? Uno schermo per aprire la scatola nera della mente.
Osservando quanta popolarità goda lo smartphone con il suo display dalle piccole dimensioni si è portati ad interrogarsi sulla reale necessità di dispositivi con schermi di più ampie dimensioni. Eppure la voglia di averlo grande, il display, è forte e capace di condizionare i comportamenti di acquisto.
Si trova in Lifestyle
In futuro potremo fare a meno dello smartphone
Chi ha avuto la possibilità di testare l’Apple Watch evidenzia la novità di avere usato molto meno il suo iPhone. Una vera sorpresa se si pensa alla pervasività dello smartphone e all’uso diffuso che ne viene fatto. Il tutto mentre lo schermo si va rimpicciolendo sempre più
Si trova in Lifestyle